Legnano chiude in bellezza e supera Orzinuovi

0

Dopo meno di 24 ore dall’esordio al PalaEuroImmobiliare (vinto contro l’Urania Milano),I Legnano Knights chiudono il loro precampionato al PalaParma,affrontando Orzinuovi,team che evoca bei ricordi a Legnano perché è stata l’avversaria nella vittoriosa finale playoff della passata stagione. I Knights vanno sul parquet col quintetto classico: Di Bella playmaker,Merchant guardia,Milani ala piccola,Arrigoni ala grande e Krubally centro.
Il match inizia con un botta e risposta da 3 punti: al vantaggio di Orzinuovi risponde Milani, Orzinuovi si porta sul 7-3 ma una schiacciata di Krubally e una palla rubata di Arrigoni danno inizio al 6-0 di parziale con cui i Knights si portano sul 9-7 per il proprio primo vantaggio. Anche Milani ruba una palla che si trasforma in 2 punti,e l’iper attivismo di Krubally sotto entrambi i tabelloni permette ai padroni di casa di portarsi più volte sul +7,(l’ultima sul 24-17). Il primo quarto si chiude col ritorno di Orzinuovi che si riporta a -2 sul 24-22.  Il secondo quarto è caratterizzato da alcuni strappi nel punteggio. Legnano,che inizia senza gli americani,con Penserini guardia e capitan Maiocco centro,prima si fa pareggiare sul 26-26,poi assesta un 9-0 di parziale per il 35-26 che è anche il proprio massimo vantaggio. Orzinuovi a sua volta mette a segno un parziale di 10-0 per il proprio vantaggio di un punto,sul 35-36.  Il parziale degli ospiti si interrompe con un canestro e tiro libero aggiuntivo di Krubally, e il secondo periodo termina all’insegna dell’equilibrio sul 40-40.
Dopo l’intervallo lungo coach Ferrari mescola le carte e manda in campo i Knights col quintetto rivoluzionato,senza Di Bella,Krubally e Milani con in campo Navarini,Locci e Penserini. Legnano si porta sul 44-40 con 4 tiri liberi,ma Orzinuovi risponde con un 7-0 di parziale,riportandosi in vantaggio di tre lunghezze,sul 47-44. Un gioco da 3 punti di Arrigoni rilancia i Knights,che dopo diversi minuti equilibrati piazzano nel finale di parziale l’allungo per il +8 (63-55) con cui si va all’ultimo riposo.  L’inizio dell’ultimo quarto è piuttosto traumatico per i Knights,quasi subito pareggiati sul 63-63,ma da qui è proprio Legnano a condurre nel gioco e nel punteggio,portandosi anche sul +10 (76-66) grazie soprattutto alle triple di uno scatenato Merchant, e mantenendo poi il vantaggio fino al 81-74 finale.
Ferrari ha concesso ampio minutaggio a Navarini,dando al giovane talento moltissime indicazioni tattiche,spesso anche “gridate”.  Per i Knights anche oggi sono arrivati segnali positivi,e i tifosi possono attendere con impazienza l’inizio del campionato,alle 18 di domenica 5 ottobre in casa contro Imola

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here