Bari: sfruttare al massimo il doppio turno interno

0

BARI – La LIOMATIC GROUP CUS BARI sarà nuovamente di scena sulle tavole del Pala FLORIO domenica 9 dicembre, avversario di turno l’ASSIGECO Pallacanestro CASALPUSTERLENGO. Occorre dare di nuovo continuità di risultati, cercando di bissare il successo ottenuto domenica scorsa contro TREVIGLIO nel primo dei 2 impegni casalinghi consecutivi.

La compagine lombarda invece viene da un inaspettato quanto pesante KO interno contro l’ultima della classe (VIOLA REGGIO CALABRIA), che le ha fatto perdere contatto col gruppo delle prime.

Al timone della squadra c’è l’esperto coach Andrea ZANCHI. Nel ruolo di play Tommaso MARINO, con una breve esperienza in Puglia nell’ASSI OSTUNI nel campionato di Legadue risultata decisamente infruttuosa. 3° nella classifica assist e pericoloso tiratore, MARINO evoca spiacevoli ricordi al pubblico barese avendo, la scorsa stagione, risolta con una bomba allo scadere il match tra BARI-TREVIGLIO squadra che lo ingaggiò a gennaio. A dargli fiato c’è Marco VENUTO capace di ricoprire all’occorenza anche il ruolo di guardia ma anche il giovanissimo classe 1995 Luca VENCATO. Nello spot di guardia Roberto PRANDIN, veneziano, 5° nella classifica marcatori, giocatore con molti punti nelle mani. Il giovane Simone FIORITO come cambio delle guardie. Nel ruolo di ala Marco PLANEZIO, bergamasco dal fisico possente. Sotto le plance manca un vero “5” di ruolo, ma ci sono lunghi nel roster molto temibili a cominciare dall’esperto Federico BELLINA, letale dall’arco col suo 41% nel tiro pesante. Alberto CHIUMENTI il più interno dei lunghi, con i suoi 203 cm e una buona media a rimbalzo (6,64 a partita). Chiudono il reparto il giovane romano Giampaolo RICCI e il giovanissimo georgiano Giga JANELIDZE.

Palla a 2 alle 17.

Arbitri del match i sig.: Stefano WASSERMAN e Marco PIERANTOZZI.