Qui Omegna: al PalaBattisti arriva la capolista Treviso

di Elena Mugione

Tutto pronto in casa Paffoni Fulgor Omegna per affrontare al PalaBattisti di Verbania la capolista solitaria la De’ Longhi Treviso Basket; quest’ultima infatti, ha vinto 6 partite su 6, ha 12 punti in classifica ed ha dimostrato di poter battere chiunque sia in casa sia in trasferta.

Nello specifico si affronteranno la squadra con il miglior attacco, Omegna con 490 punti segnati e la compagine con la miglior difesa, Treviso con soli 373 punti subiti. La Fulgor arriva dalla sconfitta a Castellanza contro Legnano 78 a 72, dimostrando ancora una volta le difficoltà lontano dal Palabattisti. Le basse percentuali al tiro da tre, 6/20 con 30% e ai tiri liberi, 18/27 con 67% hanno portato Omegna alla sconfitta, non sfruttando l’ottima prova di Saddler, autore di 21 punti.

La De’ Longhi invece, si è sbarazzata facilmente di Latina 74 a 59, nonostante delle basse percentuali al tiro da tre, 5/21 con il 24%. La squadra di coach Pillastrini ha dovuto rinunciare fino adesso al play titolare Matteo Fantinelli ma ha potuto fare affidamento in Marshawn Powell, ala o centro americano, un giocatore davvero importante in queste prime 6 partite soprattutto per quanto riguarda i rimbalzi; infatti, nelle classifiche generali della A2 Silver il nativo dell’ Arkansas, è terzo nella media dei rimbalzi totali(10), quinto nella media rimbalzi difensivi (7), terzo nei rimbalzi totali (60).

Oltre a lui, Treviso può contare su un quintetto di grande affidabilità a cominciare da Mauro Pinton, play tradizionale con grande esperienza in serie A, Agustin Fabi, capitano e ala piccola argentina con passaporto italiano, prodotto del vivaio Benetton e grande tiratore dalla media-lunga distanza, Coron Williams, guardia americana ancora alla ricerca della definitiva esplosione, è un giocatore con importanti caratteristiche fisiche e tecniche e Tommaso Rinaldi, centro con lunga militanza in Lega due e 8 presenze in nazionale maggiore.

Omegna cercherà di rimediare alla sconfitta contro Legnano partendo dal solito quintetto base che coach Magro ha schierato in tutte le partite: Tavernelli play, Saddler guardia, Conger ala piccola, Masciadri ala grande e Iannuzzi centro. Da sottolineare come Demetrius Conger sia primo nelle classifiche generali di LegaDue Silver per la percentuale sui tiri da due (72%).

Riuscirà quindi la Fulgor a fermare la marcia trionfale della De’ Longhi? L’appuntamento è per sabato alle 21.00, palla a due al Palabattisti di Verbania dove andrà in scena una sfida davvero emozionante tra due delle migliori squadre di questo campionato. Questa partita servirà ad entrambe per capire meglio gli obiettivi di questa stagione, ma a differenza di Treviso, Omegna avrà tutto il pubblico dalla sua parte e vista l’imbattibilità casalinga qualcosa vorrà pur dire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy