Bertram Tortona, parla l’AD Picchi: “Il nostro Club non abbasserà la guardia sulla questione blocco retrocessioni”

Nota della società piemontese sulle promozioni in Serie A.

di La Redazione

Marco Picchi, AD della Bertram Yachts Derthona Basket, in seguito alle dichiarazioni di
Stefano Sardara apparse questa mattina e dopo un confronto con tutti i membri del CDA e
il suo principale Partner, dichiara quanto segue:
“Sono stupito e arrabbiato. Credo fermamente nel rispetto delle regole e delle istituzioni
sportive preposte a farle rispettare. Rappresento un club che investe e programma
gettando le basi per il futuro con la prossima costruzione di un impianto da Serie A.
Leggere pareri e suggerimenti che invitano a stravolgere la logica delle promozioni in
essere è totalmente inaccettabile. Per questo Derthona Basket si farà promotrice fin da
subito di azioni condivise a tutela del rispetto delle regole in essere, anche con altre
società che come noi vogliono sognare in grande.
Sono consapevole che ciò che ho letto oggi è il pensiero di un singolo, mi chiedo se il
signor Sardara esprima le proprie rispettabilissime opinioni in qualità di proprietario di un
club di LBA o di proprietario di uno di LNP, allo stesso tempo sono pienamente convinto
che Lega Pallacanestro e FIP non abbiano la minima intenzione di stravolgere le regole in
essere, ma annuncio già da ora che il nostro Club non abbasserà la guardia sulla
questione, dichiarandosi già da ora pronto ad arrivare fino in fondo anche nelle sedi
opportune”.

 

 

 

UFFICIO COMUNICAZIONE
BERTRAM YACHTS DERTHONA BASKET

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy