Serie A2 Old Wild West 2023/24 – La presentazione della 9^ giornata della fase a orologio

0

CALENDARIO
Si gioca la nona giornata di fase a orologio di Serie A2 Old Wild West 2023/24, 31° turno della stagione regolare. Dopo i due anticipi del venerdì (Cividale-Monferrato e Forlì-Cantù), si hanno altre due gare in programma sabato 13 aprile: Assigeco Piacenza-Treviglio e Udine-Real Sebastiani Rieti. Domenica 14 le altre otto gare del turno.

Tutto sui due anticipi del venerdì (Cividale-Monferrato e Forlì-Cantù) à https://tinyurl.com/bdh4n6dv

Sabato 13 aprile, ore 18.30
Piacenza: UCC Assigeco-Gruppo Mascio Treviglio
Sabato 13 aprile, ore 20.30
Udine: Apu Old Wild West-Real Sebastiani Rieti

Domenica 14 aprile, ore 18.00
Bologna: Flats Service Fortitudo-Reale Mutua Torino
Verona: Tezenis-Ferraroni Juvi Cremona
Trieste: Pallacanestro Trieste-Wegreenit Urania Milano
Rimini: RivieraBanca Basket-Luiss Roma
Cento: Sella-Elachem Vigevano 1955
Lecce: HDL Nardò Basket-Moncada Energy Agrigento
Orzinuovi: Agribertocchi-Benacquista Assicurazioni Latina
Chiusi: Umana-Trapani Shark

CLASSIFICA GIRONE VERDE

SquadrePuntiVittorieSconfitte
Trapani Shark56282
Acqua S.Bernardo Cantù42219
Reale Mutua Torino402010
Real Sebastiani Rieti381911
Ferraroni Juvi Cremona281416
Wegreenit Urania Milano281416
Gruppo Mascio Treviglio281416
Elachem Vigevano 1955221119
Luiss Roma18921
Moncada Energy Agrigento14723
Benacquista Assicurazioni Latina14723
Novipiù Monferrato Basket14723

CLASSIFICA GIRONE ROSSO

SquadrePuntiVittorieSconfitte
Unieuro Forlì50255
Apu Old Wild West Udine42219
Flats Service Fortitudo Bologna42219
Tezenis Verona361812
Pallacanestro Trieste341713
RivieraBanca Basket Rimini321614
UEB Gesteco Cividale301515
UCC Assigeco Piacenza281416
Sella Cento261317
HDL Nardò Basket221119
Agribertocchi Orzinuovi18921
Umana Chiusi18921

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP
Old Wild West
, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, si conferma per il settimo anno Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B Nazionale. Con l’iniziativa GO WILD TOGETHER, portando in cassa nei ristoranti Old Wild West il biglietto della partita oppure l’abbonamento LNP, avrete uno sconto speciale del 15% tutti i giorni (maggiori informazioni sul sito www.oldwildwest.it/LNP).

LA SERIE A2 IN DIRETTA SU LNP PASS
Il campionato di Serie A2 Old Wild West è proposto in diretta streaming e on-demand sulla piattaforma LNP Pass, al nono anno di attività. LNP PASS si propone ora con la formula di abbonamento “Half Season Pass”, che comprende le gare rimanenti della stagione 2023/2024 (Serie A2+Serie B Nazionale) a 49,99€. Il servizio è raggiungibile al link https://lnppass.legapallacanestro.com/ e su app iOS, Android, Android TV e Samsung TV, consentendo la visione anche sui dispositivi Chromecast e Fire TV Stick.

LE PARTITE

UCC ASSIGECO PIACENZA – GRUPPO MASCIO TREVIGLIO
Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: sabato 13 aprile, 18.30
Arbitri: Miniati, Puccini, Giunta
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/3ruxvr2m  

