Qui Omegna: tutto pronto per il “derby piemontese” contro Tortona

0

Tutto pronto in casa Paffoni Fulgor Omegna per affrontare una delle squadre più in forma del momento, la Derthona Orsi Basket Tortona, in quello che è un derby piemontese.
Le due squadre arrivano a questo scontro a pari punti, 10, con cinque vittorie e cinque sconfitte, ma è il momento di forma completamente diverso a distinguerle; Tortona infatti, dopo un inizio di campionato da brivido, con solo una vittoria all’attivo, non perde dal 2 novembre contro Reggio Calabria (72-81), e ha totalizzato ben 4 vittorie consecutive contro Latina, Scafati, Matera e Ferrara.
Omegna invece, arriva dalla sconfitta contro Ravenna dopo un tempo supplementare (72-77) e ha vinto solo 1 delle ultime 5 partite, l’ultima casalinga contro Latina (87-77), continuando il mal di trasferta che l’affligge da inizio campionato. I lupi rossoverdi, nonostante il momento negativo, rimangono comunque il miglior attacco di tutto il campionato di A2 Silver con 821 punti segnati, con statistiche di tutto rispetto 52% tiri da 2, 34% da 3 e 76 % sui tiri liberi. Se l’attacco da inizio campionato non ha mai dato problemi, è la difesa il punto su cui coach Magro e i suoi ragazzi devono e dovranno lavorare. In totale infatti, sono ben 807 i punti subiti ed è la terza peggior difesa dopo Piacenza e Chieti.
Tortona invece, fa molta più fatica a trovare la via del canestro con 718 punti segnati, uno dei peggiori del campionato, ma compensa questo dato negativo con la terza miglior difesa dopo Treviso e Ravenna, rispettivamente prima e seconda in classifica, con soli 703 punti subiti. Per quanto riguarda il confronto diretto, Omegna supera Tortona nelle statistiche sui tiri; la squadra di coach Cavina infatti, non ha percentuali soddisfacenti né nel tiro da 2, 47 %, né dall’arco, 27 %, né per i tiri liberi, 71%.
Per quanto riguarda i singoli, Omegna potrà contare sul rientro del play Tavernelli dall’infortunio che lo ha costretto a saltare le ultime due partite. Il ritorno di quest’ultimo sarà molto importante per la Fulgor visto che l’ex Legnano è la vera fonte di gioco per i rossoverdi, come dimostrano i 4.5 assist di media a partita. Insieme a lui quindi, la guardia Saddler, 15 punti ma 5/14 tiri totali nell’ultima partita, l’ala piccola Conger, uno dei miglior tiratori da 2 di tutto il campionato con 49/80 e il 61%, il capitano Masciadri, in ripresa dopo un momento di appannamento e il centro Iannuzzi, 12 punti contro Ravenna ma frutto di 6/6 dalla lunetta e 3/10 tiri totali, completeranno il quintetto di coach Magro. Viste le condizioni non perfette di Tavernelli, sarà fondamentale anche l’apporto di Cappelletti; quest’ultimo infatti, al rientro dal lungo infortunio è stato fondamentale nella partita casalinga vinta contro Latina con 10 punti e 7 assist. Non ci saranno invece, Fontecchio e Resca, quest’ultimo vittima questa settimana di un infortunio in allenamento alla spalla che lo costringerà ad operarsi.
Tortona si presenterà anche lei con il quintetto base formato da Simoncelli play, Crockett ala grande, Tavernari ala piccola, Galloway guardia e Rotondo centro. Come non spendere due parole in più sui due veri mattatori del poker di vittorie della squadra di coach Cavina, i due americani Crockett e Galloway. Il primo, guida tre speciali classifiche, quella sulla media dei rimbalzi totali (10.1), sulla media rimbalzi offensivi (4.2) e sui rimbalzi totali (101). A dimostrazione del suo straripante stato di forma, nell’ultima partita contro Ferrara ha messo a segno 20 punti con 8/12 sui tiri totali, 12 rimbalzi e 32 di valutazione. Il secondo, è lo specialista dei tiri da 3, ed è secondo in questa specifica classifica con 19/40 e 48%. Ha contribuito anche lui insieme al suo connazionale nell’ultima vittoria con 19 punti, 3/4 da 3 e 7/9 tiri totali con una valutazione di 25.
Chi sarà quindi la regina del Piemonte, almeno per un intero girone? Non ci resta che aspettare sabato alle 21.00, palla a due al Palabattisti di Verbania per scoprirlo, perchè un “Derby” non è mai una partita uguale alle altre.