Ferrara, l’allarme di Bulgarelli: “Aiutateci o vendo il titolo”

0

Con l’estate alle porte arriva puntuale l’ultimatum che nessun tifoso biancoazzurro avrebbe più voluto sentire, dopo la felicità per aver disputato un campionato oltre le aspettative infatti il futuro della Pallacanestro Ferrara in Lega Silver è in grave pericolo. Il presidente Bulgarelli in un’intervista rilasciata a Telestense è stato più che chiaro: “con le sole nostre forze non ce la facciamo più, se entro due settimane non troveremo le risorse necessarie ad affrontare dignitosamente il prossimo campionato venderemo il titolo sportivo e ripartiremo dal basso”. Il progetto biennale varato lo scorso anno infatti sembra non riuscire a proseguire in quanto tanti sponsor hanno annunciato una sensibile diminuzione di contributi alla causa della Pallacanestro Ferrara. Bulgarelli quindi non si accontenterebbe di un campionato di sopravvivenza: “come giustamente ha ribadito coach Furlani il prossimo anno dobbiamo offrire uno spettacolo almeno pari a quello visto nella stagione appena conclusa, se dovessimo fare un campionato per retrocedere noi non saremmo disponibili a sostenerlo”. Le sensazioni del patron sono negative sul futuro: “onestamente non sono ottimista sulla riuscita di questo appello, nonostante l’entusiasmo generato dalla squadra e dalle tante persone che sono tornate al palazzetto. Mancano ancora 300.000 euro per coprire la prossima stagione sportiva e” – prosegue Bulgarelli – ” ci sono già tante realtà fuori da Ferrara alle quali il nostro titolo sportivo fà gola”. Si prospetta quindi l’ennesima estate travagliata per gli appassionati di palla a spicchi di Ferrara, l’augurio di tutti è ovviamente che si trovino le risorse per mantenere questa splendida realtà sportiva ai livelli che le competono. In caso contrario, una ripartenza dalle leghe minori vanificherebbe gran parte di ciò che di buono era stato fatto in questi anni, soprattutto dal punto di vista dell’appassionato pubblico estense che di certo non merita tutto questo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here