QUI UCC PIACENZA
Stefano Salieri (capoallenatore) –
 “Dobbiamo solamente essere focalizzati sul fatto di vincere la partita, senza pensare a quello che ne conseguirebbe. Affrontiamo una squadra esperta, in fiducia e in grande crescita, che mercoledì ha vinto al PalaDozza contro la Fortitudo Bologna con autorità e con il piglio di una squadra importante. Hanno ritrovato i giocatori che durante l’anno avevano avuto problemi di infortuni. Sotto canestro sono dominanti, perciò una delle chiavi sarà sicuramente impattare la loro forza d’urto nel pitturato, mettendo in campo tutta l’energia che arriva dal fatto che questa partita può darci un risultato clamoroso, per il livello elevatissimo del nostro girone e per tutto quello che ci è successo”.
Federico Bonacini (giocatore) – “Sabato contro Treviglio sarà una partita che vale una stagione. Incontriamo una squadra con un roster lungo ed esperto, che ha recuperato tutti i giocatori acciaccati. Vengono da una grande vittoria al PalaDozza e quindi sicuramente saranno molto carichi. Noi dovremo giocare una partita di alto ritmo, restando concentrati per tutto l’arco del match; sappiamo quali sono i loro punti di forza e cercheremo di fermarli, mettendo in campo l’atteggiamento visto nelle ultime uscite”.
Note – Indisponibile Malcolm Miller per infortunio. Sono tantissimi gli ex di serata: per i padroni di casa capitan Gherardo Sabatini ha vestito la canotta di Treviglio nella stagione 2014/15, e Ursulo D’Almeida per ben cinque stagioni dal 2017 al 2022; nelle fila dei bergamaschi Bruno Cerella ha trascorso in Assigeco l’annata 2010/11, Tommaso Guariglia il biennio 2020-2022, mentre Federico Miaschi è stato bianco-rosso-blu nella passata stagione. Luca Infante, attuale direttore sportivo di Treviglio, ha giocato in Assigeco dal 2016 al 2018. Per la partita è attiva la promozione “Porta un amico”, valida esclusivamente per i tifosi Assigeco non abbonati: acquistando un tagliando per il match e portando con sé un amico, lui/lei avrà diritto a un biglietto al costo di soli 2 euro. Scannerizzando il QR code presente all’ingresso del PalaBanca, oppure tramite le storie presenti sui social bianco-rosso-blu sarà possibile sfogliare l’Assigeco Magazine, giornale digitale contenente tutte le news sulla partita e altre curiosità.
Media – La partita è visibile in diretta streaming su LNP Pass. La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della Società: Facebook e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

QUI TREVIGLIO
Giorgio Valli (allenatore)
 – “A Piacenza ci attende una partita totalmente differente da quella giocata mercoledì sera con la Fortitudo: troveremo una squadra molto atletica, molto giovane e molto aggressiva. Proprio grazie a queste qualità riescono a sopperire anche alla mancanza di uno straniero, comportandosi molto bene. In più hanno motivazioni altissime, perché per loro è una partita da dentro o fuori. Anche noi siamo molto motivati, perché vogliamo dare continuità a quello che abbiamo fatto nelle ultime due partite. Probabilmente dovremo fare a meno di Pollone e Vitali, ma guardiamo avanti perché abbiamo altri elementi nel roster: metteremo a frutto l’esperienza dei nostri giocatori con l’energia del nuovo arrivato Giordano e del ritrovato Miaschi”.
Tommaso Guariglia (giocatore) – “Torno a Piacenza con piacere e rivedo volti amici: quelli che ho trascorso lì sono stati due anni meravigliosi e li ricordo con piacere. Sarà bello giocare al PalaBanca, ma sarà una partita tosta, con fortissime motivazioni su entrambi i fronti. Loro cercheranno di mettere in campo il massimo dell’energia. Da parte nostra, dopo la vittoria di prestigio a Bologna, vogliamo continuare a crescere. È un altro test importante su un campo difficile, con una squadra allenata bene, molto atletica, con giovani interessanti in prospettiva. Vogliamo andare a prenderci la terza vittoria consecutiva che ci permetterebbe di entrare ai playoff con un piazzamento migliore e con maggiore fiducia”.
Note – Tra UCC e Blu Basket sarà la sfida numero 30 nelle ultime venti stagioni: 17-12 i precedenti a favore dei trevigliesi. Sono tanti anche gli ex di giornata: in campo, da una parte Gherardo Sabatini (a Treviglio nel 2014/15) e Ursulo D’Almeida (122 presenze e 567 punti in 5 campionati, dal 2017 al 2022); dall’altra Federico Miaschi (l’anno scorso in bianco-rosso-blù), Tommaso Guariglia (a Piacenza nel biennio 2020-22) e Bruno Cerella (con Casalpusterlengo in Legadue nel 2010/11). Anche Luca Infante, attuale DS della Gruppo Mascio, è stato in UCC dal 2016 al 2018. A seguito di problemi fisici accusati da Luca Vitali e Matteo Pollone in occasione del recupero infrasettimanale disputato al PalaDozza di Bologna con la Fortitudo, l’utilizzo dei giocatori sarà valutato in concerto da staff tecnico e staff medico soltanto nell’imminenza della partita.
Media – La gara viene trasmessa in diretta streaming su LNP Pass (per abbonati). Aggiornamenti in tempo reale sui profili social ufficiali di Blu Basket Treviglio: Instagram (blubasket_1971), Facebook (Blu Basket Treviglio) e X (Blubasket_T).

