Serie A2 Citroën – Provvedimenti disciplinari 20^ giornata

L’ elenco dei provvedimenti disciplinari.

di La Redazione

Girone Est
20^ giornata

TEZENIS VERONA – Ammenda di Euro 495,00 per lancio di un oggetto contundente (lattina di birra piena) isolato e sporadico, senza colpire che provocava la temporanea sospensione della gara per ripulire il terreno di gioco.

ALMA TRIESTE – Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri nei confronti di un tesserato ben individuato della squadra ospite (all.re Boniciolli M.).

BASKET RECANATI – Ammenda di Euro 550,00 per offese e minacce collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

Girone Ovest
20^ giornata

POLISPORTIVA AGROPOLI – Ammenda di Euro 1.650,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per atti di vandalismo che hanno comportato danni di lieve entità alla autovettura del primo arbitro parcheggiata all’interno dell’impianto di gioco. La società è tenuta al risarcimento dei danni, ove giustificati e documentati.

GIVOVA SCAFATI – Ammenda di Euro 550,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per uso di strumenti idonei a turbare il regolare svolgimento della gara (laser).

ANGELICO BIELLA – Ammenda di Euro 495,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo strumenti sonori) e per offese collettive sporadiche del pubblico nei confronti di un tesserato avversario ben individuato.

NPC RIETI PALLACANESTRO – Ammenda di Euro 550.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti non contundenti collettivo sporadico, senza colpire.

NPC RIETI PALLACANESTRO – Ammenda di Euro 750,00 perchè due persone con cartellino “servizio” offendevano in più occasioni gli arbitri.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – Ammenda di Euro 500.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

JORDAN WAYNE TOLBERT (Atleta NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO) – Squalifica tesserato per 1 gara per aver spintonato e fatto cadere a terra un tesserato avversario, fatto che ne comportava l’espulsione.

Andrea Tavazza
GIUDICE SPORTIVO FIP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy