Caserta, Marruganti: ”Ho sempre fatto le squadre partendo dagli uomini”

Caserta, Marruganti: ”Ho sempre fatto le squadre partendo dagli uomini”

Sono stati presentati alla stampa il nuovo gm della Juvecaserta Lorenzo Marruganti e il tecnico Massimiliano Oldoini. Ecco il resoconto della conferenza stampa di oggi.

di Emanuele Terracciano

Prende sempre di più forma la nuova Juvecaserta dell’era Nicola D’Andrea. Dopo la conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà, quest’oggi è stata la volta di scoprire il nuovo gm Lorenzo Marruganti e il nuovo allenatore. Per quanto riguarda il tecnico, non si tratta esattamente di un nuovo incontro: infatti, Max Oldoini ha vissuto già anni importanti all’ombra della Reggia prima come assistente di Pino Sacripanti e poi come capo allenatore due anni fa.

Insomma per Oldoini si è trattato di una sorta di rimpatriata dopo l’addio nel maggio del 2019 in seguito alla clamorosa eliminazione dai playoff di Serie B ad opera di Nardò. Il neo tecnico bianconero, stimolato dai giornalisti presenti in sala, è tornato anche a parlare di quella serata caratterizzata da una gran sfortuna al tiro e ha affermato di non provare nessun sentimento di rivalsa rispetto a quella sfortunata stagione.

Ovviamente, visto il breve tempo da cui i due hanno effettivamente assunto i loro rispettivi incarichi, né Oldoini né tanto meno Marruganti si sono spinti troppo in là nel parlare della Juve che verrà. Il tecnico ha dichiarato di voler mettere su un roster in cui ogni giocatore possa poter svolgere due ruoli e in cui i lunghi abbiano capacità di giocare di spalle che fronte al canestro ma, ovviamente, va sondato il mercato.

Inoltre, Oldoini ha parlato della situazione contrattuale del capitano Marco Giuri affermando la cui permanenza, se dovesse esserci la voglia del giocatore di dedicarsi alla causa bianconera, non è da escludere anche se, comunque, c’è da fare i conti con il budget a disposizione. Il neo tecnico bianconero, rispondendo alla domanda di un collega, si è espresso anche riguardo alla possibilità di vedere una nutrita presenza casertana all’interno del roster affermando che, se il mercato dovesse permetterlo, non disdegnerebbe l’idea.

Oldoini ha anche dichiarato che, nella costruzione della squadra, si partirà dagli under e che non è scontato che siano solo tre i giovanissimi in rosa. L’ex collaboratore di Sacripanti si è detto desideroso di ”fare scommesse importanti” puntando anche giocatori che, pur militando in categorie inferiori, sono da considerarsi prospetti di livello.

Molto felice di essere a Caserta si è mostrato anche Lorenzo Marruganti che ha parlato molto bene del neo patron bianconero e del suo progetto. L’ex dirigente di Siena, come detto, non si è sbilanciato più di tanto sul mercato affermando che solo ieri lui e il tecnico hanno avuto modo di parlare di giocatori. Significativa è stata una delle frasi pronunciate dal nuovo gm che ha affermato di voler costruire la squadra ”partendo prima dagli uomini e poi dai giocatori”.

A conclusione della conferenza stampa, ha preso la parola anche il presidente D’Andrea che ha rassicurato tutti sulla prossima risoluzione della vicenda legata ai BAT e ha riferito di lungaggini burocratiche per ottenere la gestione del PalaMaggiò che, ufficialmente, è arrivata solo ieri dalla curatela fallimentare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy