Perugia a raduno: senatori e giovanissimi per la Liomatic che guarda al futuro

0

PERUGIA – Dopo il discorso del Direttore Sportivo Paolo Chiacchella e del nostro coach Fabrizi, i 15 grifoni del Perugia Basket convocati per il raduno di preparazione hanno iniziato il  lavoro di pre-season agli ordini del Professor Taliento allo stadio Santa  Giuliana al centro di Perugia: l’evento ha attirato l’interesse di una folta parte dell’associazione sostenitori del Perugia Basket anche per osservare i nuovi giovani volti del nuovo Team perugino.

Quest’oggi erano presenti tutti i giocatori del roster a partire dai Must, Poltroneri, Cutolo, Chiatti e il capitan Bonamente fino ad arrivare ai  giovanissimi Andrea Ciofetta, Daniele Monacelli e Simone Lucarelli; presenti anche altri pezzi importanti per la squadra cominciando dal neo-acquisto Paolo Chiarello, accolto subito con calore, Francesco Santantonio e i giovani 94′ Rath e Meschini, fino a chiudere con i ritorni di Michele Bei, ex Molfetta, e Francesco Ramenghi, ex Siena e Stella Azzurra: per completare il roster c’è il veterano Matteo Fiorucci che darà una mano per tutta la stagione per gli  allenamenti e lo vedremo anche in panchina come giocatore.
 
Questi erano i volti presenti in questo inizio di stagione; il percorso
proseguirà con doppie sedute giornaliere fatte di atletica, pesi e pallacanestro prima della prima amichevole in vista il 25 Agosto contro la  Stella Azzurra Roma…. per il momento Coach Fabrizi prosegue con il suo lavoro  insieme al suo staff.
 

A breve verranno comunicate anche le date per la presentazione della squadra e per la partenza della campagna abbonamenti. Passando al campionato ed alla sua formula, rimanendo invariate le cose, la stagione prenderà inizio il 30 settembre e Perugia andrà subito in trasferta a Torino, per l’esordio casalingo bisognerà attendere il 7 ottobre, quando i pugliesi del San Severo saranno ospiti al PalaEvangelisti.

 La regular season si chiuderà poi il 12 maggio, successivamente prenderanno il via i play off e i play out, anche in questo caso non si da per certa la formula e lo svolgimento, si attendono le decisioni federali previste per il 20 agosto. Dalle ultime informazioni il torneo dovrebbe essere quindi a 20 squadre, 7 le retrocessioni dovrebbero di cui 3 dirette (le ultime tre classificate al termine della regular season) e altre 4 dai play out a turno unico (dal 10 al 17 posto). Le prime 4 classificate invece si contenderanno l’unica promozione prevista per la legadue Gold, le classificate dal 5 al 9 posto saranno matematicamente salve e quindi in legadue Silver.