APU OLD WILD WEST UDINE – REAL SEBASTIANI RIETI
Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: sabato 13 aprile, 20.30
Arbitri: Maschio, Marco Attard, Bertuccioli
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/524nrzjz

QUI UDINE
Adriano Vertemati (capo allenatore)
 – “La squadra è in un momento di difficoltà, dovuta al fatto che è un mese che ci alleniamo senza Clark e tre settimane che ci troviamo a lavorare senza Caroti. Abbiamo fatto una partita opaca domenica a Casale, in cui siamo mancati non solo per questi motivi, ma anche dal punto di vista difensivo dell’intensità, dell’aggressività e del desiderio. Adesso arriva a Udine una squadra come Rieti, perfetta per enfatizzare le nostre problematiche attuali. Sono una squadra molto lunga, con diversi ottimi difensori sulla palla e ‘cattiva’ dal punto di vista sportivo, quindi lecito, del regolamento. Noi dovremo essere molto bravi a trovare delle alternative di gioco. Deve essere chiaro a tutti, però, che noi sabato scendiamo in campo per vincere, così come siamo scesi in campo per vincere domenica scorsa a Casale Monferrato e come proveremo a fare domenica prossima in casa di Cantù”.
Note – Le condizioni di salute di Jason Clark e Lorenzo Caroti sono valutate giorno per giorno.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Sono previsti aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook e sui profili ufficiali Instagram (@apu.udine) e X (@apudine) dell’Apu Old Wild West Udine.

QUI REAL SEBASTIANI RIETI
Alessandro Rossi (allenatore) –
 “Affrontiamo quello che è, secondo me, l’avversario più forte dopo Trapani. Con l’arrivo di Cannon e De Laurentiis Udine ha rinforzato ulteriormente la squadra. Credo che sarà un test molto difficile e per questo chiederò ai ragazzi di restare uniti per tutti e 40 i minuti. Quando giochi con certi avversari e su certi campi, di passaggi a vuoto ne puoi avere davvero pochi. Le nostre scelte dovranno essere razionali e l’utilizzo della testa sarà fondamentale. In ottica playoff queste sono le partite che ti preparano ad affrontare al meglio la post season”.
Nazzareno Italiano (giocatore) – “Affrontiamo una delle migliori del campionato secondo me, quindi i margini di errore sono veramente minimi, se non nulli. Dovremmo essere bravi a rimanere connessi dal primo all’ ultimo minuto e limitare le loro bocche da fuoco. Sarà una partita molto fisica che ci darà modo di prepararci in vista dei playoff. Per me sarà un piacere rivedere persone alle quali associo solo bei ricordi”.
Note – La nona giornata della fase ad orologio della Serie A2 Old Wild West mette sulla strada della RSR la APU Udine. Siamo ormai agli sgoccioli della regular season, i playoff sono all’orizzonte e la sfida tra queste due squadre è un antipasto della post season. Entrambe le squadre occupano le zone nobili dei rispettivi gironi, i bianconeri secondi a pari punti con la Fortitudo Bologna nel girone Rosso e la Sebastiani quarta nel Verde, con la possibilità ancora aperta di arrivare terza. Sarà un match teso in cui la Sebastiani dovrà mantenere alta la tensione per 40 minuti, se vuole giocarsela in uno dei palazzetti più caldi dell’intero campionato.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

FLATS SERVICE FORTITUDO BOLOGNA – REALE MUTUA TORINO
Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Ursi, Rudellat, Bonotto
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/yb3r2s7n

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Alessandro Morgillo (giocatore) – 
“Vogliamo continuare a dare il massimo per vincere più partite possibili, sappiamo che ogni avversario è insidioso da affrontare, a maggior ragione quando ci si trova di fronte a squadre di talento ed esperienza come la Torino che affronteremo domenica, ma vogliamo arrivare con slancio ai playoff, che sono un campionato nuovo, dove si ripartirà da zero e si rimetterà tutto in gioco. Sono davvero onorato di vestire la maglia della Fortitudo. In giro per l’Italia, avevo sempre sentito parlare della Effe e dei suoi meravigliosi tifosi e tutte le mie aspettative hanno avuto un riscontro, se possibile, ancora superiore. Sono veramente felice di poter far parte di questa splendida famiglia. Lavorare con tre coach dal calibro di Attilio Caja, Matteo Angori ed Emanuele Mazzalupi richiede molta attenzione, precisione e dedizione, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass e radiofonica su Radio Nettuno Bologna Uno. Differita tv su TRC Bologna (canale 15 digitale terrestre) martedì 16 aprile, alle ore 22.35.

QUI TORINO
Franco Ciani (allenatore) –
 “Ultime due giornate di stagione regolare, con piazzamenti da conquistare e griglie playoff ancora da definire: questa può essere già una delle chiavi di lettura e di significato della partita che affronteremo domenica. Noi ripartiamo da un brutto momento che stiamo attraversando, con le sconfitte contro Orzinuovi e Rimini. Il primo obiettivo ovviamente è andare al PalaDozza e ritrovare la vittoria, proponendo una prestazione solida, ma c’è anche la necessità di inserire nuovamente Kennedy, facendogli ritrovare il ritmo-partita, inoltre dobbiamo pensare a lavorare su tutto ciò che sarà necessario quando inizieremo i playoff. Tatticamente sarà una gara difficile contro una squadra che esprime una pallacanestro solida e consistente, in un campo caldo, storico e di grande fascino”.
Note – Per Torino torna ad essere disponibile Keondre Kennedy, dopo aver saltato le ultime 3 partite a causa di un infortunio al polpaccio sinistro. Coach Ciani avrà a disposizione tutto l’organico per la partita di domenica. Sono due gli ex di giornata, uno per parte: Marco Cusin aveva vestito la maglia della Fortitudo nel 2020/21 in Serie A, mentre Celis Taflaj ritroverà alcuni suoi ex compagni di Torino, con i quali aveva giocato la stagione scorsa.
Media – Partita visibile in diretta streaming su LNP Pass (su abbonamento), inoltre saranno forniti aggiornamenti in tempo reale, quarto per quarto, sui canali social di Basket Torino (@basket_torino su Instagram, X e Threads, e Basket Torino Official su Facebook).

TEZENIS VERONA – FERRARONI JUVI CREMONA
Dove: Pala AGSM AIM, Verona
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Costa, Perocco, Praticò
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/2bxujvds

