Bari:le reazioni di coach Putignano e il prosieguo della campagna abbonamentii

0

Alla vigilia aveva invocato un risultato positivo che sbloccasse i suoi, anche da un punto di vista psicologico. Una vittoria che non ha tardato ad arrivare, seppur su un campo ostico quale il parquet del PalaRuffini di Torino, contro una delle principali candidate alla promozione in Legadue. Coach Giovanni Putignano può dirsi soddisfatto della reazione della Liomatic Group Cus Bari, ieri capace di espugnare il capoluogo piemontese con il punteggio di 61-67. “Una partita positiva sotto tutti gli aspetti, a cominciare naturalmente dal punteggio – è il commento del tecnico brindisino – siamo stati particolarmente determinati e attenti nel perseguire l’obiettivo dei due punti. La circostanza di un risultato utile, al cospetto di una squadra che continuerà la sua corsa per vincere il campionato, poi, non può che inorgoglirci ulteriormente. Ciononostante mi preme sottolineare che abbiamo solo rimediato alla sconfitta dell’esordio. Non ci siamo depressi la scorsa settimana in occasione del ko contro Trieste, non ci esalteremo di certo adesso”. Una chiosa che sa di avvertimento nei confronti del gruppo cussino, seppure la squadra abbia dato dimostrazione, sin dal primo allenamento stagionale, di essere perfettamente in linea con il suo allenatore: attenta ad ogni dettaglio e con una buona mentalità del lavoro. Quanto agli aspetti tecnici del match: “Mi è piaciuto l’approccio difensivo – ha concluso Putignano – siamo riusciti a fare tutto quello che serve per portare a casa un buon risultato. È andata meglio anche a rimbalzo e le prestazioni positive di alcune individualità sono sicuramente frutto di un complesso che ha funzionato meglio. Come già detto in precedenza, alla prima giornata abbiamo dovuto fare i conti non pochi problemi: siamo arrivati all’appuntamento pronti solo in extremis e con una squadra completata in corso d’opera. Adesso, però, la situazione è diversa, abbiamo avuto più tempo per lavorare insieme e i risultati cominciano a vedersi. Ci siamo sbloccati, non resta che continuare su questa via”.

La Liomatic Group Cus Bari chiama anche e nuovamente a raccolta i suoi supporters. Dopo la convincente vittoria sul parquet del PalaRuffini di Torino, è il momento di tornare protagonisti al PalaFlorio di Bari. Solo una settimana fa, in occasione dello “Sponsor Day” (ticket gratuito per tutti), il palazzetto fu gremito da 3800 tifosi che ora ci si augura di poter rivedere, anche domenica 9 ottobre, alle 17.30 (inizio del match anticipato di mezz’ora), in occasione della sfida contro Castelletto e la settimana successiva, ancora a Bari, alle 18, con Latina. Per l’occasione, sarà possibile sottoscrivere gli abbonamenti stagionali o acquistare i biglietti secondo le modalità agevolate previste dalla società. Tanto per cominciare, è confermato l’ingresso gratuito in gradinata per tutti gli studenti di Università e Politecnico, a condizione che presentino al botteghino libretto, tessera universitaria o, in alternativa, la ricevuta di pagamento delle tasse del primo anno per le matricole. Ingresso omaggio anche per gli under12; ticket di 3 euro (sempre in gradinata) per i ragazzi di età compresa tra i 13 e 16 anni e per gli over 65. Per tutti gli altri, il biglietto costerà 5 euro; 10 per un posto in tribuna. Capitolo abbonamenti. Le tessere stagionali potranno essere sottoscritte presso la segreteria del Centro Universitario Sportivo o al botteghino del PalaFlorio, ma anche – grande novità di quest’anno – attraverso il circuito Booking Show (che venderà pure i biglietti delle singole gare), solo per gli abbonamenti interi. Anche in questo caso, due i settori disponibili: tribuna e gradinata. Rispettivamente di 100 e 60 euro il costo. Nel primo caso, oltre all’accesso a tutte le gare interne del Cus (con un risparmio di 60 euro sulle 16 previste), Liomatic Group e Lavazza offriranno una macchina da caffè con la prima fornitura di cialde in omaggio. Di 40 euro, infine, il costo della tessera in gradinata per le fasce di età dai 13 ai 16 anni e per gli over 65.
Di seguito la tabella riassuntiva
Abbonamenti Tribuna:
Intero: 100 euro
fino a 16 anni: 60 euro
Abbonamenti Gradinata:
Adulto: 60 euro
fino a 12 anni: omaggio
13-16 anni: 40 euro
Over 65: 40 euro
Biglietti Tribuna:
Intero: 10 euro
Ridotto per under12: 5 euro
Biglietti Gradinata:
Intero: 5 euro
Under12: omaggio
13-16 anni: 3 euro
Over65: 3 euro
Universitari: omaggio