Roseto, arriva Ravenna, obiettivo allungare la serie di vittorie consecutive

0

Condizione psicologica ottimale per gli Sharks, reduci da 3 vittorie consecutive e un record di 5-1 nelle ultime 6 partite, che con i 2 punti conquistati a 5 secondi dal termine a Mantova con la tripla di uno straordinario Legion, si sono portati a ridosso dei piani alti occupando la quarta posizione in coabitazione con altre squadre.

Lo stesso non si può dire della condizione fisica, oltre al lungodegente Metreveli (si parla di un suo possibile ritorno per la partita contro Reggio Calabria fra due giornate), Marini sarà ancora assente, colpito da una influenza tramutatasi in polmonite che lo ha fortemente deabilitato, inoltre c’è Ricci non al meglio, si allena a intermittenza a causa dei problemi al piede e perciò la sua condizione non è ottimale.

Roseto vuole allungare la striscia di W e stabilirsi in posizione play-off, per far ciò risulta fondamentale vincere contro l’Acmar e magari ribaltare la differenza canestri che vede i biancazzurri in svantaggio di 5 punti.

D’altro canto invece Ravenna, dopo un inizio di stagione ottimo ha avuto un calo, ma è reduce da una vittoria contro la Proger Chieti tra le mura amiche.

La squadra ravennate ha appena ingaggiato l’USA Michael Anthony Singletary, che però non sarà della partita in quanto non si riuscirà a tesserarlo in tempo e quindi farà il suo esordio con la casacca giallorossa la prossima partita in cui l’Acmar ospiterà Omegna al Palaspor Costa.

Coach Giordani schiererà quindi  in cabina di regia Eugenio Rivali, cresciuto nelle giovanili della Vuelle Pesaro e che viaggia alla madia di ben 10 punti, 4 rimbalzi e 4 assist. Nelllo spot di guardia agirà il giocatore più temuto del roster, l’Americano Adam Sollazzo miglior realizzatore dei romagnoli a quasi 19 punti di media. Completa il pacchetto esterni l’ala Luca Benedetti, ala piccola riconfermata dopo l’ottimo campionato della scorsa DNB culminato con la promozione. Il pacchetto lunghi è formato da Francesco Amoni (13 PPG, 6 RPG) e l’ex di turno, il centro classe 1975 Francesco “Charlie” Foiera, amatissimo dai tifosi rosetani che verrà certamente accolto col vecchio motivetto a lui dedicato dalla curva nord.

Cambiano gli esterni  il play Tambone, in prestito dalla Virtus Roma (6 Punti, 1 assist in media) e Giorgio Broglia, mentre a cambiare i lunghi sarà Giacomo Cicognani (4 PPG, 4 RPG). Completano il roster gli under Andrea Locci e Mattia Ricci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here