Qui Stings: superare Treviglio, obiettivo restare in zona play-off

0
Settimana intensa nel campionato di Adecco Silver, anzi intensissima, a maggior ragione per gli Stings che nel turno infrasettimanale si sono dovuti spostare a Matera.
Il match, condotto per lunghi tratti dai ragazzi di coach Morea, è sfuggito di mano ai mantovani che un pò per stanchezza e un pò per l’uscita per falli di Jefferson, si sono dovuti arrendere a Matera nel finale e tornare a casa a mani vuote.
Due sconfitte consecutive che hanno lasciato alcuni rammarichi in casa Stings, ma hanno sopratutto permesso alle avversarie per la salvezza di avvicinarsi.
Per scacciare questa, chiamiamola crisi enfatizzando la situazione, la parola è una sola: VINCERE!
E la vittoria, Losi e compagni, se la dovranno prendere di forza, mettendo in mostra tutte le qualità che questa squadra ha dimostrato di avere, contro un avversario ostico che sicuramente non accetterà di fare da vittima sacrificale.
Infatti domenica al PalaBam di Mantova arriverà Treviglio, team allenato da coach Vertemati che attualmente si trova nella zona playoff della classifica con due punti di vantaggio rispetto ai padroni di casa.
La formazione bergamasca arriva da una pesante sconfitta contro Omegna, e quindi la voglia di riscatto sarà equivalente a quella di Mantova.
Nella gara d’andata furono i mantovani ad avere la meglio, trascinati da Clemente e Losi; ora le due squadre si ritroveranno, e nonostante alcuni protagonisti non saranno più presenti e ne troveremo di nuovi da entrambe le parti, possiamo star certi che la battaglia sul campo ricorderà molto quella della sfida precedente.
I bergamaschi si presenteranno sul parquet che ad aprile ospiterà l’All Star Game con il seguente quintetto: in cabina di regia il play Tommaso Marino, importante sia dal punto di vista realizzativo grazie ai suoi 12,5 punti, ma anche sotto il profilo “assistman”, con ben 4,5 a partita.
Sugli esterni troviamo il giovanissimo Tomas Kyzlink, classe ’93 da 7,2 punti a partita e il nuovo innesto Bojan Krstovic, attualmente a più di 10 punti a partita.
Sotto le plance troviamo due avversari degli Stings anche nella scorsa stagione: l’ala grande Francesco Ihedioha dotato di grande atleticità che gli permette di catturare 7,3 rimbalzi a gara, ma anche di una buona mano (10,7 pt.) e il pivot ex Chieti Emanuele Rossi, primo nella classifica dei rimbalzi proprio davanti al mantovano Jefferson, e top scorer della propria squadra.
La panchina bergamasca è molto giovane, con il solo play Alessandri che sfora i 23 anni e contribuisce alla causa con 7,7 punti e 3,3 rimbalzi.
A far rifiatare gli esterni titolari toccherà a Tommaso Carnovali, autore di 9 punti, e a Diego Flaccadori (2,5).
I ricambi “lunghi” saranno: Alessandro Spatti e il nuovo arrivo da Jesi Raphael Gaspardo, 5 punti e 6 rimbalzi per lui.
Dunque una squadra estremamente giovane, che però può contare sull’esperienza di Rossi, vero e proprio trascinatore in campo.
Tra le fila virgiliane in dubbio la presenza “attiva” del convalescente Clemente, che comunque dovrebbe accomodarsi in panchina.
Appuntamento quindi per domenica alle ore 18 al PalaBam di Mantova, per un derby lombardo che promette fuoco e fiamme per la voglia di entrambe le squadre di riscattarsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here