Cantù Next presente ad Indianapolis in vista dell’apertura della nuova Arena

0

Interessante week-end di lavoro per Cantù Next, presente ad Indianapolis in occasione della tre giorni del NBA All Star Game. Grazie a questo viaggio è stato infatti possibile organizzare una serie di appuntamenti cruciali con gli stakeholders locali, in vista dell’apertura della nuova Arena, dato che il palinsesto degli eventi deve essere pianificato con un anticipo almeno biennale.

La delegazione della società ha incontrato ASM Global, con cui si stanno avviando le sinergie per la gestione della Nuova Arena, che ha esposto gli sviluppi commerciali della venue, oltre che Neil Meyer, NBA Europe Associate Vice President of Basketball Operations, e Henry Utku, di NBA International, con cui sono state approfondite le opportunità che il nuovo impianto può offrire nell’organizzazione di tornei, clinic e manifestazioni anche a livello giovanile.

Ben due le riunioni con gli Indiana Pacers, che hanno dimostrato la consueta incredibile disponibilità pur in un periodo fitto di impegni. Giovedì l’Amministratore Delegato di Cantù Next, Andrea Mauri, ha infatti parlato con il Presidente della franchigia NBA, Kevin Pritchard, con cui si stanno sviluppando delle significative cooperazioni future, mentre sabato i soci hanno discusso di partnership e sponsorizzazioni con Terry Termon, VP of Sponsorship Sales del club, e Todd Taylor, President & CCO dei Pacers Sport & Entertainment.

La visita a Indianapolis è stata inoltre l’occasione di incontrare Massimo Nicastro, ex Presidente del Como Calcio, residente negli Stati Uniti, con cui si è discusso delle potenzialità del progetto di Cantù Next in ottica della nascita di eventuali collaborazioni.
Il nutrito gruppo di soci ha inoltre potuto osservare l’organizzazione di un evento al top mondiale, visitando tutte le varie facilities e assistendo sia agli eventi collaterali, sia alla gara delle celebrities sia all’All Star Game vero e proprio.

UFF.STAMPA CANTU’ NEXT