AB Firenze ancora protagonista del mercato; in arrivo Donato Cutolo?

0

Innanzitutto partiamo dalle certezze; la società risponde presente!

Infatti dopo aver cercato di ovviare al pessimo avvio di campionato con l’arrivo di coach Caja e con quello della guardia Stefano RABAGLIETTI (come anticipato in esclusiva da Basketinside venerdì sera ndr), era intervenuta anche nel reparto lunghi, andando a prendere l’esperto, seppur inattivo, ROSSETTI.

Ma qualcosa non è andato a buon fine; il sogno di costruire una squadra che avesse al suo interno un’anima cittadina (Rabaglietti e lo stesso Rossetti sono nativi di Firenze) purtroppo è stato infranto, dato che il giocatore ex Veroli a causa di problemi personali all’ultimo momento ha dovuto lasciare i compagni prima della trasferta di Agrigento. E gli stessi problemi dovrebbero portarlo anche alla risoluzione consensuale del contratto.

Svanito un sogno se ne ripresenta però subito un altro; infatti rumors fortissimi in riva all’Affrico danno quasi certo l’accordo con Donato CUTOLO.

Questo ragazzone di 2 metri sarebbe una validissima alternativa che andrebbe a rinforzare un reparto in difficoltà.

Un giocatore che, nonostante la giovane età, ha tanta esperienza in Lega Due. Qualche dubbio sulla sua tenuta fisica, ma la scommessa è di quelle importanti, se integro è un giocatore di sicuro affidamento. In estate, dopo l’ottima stagione con la Fortitudo Bologna, era stato vicino al passaggio alla PMS Torino. Sempre Piemonte e sempre Gold per lui alla fine; non entusiasmante il suo avvio di stagione con Casale Monferrato (5 punti, 5 rimbalzi di media per lui nelle 9 gare disputate, percentuali non oltre il 30% al tiro da 2).

Ma per la Silver un vero lusso. Pronto a scommettere che, condizione fisica permettendo, l’acquisto sia una garanzia.

Concludiamo invece con le incertezze.

Probabilmente la società si è resa conto che qualcosa non è andato bene nella programmazione effettuata. I soli quattro punti fin qui raggranellati in campionato lasciano l’amaro in bocca, e questi aggiustamenti di mercato sono i probabili sintomi degli errori fatti.

Siamo però convinti che alla lunga la società, neofita della lega, sconterà l’inesperienza con la tanta voglia di fare fin qui dimostrata.

Ed anche gli acquisti estivi, giocatori di razza, troveranno l’affiatamento necessario, garantendo il rendimento, statistiche alla mano, loro abituale.

Bicchiere mezzo pieno quindi, fiducia massima ed aspettative alte.

Domenica ci sarà la difficilissima gara con il CUS Bari ultimo della tabella; se Cutolo dovesse arrivare, e se dovesse avere un rendimento simile a quello di Rabaglietti (autore al suo rientro di 15 punti nella sconfitta al fotofinish dell’ABF ad Agrigento) saremo già un bel passo avanti!

Scheda di DONATO CUTOLO

Ala di 198 centimetri, nato a Padova il 29 dicembre del 1987 ma lucano doc,  dopo i primi passi mossi a Rionero in Vulture, provincia di Potenza, entra nelle giovanili di Siena, dove esordisce in prima squadra in B1 nel 2004/2005, prima di affrontare l’esperienza del College Italia in B2, dove resta due anni. Nel 2006/2007 inizia a giocare regolarmente nel team dell’Aeronautica, dove disputa 26 partite a 10.4 punti e 5.5 rimbalzi a partita. Esplode nel 2008 a Jesolo in A Dilettanti, dove, in 25 gare viaggia a 14.1 punti e 5.1 rimbalzi. Debutta in LegaDue nel 2009 con la maglia della AB Latina, e chiude l’anno da rookie nella serie cadetta con 10.9 punti e 3.2 rimbalzi di media, prima di passare a San Severo nel 2010/2011, dove a causa di infortuni ha giocato 15 partite a 5 punti e 2.5 rimbalzi di media. Ha disputato la stagione 2011/2012 con la Fortitudo: 4.1 punti e 2.2 rimbalzi di media per lui. La riconferma alla Biancoblù Bologna per la stagione 2012/2013 è ampiamente ripagata da numeri in crescendo: 10.5 punti e 5.1 rimbalzi di media, e soprattutto un finale di regular season chiuso con sette gare in doppia cifra di punti nelle ultime otto giornate.

Quest’anno alla NoviPiù Casale, dove in 9 partite è stato impiegato con regolarità ma senza grandi numeri.