PMS, Boella non è più il presidente

0

quella in B2 con le squadre di coach Arioli che hanno visto in azione al PalaEinaudi nomi come Calamia, Jacomuzzi, Giovanatto, Gaddo, Abrate, Giordo, Mori, Gioria, Bassan, Scurzio e molti altri ancora. Poi la fusione con San Mauro, il ritorno del basket sotto la Mole Antonelliana, la riscoperta del PalaRuffini e la stagione dei record e la promozione in A-dilettanti.

Quest’anno invece la PMS ha conquistato la salvezza all’ultima giornata della stagione regolare con il sesto posto, guidata dal solito Arioli in partenza, e ,trascinata dall’esperienza di coach Faina dopo un periodo di crisi di risultati. davvero non male per una neo-promossa.

Senza dubbio un gran bel percorso per questa società che non terminerà sicuramente oggi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here