Pavia-Firenze:partita decisa da episodi e dubbie chiamate?

0

Un arbitraggio non all’altezza ed una serie di episodi sfavorevoli condannano la Brandini-Claag. I biancorossi, infatti, escono sconfitti dal PalaRavizza di Pavia (65-62), ma questa volta squadra e società hanno da recriminare nei confronti di un arbitraggio che ha sempre ‘ostacolato’ la squadra fiorentina nei momenti chiave dell’incontro. L’episodio incriminato è alla fine della partita, Precisamente a 49 secondi dal termine, quando Firenze, dopo numerosi sforzi, si trova sul punteggio di 62-62. In questo breve lasso tempo i biancorossi riescono a recuperare palla per tre volte, ma la coppia arbitrale consegna sempre la rimessa alla squadra di casa, tra lo stupore dei presenti, sostenitori pavesi compresi. A questo punto Pavia tenta un ultimo attacco, rimanendo con quattro secondi per chiudere l’azione. Coach Paolini chiede time-out ed ordina ai suoi di non commettere fallo, ma al rientro in campo accade l’inverosimile: Furlanetto si getta addosso ad Amici con la forza della disperazione e gli arbitri fischiano incredibilmente un fallo – inesistente – a favore del giocatore di casa, sancendo anche l’anti-sportività del gesto. L’episodio ha permesso a Pavia di tornare in attacco e segnare il punto decisivo per la vittoria, lasciando alla Brandini-Claag tanta rabbia per un incontro che, senza errori così evidenti, sarebbe potuto finire diversamente. Alla fine, per Firenze, qualche indicazione positiva si è vista (i due mini break nella ripresa, di 6-0 e 8-0 a favore dei fiorentini sono un segnale in tal senso) ma c’è, soprattutto, tanta sfortuna.

PAUL MITCHELL PAVIA         65

BRANDINI-CLAAG FIRENZE  62

(21-14, 33-27, 48-38, 65-62)

PAUL MITCHELL PAVIA: Cazzaniga 14, Cissè 15, Maiocco 2, Migliorini n.e., Maggio 4, Pederzini 12, Mink, Furlanetto 10, Bozzetto 2, Bornia 6.

All. Baldiraghi

BRANDINI CLAAG FIRENZE: Giampaoli 2, Capitanelli 5, Sanna 8, Rabaglietti 15, Fabiani n.e., Monaldi 1, Rotella 7, Spizzichini 7, Scodavolpe 10, Amici 7.

All.Paolini

Arbitri: Sergio Noce di Latina e Beniamino Manuel Attard di Priolo Gargallo (Sr)

Tiri liberi: Pavia 10/16, Firenze 15/21;

Tiri da 2: Pavia 23/45, Firenze 16/36

Tiri da 3: Pavia 3/24, Firenze 5/16