Massimo Bernardi: “Onorato di allenare l’Orlandina”

0

“La persona giusta – ha affermato il DS Peppe Sindoni – sono convinto della scelta sia dal punto di vista tecnico sia da quello umano, può dare la giusta carica.”

Bernardi inizia la sua carriera d’allenatore a Rimini, dove vince gli scudetti Cadetti e Juniores con giocatori come Carlton Myers. Dopo aver allenato la Virtus Ragusa arrivando in finale promozione nel campionato B1 94/95, nel 95/96 disputa una stagione in B2 a Ozzano dove vince il campionato. Rimarrà ad allenare la formazione ozzanese in B1 fino al ’98, allenando anche un giovanissimo Massimo Bulleri. Nel ’99 vince la Coppa Italia in Serie B con Roseto. Sempre la stessa stagione lavora anche nel settore squadre Nazionali come head coach della Juniores, con la quale vince il Challenge Round di Maribor. L’anno successivo torna a Rimini in A1, disputando anche la Coppa Kora?. Nel 2001/02 raggiunge la finale per la promozione in Legadue con sassari e l’anno dopo con Trapani. Allena Caserta, veroli e Forlì prima di tornare a Sassari come capoallenatore in Legadue, portando una squadra ultima in classifica a sfiorare i playoff. Stagione 2007/08 è a Fabriano e 2008/10 riporta Trieste a disputare un campionato di Serie A Dilettanti. Allena a Massafra prima di approdare a Santarcangelo la scorsa stagione, arrivando al quarto posto nella Divisin Nord-Est.

“Sono orgoglioso e onorato di essere qua – ha dichiarato il nuovo coach Bernardi – fare parte di questa società storica. Legare me a Capo d’Orlando mi lusinga perchè è una piazza importante e darò tutto il mio impegno per fare in modo che tutti siano orgogliosi della squadra che andremo a costruire, una squadra equilibrata tra senior e under pronti a dare il loro contributo, una squadra vera che dovrà andare in campo con entusiasmo e che abbia la passione per realizzare gli obiettivi della società.”

orlandina.presentazione coach 1