“Memorial Bortolozzi”: Ferrara supera la Leonis in finale

“Memorial Bortolozzi”: Ferrara supera la Leonis in finale

Ferrara trascinata da Swann. 18 punti per Zeisloft.

di La Redazione

KLEB BASKET FERRARA 90-80 LEONIS EUROBASKET ROMA

Termina con un secondo posto il “Memorial Bertolazzi” della Leonis Roma; dopo aver battuto Piacenza in semifinale, la squadra di Coach Corbani cede in finale al KLEB Basket Ferrara che, trascinata da uno Swann in grande spolvero, si aggiudica il match nell’ultimo periodo di gioco.
Due triple di Zeisloft ed un ottimo impatto di Fall, in attacco (4) e a rimbalzo, permettono alla Leonis di stare avanti nel primo periodo fino ad arrivare a condurre sul 12-4, massimo vantaggio. Ferrara si sblocca dopo tre minuti di gioco con la schiacciata di De Zardo e si affida a Swann e Fantoni per ricucire lo strappo. La tripla di Loschi sulla sirena, fissa il parziale sul 17-19 per i romani.
I dieci punti con cui Ferrara apre il secondo periodo consegnano alla squadra di Bonacina un vantaggio di otto lunghezze, costringendo Coach Corbani a chiamare un timeout dal quale la Leonis esce bene, ritrovando confidenza col canestro e a rimbalzo in attacco trascinata dalla grinta di Luca Infante. Quattro punti di Tourè, ottimo il suo impatto, e la terza tripla di Zeisloft riportano i capitolini a cinque punti di svantaggio; Hollis entra in partita con sei punti in fila e Amici serve Fall per il pareggio a quota 38, che chiude la seconda frazione.
Hollis inizia il terzo periodo come aveva finito il secondo e la Leonis rimette la testa avanti, con un Fall ancora determinante (quota 13 dopo tre quarti), ma la coppia Swann/Fantoni continua a produrre punti e la gara galleggia su una sostanziale parità. Alla tripla di Fall risponde quella di Zampini, Tourè e Amici replicano dalla distanza e regalano più di un possesso di vantaggio alla Leonis.
Ferrara muove bene la palla, con Swann che segna e mette in ritmo i suoi: l’assist dell’americano per Calò segna il nuovo vantaggio Ferrara (70-69). Otto punti di Zeisloft permettono alla Leonis di interrompere il digiuno, ma Swann è ancora una volta letale e spinge i suoi sul +7. Nel finale la Leonis non riesce ad arginare gli avversari e fatica a trovare il fondo della retina: Ferrara gestisce e chiude il match sul punteggio di 90-80.

Ufficio stampa Eurobasket Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy