Seragnoli pronto a riprendersi la Fortitudo: “Insieme a me due partner italiani”

Un anno fa il primo ritorno di fiamma, da semplice spettatore tra le migliaia di tifosi al PalaDozza. Ora però sarebbe scattato un nuovo colpo di fulmine tra la Fortitudo Bologna e Giorgio Seragnoli.

di La Redazione

Un anno fa il primo ritorno di fiamma, da semplice spettatore tra le migliaia di tifosi al PalaDozza. Ora però sarebbe scattato un nuovo colpo di fulmine tra la Fortitudo Bologna e Giorgio Seragnoli. L’emiro, patron nell’era più vincente nella storia dell’Aquila, con gli indimenticabili scudetti del 2000 e del 2005 ha scritto ieri su Facebook che la sua persona, “accompagnata da due partner finanziari è disponibile ad avviare una trattativa per acquisire il 100% del capitale sociale della Fortitudo Basket. Dal 4 aprile siamo in condizioni di poter iniziare. Chistian Pavani ha numero del mio cellulare e può contattarmi dal 4 aprile. Con i nostri migliori auguri”.

Un’ulteriore conferma arriva questa mattina, dalle colonne di Stadio, dove Seragnoli ha confermato la volontà di acquisire il 100% delle quote, aggiungendo che “i due partner sono italiani”.

Inizierà davvero un confronto con Pavani, Gianluca Muratori e tutti i soci della fondazione? Sarà davvero un progetto forte e solido economicamente per i prossimi anni? La certezza è che dopo la cessione del 2007 a Michele Martinelli, la Effe senza Seragnoli imboccò un tunnel fatto di anni bui, segnati da delusioni, la retocessione del 2009, la promozione negata in Legadue nel 2010, cui poi seguì la feroce guerra per l’eredità fortitudina, consumata tra gli “Eagles” di Sacrati e la “Biancoblù” di Romagnoli. Nel 2013 la riconciliazione, faticosamente tessuta da Marco Calamai e Dante Anconetani, due anni in B con la agognata promozione e il ciclo Boniciolli, che negli ultimi anni di A2 ha fruttato una finale e una semifinale playoff. Che sia il ritorno dell’emiro, a dare la spinta decisiva per tornare tra le grandi? Risultati sul campo alla mano e dopo Pasqua, forse, lo sapremo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy