Santarcangelo:intervista a Giorgio Broglia

0

Ci voleva quel referto rosa, un colore da sempre amato dagli appassionati della palla a spicchi e ora tornato a far parte di Santarcangelo. È il referto della vittoria con l’Adriatica Industriale Ruvo di Puglia, il documento finale di un successo mai realmente in discussione e che ha interrotto la striscia negativa degli Angels.

“Una vittoria importante – commenta Giorgio Broglia -. Ci mancava da quattro partite e averla finalmente ottenuta in casa è senz’altro un fatto positivo. Nella striscia di sconfitte eravamo sempre lì a giocarcela, senza però il risultato a nostro favore. Credo che sia un successo meritato e voluto fortemente dall’inizio alla fine, dobbiamo continuare così”.

Nel 73-63 finale, Broglia ha totalizzato 11 punti (3/3 da due e 5/6 ai liberi), 6 rimbalzi, 5 falli subiti, 4 recuperi e 2 assist per 21 di valutazione.

“È andata bene, ho cercato di fare le cose utili all’inizio, anche senza magari segnare tanto. Poi sono arrivati anche i canestri. Ci voleva, nell’ultimo periodo fisicamente ero un po’ giù e questa partita è stata un bel tonico. I lunghi di Ruvo di Puglia? penso che nel computo finale Tagliabue sia stato ben contenuto, con l’aiuto di tutti siamo riusciti a portare avanti un buon lavoro”.

Domenica prossima gli Angels sono attesi da San Severo…

“Trasferta lunga, ma noi vogliamo fortemente ripetere quello che è accaduto con Ruvo e cercare di portare a casa la vittoria. Sarebbe molto importante tornare dalla Puglia con i due punti, ci darebbe ancora più entusiasmo per la prosecuzione del campionato. Per noi l’entusiasmo è fondamentale, recuperarne sempre di più ad ogni partita che passa rimane molto importante”.