Il mercato della Viola RC: nel mirino Rugolo, Zampolli e Fabi

0
REGGIO CALABRIA – Il ripescaggio è arrivato la settimana scorsa e la Viola festeggia a tavolino una meritata promozione in terza serie. 
 
Dopo aver fallito l’obiettivo sul campo per un soffio per due stagioni consecutive, la società del presidente Muscolino è stata giustamente premiata dalla federazione che ha accolto la richiesta del sodalizio neroarancio che voleva fortemente il salto di categoria ritenendo, giustamente, che un altro anno in quarta serie non avrebbe avuto senso in questo progetto di crescita portato avanti dalla proprietà Muscolino. 
 
La DNA arriva in un modo diverso ma l’importante è esserci ed adesso bisogna presentarsi a questa nuova sfida con le carte in regola per affrontarla nel modo migliore possibile. Sarà una stagione difficile e complessa perché, data la riforma dei campionati, sono previste un grande numero di retrocessioni con il rischio di scendere di categoria anche se disputi un campionato di buon livello. quindi bisogna costruire una squadra in grado di fare bene in un contesto altamente competitivo. 
 
Ci sono dei criteri importanti da seguire perché la Serie A Nazionale impone cinque giocatori Under da mettere a referto quindi il direttore generale Condello dovrà sondare il mercato dei giovani ma la sua esperienza e le scelte già effettuate in questi due anni di mandato fanno dormire sonni tranquilli ai tifosi che hanno salutato con grande entusiasmo questa attesa notizia. 
 
Una delle scelte più importanti è stata relativa alla guida tecnica. Il tecnico che ha chiuso l’ultima stagione è stato confermato ed è senza dubbio una scelta azzeccata perché Bolignano ha competenza, professionalità e conosce perfettamente l’ambiente essendo un figlio del Pianeta Viola dal punto di vista sportivo. La società ha valutato la sua posizione ed ha deciso di puntare sull’ex allenatore dell’Audax. 
 
Per quanto riguarda il settore senior si cercheranno atleti funzionali al progetto che portino alla causa sicurezza ed esperienza. Caprari ha chanche di restare come il capitano Sebi Grasso mentre non sarà neanche questa la volta buona per rivedere in maglia neroarancio Gianni Rugolo, il quale sembra sia disposto a fare qualche sacrificio pur di rivestire la maglia con la quale è cresciuto.
 
Al contrario, E’ ormai fatta per l’ex Capo d’Orlando Zampolli che dovrebbe riformare assieme a Caprari una coppia d’etserni da leccarsi i baffi in terza serie. Sempre in questo reparto, la dirigenza sta cercando di chiudere per Fabi, italo-argentino Under 23, protagonista di un’ottima stagione a Treviglio. per quanto riguarda il futuro playmaker, crescono le quotazioni di Coronini che potrebbe essere confermato anche in terza serie. e parliamo adesso del prossimo torneo al quale parteciperà la Viola.
 
Ammannato e Germani completano gli altri acquisti di una squadra che comincia a prendere una forma interessante.
FONTE FOTO:CuoreNeroArancio