Firenze – Chieti, un campionato in 40 minuti

0

Destini incrociati al Mandela Forum di Firenze Domenica prossima.

Firenze e Chieti infatti devono vincere e sperare che arrivino buone notizie da un altro campo per centrare l’obiettivo salvezza e play off rispettivamente. Chieti vincendo può sperare che Roseto perda a Ferrara conquistando così così l’ultimo posto disponibile per i playoff. Firenze, invece, deve vincere per poi andare a vedere il risultato del PalaFacchetti di Treviglio, dove gioca Nord Barese che la precede in classifica: se i pugliesi dovessero uscire battuti, i fiorentini li raggiungerebbero e in ragione del 2-0 nel confronto diretto, sarebbe l’Affrico Firenze a restare in Adecco Silver.

Per la Proger orrganico al completo a parte lo stop per Edoardo Di Emidio, infortunatosi in allenamento. Il giovane play (1993), ha subito per la terza volta una sublussazione anteriore della spalla sinistra.

L’Enegan Firenze invece, oltre al play Simoncelli, dovrà fare i conti con i postumi dei problemi alla schiena della guardia Damir Rancic, principale terminale offensivo dei gigliati,che sarà presente cercando di dare il suo contributo per la salvezza sia pure fortemente limitato da tre settimane di stop. E’ probabile che nello starting five parta capitn Rabaglietti. Ovvio che tutti dovranno dare qualcosa in più per supplire ai limiti della stella croata. All’andata l’Enegan era passata al PalaTricalle al termine di un match non certo esaltante dal punto di vista dello spettacolo con punteggio bassissimo (61-54), che gli uomini di Caja avevano strappato in virtù del maggior carattere profuso. Gialloreto (12) era stato il top-scorer locale e la coppia Simoncelli-Wood (14 ciascuno) per gli ospiti.

I probabili quintetti saranno per Coach Maurizio Bartocci Passera, Deloach, Soloperto, Shaw e Raschi, mentre per Coach Caja Young, Rabaglietti, Severini, Castelli e Conti. Palla a due alle 18:00 come di consueto. Arbitreranno i signori: Claudio Di Toro di Perugia, Stefano Wassermann di Pordenone e Marcello Aprea di Roma.