Qui Matera: è ora di presentazione per la Bawer

0

MATERA –  L’Olimpia 2011/12 si presenta ai tifosi e alla città nel noto hotel cittadino “San Domenico al Piano”, alla presenza di un centinaio di appassionati, curiosi di vedere la nuova creatura nata dal connubio Ponticiello-Viggiano.

Ad aprire la presentazione come sempre il presidente onorario Michele Vizziello, il quale fa una serie di ringraziamenti, innanzitutto agli sponsor poi alle varie autorità presenti come Capella, assessore allo sport del comune di Matera; Sarra, consigliere regionale, il presidente regionale FIP Basilicata Franco Liguori e infine il gruppo storico del tifo bianco-blu, sempre presente ormai da anni e superando non pochi ostacoli, e che, a fine presentazione hanno consegnato al presidente un gagliardetto in terracotta contenente il proprio logo.

Vizziello ha ricordato che la Bawer Olimpia Matera quest’anno festeggia i primi cinquant’anni di vita, coincidenti peraltro 150 dell’unità d’Italia: due anniversari significativi in base ai quali ci si augura che la società, (nata grazie ad un gruppo di appassionati e che i primi vent’anni di vita disputava solo campionati giovanili e che via via è andata crescendo, fino ad arrivare ai livelli di oggi): “possa durare almeno altro cento anni come l’Unità d’Italia. In questi anni sono state conquistate ben 5 promozioni, e  insegnando agli atleti, lealtà sportiva e chiedendo ai ragazzi un impegno costante e attaccamento alla maglia”.

Al tavolo presenti anche i dirigenti Tonino Orsi, i vicepresidenti Maurizio Sarra e Vito Perrone, e Pasquale Lorusso, presidente nonché  patron del marchio Bawer, sponsor principale della squadra, il quale ha ringraziato il settore operativo e quellotecnico, in primis coach Ponticiello seguito dal vice Cotrufo.

Presenti quasi tutti i protagonisti sul campo a partire dalle conferme: Vico, Lagioia, Martone e il capitano Cristiano Grappasonni, con in conclusione i nuovi arrivi. Da Pilotti ex Ruvo a Cantagalli e Tardito da Trapani, senza dimenticare Aprea da Sant’Antimo e Centrone da Monopoli, l’unico a mancare era il solo Castoro alle prese con la febbre.

Ci si augura quindi che questo campionato possa iniziare nel migliore dei modi, cioè la vittoria. L’appuntamento è per domenica 25 ore 18:00 al PalaSassi: a sfidare i materani vi sarà la Liomatic Perugia.