Biella – Treviso: le pagelle – Ferguson dominatore assoluto, non basta un ottimo Perry

Pagelle della semifinale appena conclusa che ha visto Biella conquistare la finale ai danni di Treviso

di Salvo Trifirò

Le Pagelle:

TREVISO:

Fantinelli: tanta voglia di prendere in mano la squadra, non può nulla sui cambi difensivi con Hall, ad ogni modo una sufficienza piena: 6,5.

Negri: 11 punti, meglio soprattutto nel primo tempo, poco incisivo nel finale: 6

Perry: il migliore di Treviso non può che essere lui, peccato per la sua mancanza di incisività nella parte cruciale della gara: 7

Perl: esordio che sicuramente risulta migliore rispetto a quello di ieri, nonostante ciò, ancora tanto da lavorare per l’ex Capo D’Orlando.

Ancellotti: 18 minuti per fare davvero poco, perde nettamente il duello sotto canestro con Tessitori: 5

Rinaldi: uno dei pochi a provarci fino all’ultimo, tenendo in gara con un jumper i suoi, il tutto prima dello show offensivo decisivo di Biella: 6

Malbasa: NE

Moretti: Dopo quanto visto ieri, una prestazione da 14 punti verrebbe da definirla quasi negativa. Sicuramente possiamo dire di non aver visto il miglior Moretti, in particolare nel finale. Ottimo primo tempo: 6

Rota: NE

La Torre: il peggiore dei suoi, poco incisivo in attacco, altrettanto in difesa: 4.5

Poser: NE

Barbante: NE

 

BIELLA:

Ferguson: Straripante, 30 punti forse macchiati da una percentuale bassa dai 6.75, ma è incredibile la sua capacità di prendere in mano la squadra e guidarla alla vittoria: 9

Hall: Un leader, come al solito canestri difficili quanto importanti e presenza ottima a rimbalzo: 8.5

Pollone: Una tripla di personalità in 8 minuti giocati: 6

Venuto: Ultimo periodo da MVP, è lui il protagonista del parziale che ha rotto l’equilibrio e regalato la finale a Biella: 8

Udom: Una crescita esponenziale confermata anche da questa partita, di lui conoscevamo già l’esplosività e l’atletismo. Oggi si è aggiunta anche una discreta tecnica: 7.5

Weathle: sufficienza piena dettata dal cinismo con il quale ha messo una delle triple decisive della gara: 6+

Tessitori: Domina letteralmente sotto il tabellone, fa impazzire Ancellotti: 7+

Massone: NE

Rattalino: NE

De Vico: NE

Pollone M.: NE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy