Per Ravenna ultimo test pre-Coppa Italia, al PalaCosta arriva la caldissima Scafati

0

Si tratta di un altro confronto con una squadra in gran forma quello che attende l’Acmar Ravenna domenica alle 18 al PalaCosta. Dopo la bruciante sconfitta a Ferrara settimana scorsa, i padroni di casa si troveranno davanti la seconda compagine più in forma del campionato ovvero quella Scafati che con 4 vittorie consecutive è uscita dalle zone più pericolose della classifica e punta addirittura ad agganciare il treno playoff. Sarà un test di livello per una squadra che sarà attesa venerdì 6 marzo all’appuntamento più importante, contro Torino per il primo turno di Final-6 di Coppa Italia.

L’Acmar si avvicina a un mese di marzo decisivo per le sorti della stagione: dopo Scafati e la Coppa ci sarà infatti la trasferta di Omegna, la partita con Treviglio al PalaCosta e l’attesissima trasferta di Treviso venerdì 27 marzo, in diretta televisiva nazionale su Sky Sport 3. Al termine di questa serie i giallorossi sapranno meglio dove possono arrivare e scopriranno anche il futuro dello stesso basket a Ravenna per il prossimo anno, perché la società deciderà entro il 31 del mese se ci sono le basi economiche per rimanere in A2 nella stagione 2015-2016. Nel frattempo il DG Giorgio Bottaro ha annunciato la partnership con la società Piacentini Costruzioni per la Coppa Italia (presentando anche le maglie speciali per l’evento), e chissà che la collaborazione con il nuovo sponsor non possa estendersi.

Scafati dal canto suo ha investito tanto negli ultimi mesi e non è la stessa squadra che battè l’Acmar all’andata. Sono cambiati molti giocatori e l’allenatore, da Putignano a Finelli, e i talenti fuori categoria di Spinelli e dell’americano Chris Evans stanno generando ottimi dividenti. La Givova gioca un basket molto offensivo, incentrato proprio sul pick&roll tra le due superstar, assistite da ottimi tiratori perimetrali, e lo scontro con una delle migliori difese casalinghe della lega è probabilmente il tema più appassionante del match.

Ravenna pare aver ritrovato il miglior Rivali, ma deve assolutamente sperare che Mike Singletary ritrovi lo smalto delle migliori partite. L’americano è fondamentale per gli equilibri della squadra e il solo Holloway non può caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco quando il gioco corale non funziona. Se Magic Mike saprà giocare al suo meglio, l’Acmar resta la favorita, ma in caso contrario alla lunga l’attacco spumeggiante di Scafati potrebbe avere la meglio. Per saperne di più bisognerà aspettare l’appuntamento delle 18 di domenica al PalaCosta, per Acmar Ravenna – Givova Scafati.