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) –
 “Si incontrano due squadre che hanno avuto un percorso molto simile. Una regular season molto positiva che ha visto noi arrivare quarti, appaiati alla terza posizione e che ha visto Cremona arrivare quinta nel loro girone, un percorso importante per entrambe le squadre. Nella fase ad orologio entrambe le squadre hanno vissuto un momento difficile ed hanno un record negativo, che però di fatto non ha cambiato la posizione di entrambe le squadre in classifica nei propri gironi; noi siamo ancora al quarto posto nel Rosso e loro sono ancora al quinto nel Verde. Entrambe le squadre hanno vissuto in questa fase ad orologio un periodo di cambiamento strutturale e tecnico. Per quanto riguarda noi, per le problematiche che abbiamo avuto e per le assenze che tuttora ci sono, abbiamo avuto l’esigenza di aggiungere e conseguentemente rimodellarci sul roster che stava cambiando. Loro per scelta tecnica hanno lasciato uscire due giocatori molto esperti (Musso e Magro, ndr) che avevano fatto parte del roster nel corso della stagione ed hanno aggiunto un giocatore giovane (Virginio, ndr), consolidando un’idea nuova che è un po’ la filosofia di gioco che ha sempre accompagnato le squadre di Luca Bechi. Luca è un allenatore a me molto caro, è stato mio assistente per tanti anni, ma al di là di questo c’è fra noi un rapporto di amicizia e confidenza molto consolidato. Il gioco delle sue squadre è sempre stato improntato all’energia, all’aggressività, all’intensità e all’alto ritmo; i due giocatori che sono usciti dal loro roster andavano un po’ in controtendenza rispetto a questo. Nel momento in cui la posizione nei playoff si è consolidata e si è potuto fare una scelta seguendo questa idea tecnica, c’è stata la sostituzione di Magro con Virgilio e l’uscita di Musso che è andato a Cento. L’altra curiosità è che, mantenendo le due squadre queste posizioni, potrebbero essere le protagoniste di un quarto di finale. Ci sono tanti aspetti comuni dal punto di vista personale, ma anche dal punto di vista del vissuto che è stato abbastanza simile e che le porta oggi a confrontarsi in una partita che ha sicuramente un significato: consoliderebbe per entrambe la posizione in classifica, ma deve anche essere vista come un passo verso la fase più importante, che è l’inizio dei playoff. Mancano tre settimane, entrambe le squadre parteciperanno al grande ballo finale e questa è una partita che potrà dire qualcosa in termini di posizionamento di entrambe le compagini”.
Ethan Esposito (giocatore) – “La partita contro la Juvi Cremona sarà un’opportunità per noi di tornare sulla giusta strada. È stata una settimana produttiva per il nostro gruppo, ci siamo concentrati su di noi e su quello che dobbiamo fare per crescere come squadra”.
Note – Indisponibili Kamari Murphy e Federico Massone. In dubbio Francesco Stefanelli.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNP Pass (servizio a pagamento) e successivamente sarà proposta in differita tv su Telenuovo (Tnv Play, tasto giallo del telecomando) martedì in prima serata alle ore 21.00, con replica mercoledì alle ore 15.00.

QUI JUVI CREMONA
Luca Bechi (allenatore) – 
“L’ ultima trasferta della fase a orologio ci vede affrontare Verona, una squadra costruita per competere per le prime posizioni. L’inserimento di Ivan Buva ha dotato la squadra di Ramagli di quella presenza sotto canestro che mancava dall’infortunio di Murphy. Il centro croato nelle 3 partite finora giocate è diventato immediatamente un punto di riferimento, con numeri importanti: 24.7 punti e 10 rimbalzi di media. Gli altri giocatori di riferimento sono l’esterno americano Devoe e l’ala grande Esposito, punti, energia e rimbalzi al servizio del collettivo scaligero. Dal canto nostro siamo galvanizzati dalla vittoria su Nardò e abbiamo voglia per le prossime due partite di competere per raggiungere il massimo risultato possibile, ossia il quinto posto”.
Nicolò Virginio (giocatore) – “Sarà una partita difficile; siamo in un buon momento e stiamo lavorando bene. Verona è una squadra forte, con molti giocatori che possono fare la differenza: sarà importante limitarli e cercare di giocare la nostra pallacanestro”.
Note – Assente Niccolò Giulietti per infortunio al ginocchio sinistro.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

PALLACANESTRO TRIESTE – WEGREENIT URANIA MILANO
Dove: PalaTrieste “Cesare Rubini”, Trieste
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Nuara, Tirozzi, Rodia
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/ynsvkmdw

QUI TRIESTE
Jamion Christian (allenatore)
 – “L’Urania Milano è indubbiamente una delle squadre più talentuose, soprattutto in attacco, con abilità nel segnare da diverse posizioni e modi. Dovremo concentrarci molto sul lavoro in difesa, nell’1 contro 1, limitando i loro tiri e penetrazioni nell’area piccola. Justin Reyes sta facendo progressi significativi, e siamo fiduciosi del ritorno imminente di giocatori chiave come Eli (Brooks, ndr), Filloy e Vildera. Anche se non siamo ancora al 100%, stiamo migliorando ogni giorno. Con giocatori come Reyes e Ruzzier in forma, possiamo competere con chiunque. Il supporto dei nostri tifosi è vitale in questa fase cruciale della stagione. Dobbiamo rimanere uniti e concentrati sugli obiettivi fissati, costruendo sull’energia dei nostri fan per creare un ambiente ostile per gli avversari. Il sostegno dei nostri tifosi è stato un fattore chiave nel nostro record casalingo, e contiamo su di esso mentre puntiamo ai playoff”.
Note – Le condizioni di Giovanni Vildera, Eli Brooks e Ariel Filloy continuano a esser valutate giorno per giorno. 
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

QUI URANIA MILANO
Aristide Landi (giocatore) –
 “Sarà una partita molto difficile, Trieste è una bellissima piazza di basket, grande passione e competenza, città e pubblico di cui conservo ottimi ricordi. Non è mai facile vincere in casa loro, hanno una tifoseria calda che può essere accesa anche dai tanti giocatori di talento ed esperienza, che abbondano nel loro roster come, tra gli altri, Ruzzier, Candussi e Reyes. Non ci mancheranno quindi motivazioni e stimoli per provare, consci della difficoltà del match, a realizzare una grande gara”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

RIVIERABANCA RIMINI – LUISS ROMA
Dove: Palasport Flaminio, Rimini
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Martellosio, Maschietto, Marzo
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/59zyd7j7

QUI RIMINI
Mauro Zambelli (vice allenatore) – 
“Siamo felici per aver centrato i playoff, ma non abbiamo abbassato il livello di concentrazione: vogliamo chiudere la regular season con il miglior piazzamento possibile. Sappiamo che Roma sta lottando per la salvezza e ci aspettiamo una partita estremamente fisica. Dovremo essere bravi a mantenere alto il nostro volume di gioco, malgrado l’assenza di Masciadri ci imponga rotazioni diverse dal solito”.
Giovanni Tomassini (giocatore) – “Sarà una partita diversa dalle precedenti, a seguito dell’obiettivo raggiunto dei playoff. Questo non vuol dire che allentiamo la tensione, anzi. Gli obiettivi sono due: continuare il nostro percorso di vittorie, per arrivare ai playoff con nessuna sconfitta, e l’altro è quello che non avendo più il nostro capitano (Masciadri, ndr), unico tiratore nello spot dei lunghi, dobbiamo anche trovare delle dinamiche diverse in queste settimane di lavoro. Dobbiamo provare delle nuove cose per il prosieguo nei playoff”.
Note – Assente Stefano Masciadri per infortunio.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta attraverso la piattaforma streaming LNP Pass, in differita tv su Icaro Tv domenica dalle 20.35. Aggiornamenti costanti con immagini e risultati in tempo reale sui canali social di RBR, Facebook (Rinascita Basket Rimini) ed Instagram (@rivierabancabasketrimini).

QUI LUISS ROMA
Vincenzo Russo (terzo assistente allenatore, match analyst) –
 “Le ultime due gare di questa fase ad orologio hanno un’importanza straordinaria per noi, a prescindere da quello che ci riserverà il futuro. Siamo pronti ad affrontare questi ultimi due impegni con la massima serietà e abnegazione, anche perché noi non lasciamo mai nulla al caso. Vogliamo dimostrare che le ultime prestazioni, non molto convincenti, non ci appartengono. Abbiamo dimostrato che non abbiamo niente da invidiare a nessuno, stiamo cercando con il lavoro quotidiano di superare questo periodo negativo. La voglia di riscatto è grande, vogliamo salvare la categoria: andiamo a Rimini, una squadra dal potenziale offensivo veramente variegato. Sono una delle poche squadre che ha i giocatori per fare la differenza nel pitturato visto che hanno nel roster Justin Johnson, Anumba e Simioni. Grande e Tomassini costituiscono altri principali pericoli offensivi. Possono anche contare su un’ottima difesa, insomma una compagine che ha tanti punti di forza”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Verranno forniti aggiornamenti in tempo reale della gara sul canale Instagram @luissbasketball.

SELLA CENTO – ELACHEM VIGEVANO
Dove: Baltur Arena, Cento (Fe)
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Dionisi, Pellicani, Roiaz
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/446s687e

QUI CENTO
Matteo Mecacci (allenatore)
 – “Sono state due battaglie fisiche in pochi giorni. Avremo delle valutazioni da fare giornata per giornata. Per Mussini la vedo complicata, per Archie e Toscano vediamo. Quando hai così poco tempo si preparano i dettagli legati agli adattamenti, ma la gestione delle energie è la cosa più importante. Vigevano sta raggiungendo il suo sogno. Si sono costruiti da soli la propria fortuna e verranno qua per chiudere il discorso con le proprie mani. Dobbiamo mettere in campo questa intensità anche domenica. Dobbiamo provare a vincere ed i ragionamenti li faremo a fine stagione”.
Davide Bruttini (giocatore) – “Domenica ci aspetta un’altra partita dura. Arriveremo un po’ stanchi, ma dobbiamo vincere, in tutti i modi. Sappiamo che la qualificazione ai playoff non dipende da noi, ma cercheremo di giocarci le nostre residue chance di giocarli”.
Note – Oltre ai soliti Lorenzo Benvenuti e Dino Bocevski, in dubbio Federico Mussini, Dominique Archie e Daniele Toscano. Halftime Show con esibizione di Lysa.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Verranno forniti aggiornamenti in tempo reale della gara su tutti i canali social della Benedetto XIV Cento (Facebook e Instagram).

QUI VIGEVANO
Lorenzo Pansa (allenatore) –
 “Affrontiamo una squadra di grandissima qualità, che arriva da un momento non facile, ma che sicuramente vorrà conquistare 2 punti davanti al proprio pubblico. Dispongono di un giocatore di grandissima esperienza come Delfino, un americano come Archie che ha stoffa da vendere ed un grande difensore come Bruttini. Per quanto ci riguarda, la partita è troppo importante, abbiamo necessità di conquistare i 2 punti che ci garantirebbero in un colpo solo la conquista della salvezza e l’ingresso nei playoff. Ci abbiamo provato domenica scorsa contro Forlì, arrivando vicino ad un successo che sarebbe stato meritato, siamo fortemente motivati a scendere a Cento per imporre la nostra energia, per chiudere con un turno d’anticipo la pratica, senza pensare ai risultati dagli altri campi”. 
Gianmarco Bertetti (giocatore) – “Abbiamo dato una bella risposta sul campo contro Forlì, dimostrando di essere una squadra tosta. Siamo tutti concentrati sul raggiungimento definitivo dell’ottavo posto nel girone, ce lo meritiamo, per affrontare nuovamente Forlì nei playoff. Adesso mettiamo la testa solamente sulla partita di Cento, vogliamo conquistare sul campo i 2 punti decisivi, senza pensare alla partita di Roma”.
Note – Squadra al completo, in panchina torna coach Lorenzo Pansa dopo avere scontato 2 giornate di squalifica.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Pass, aggiornamenti sui canali Facebook e Instagram di Vigevano 1955.

HDL NARDÒ – MONCADA ENERGY AGRIGENTO
Dove: Palasport “San Giuseppe da Copertino”, Lecce
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Wassermann, Cassina, Cassinadri
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/6j75unr6

QUI NARDÒ
Luca Dalmonte (allenatore) –
 “Queste 2 partite, di fatto, anticipano il girone Salvezza. Agrigento ha giocatori di talento offensivo come Ambrosin, Meluzzi e Sperduto, che dal perimetro possono veramente spaccare la partita. Cohill è molto dinamico e ha energia, Polakovich ha taglia e stazza, è di presenza dentro l’area e nell’ultima partita è stato un fattore dominante per i rimbalzi offensivi. Chiarastella è un playmaker aggiunto nella posizione di ala grande, lo specialista Fabi ha esperienza e IQ cestistico. È una squadra che offensivamente può produrre qualità, come testimonia la vittoria contro la Fortitudo Bologna. Da parte nostra, saranno necessarie presenza ed efficienza difensiva di alto livello. Bene la compattezza invocata dalla Società, ne abbiamo preso atto come motivazione aggiunta a 360° per queste ultime 12 partite. Noi prima di tutti dobbiamo avere senso di compattezza e di appartenenza per dimostrare sul campo il desiderio di raggiungere l’obiettivo”.
Alessandro Ceparano (giocatore, guardia) – “Ho visto una squadra molto coesa, che ha voglia di fare e di dimostrare e con un obiettivo ben preciso, che è salvare la categoria. Ho trovato dei compagni e uno staff molto disponibili, la squadra mi piace, così come il modo di giocare di coach Dalmonte. Spero di dare una mano. Mi è un po’ dispiaciuto lasciare Brianza a questo punto della stagione, ma i treni passano una volta. Sono curioso di vedere quanto valgo in questa categoria e se posso starci. Sono un giocatore sicuramente più energico e difensivo che tecnico, so di dover lavorare su tante cose. Ma quello che so fare lo metterò a disposizione della squadra per cercare di portare a casa questa salvezza”.
Note – Assente Antonio Iannuzzi. Ha subìto un infortunio al polpaccio destro e verrà rivalutato nei prossimi giorni. Il giocatore ha già iniziato il percorso riabilitativo e di rieducazione.
Media – La partita sarà visibile in diretta streaming per abbonati su LNP Pass. La Società aggiornerà in tempo reale i parziali del match sulla propria pagina Facebook e sull’account Instagram.

QUI AGRIGENTO
Damiano Pilot (allenatore) – 
“Stiamo preparando questa partita sicuramente con una buona carica emotiva, che arriva dalla vittoria contro la Fortitudo Bologna, sapendo che è stata fondamentale per tener vive le speranze di salvezza, ma allo stesso tempo non ha cambiato drasticamente la nostra posizione; quindi la stessa importanza ce l’ha la partita in casa di Nardò, che è una squadra che non sta vivendo un buonissimo momento, nonostante si stia giocando tutte quante le partite. Comunque nelle ultime due gare ha perso all’ultimo possesso con Trapani e ha perso in casa della Juvi Cremona, anche questa una partita decisa nell’ultimo minuto, quindi è una squadra che sicuramente è viva. Che ha una grandissima individualità, come quella di Russ Smith, che è tra i migliori realizzatori del campionato e soprattutto è una squadra che ha un atteggiamento e un’intensità, quando gioca in casa, che ci deve sicuramente fare alzare l’asticella dell’attenzione. Mi aspetto una sfida tra due squadre che hanno comunque bisogno di punti fondamentali, perché anche Nardò ha bisogno di punti e quindi, chiaramente, servirà l’applicazione difensiva che abbiamo avuto contro la Fortitudo. Servirà cercare di giocare sulla stessa lunghezza d’onda in attacco, prendendo le soluzioni che sono a noi più congeniali, perciò sarà una partita fondamentale, che speriamo di poter vincere per continuare a tener viva questa speranza, questa fiammella.  Occorre poi vedere anche come si incastrano gli altri risultati e cominciare a ragionare sul futuro, chiaramente dipende prima di tutto da noi e dal nostro risultato”.
Note – La Fortitudo Agrigento è arrivata al bivio decisivo per la stagione, retrocessione diretta in Serie B Nazionale o altre 10 partite, per sperare in una salvezza molto difficile da conquistare. Trasferta a Lecce, sul campo della HDL Nardò: mentre i pugliesi hanno ormai un piede nella fase Salvezza del campionato, la squadra di coach Pilot deve obbligatoriamente vincere e sperare che non lo facciano Latina e Monferrato. Proprio Agrigento viene da una vittoria quasi incredibile contro la Fortitudo Bologna e questo aiuta moltissimo a dare alla squadra quella fiducia nei propri mezzi e quella vittoria che mancava da troppo tempo, esattamente dal 28 gennaio contro la Juvi Cremona.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA
Dove: PalaBertocchi, Orzinuovi (Bs)
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Salustri, Vita, Bartolini
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/t8996jfv

QUI ORZINUOVI
Matteo Mattioli (primo assistente allenatore) –
 “Latina si presenta ad Orzinuovi in un momento positivo ed è reduce da due importanti successi consecutivi, vincendo a Cento e regolando a domicilio Verona. Tutti siamo consapevoli dell’importanza di questa partita, da giocare davanti al nostro pubblico, e faremo il massimo per conquistare la posta in palio. Latina è una formazione che fa del gioco in pick and roll e delle incursioni degli esterni i propri punti di forza e noi dovremo essere bravi a limitarli sotto questi aspetti”.
Grant Basile (giocatore, centro) – “Ci aspetta una partita molto importante e finalmente scenderemo in campo davanti al nostro pubblico, dopo la sconfitta di Treviglio. Mancano solo 2 gare da disputare per chiudere la fase ad orologio, tutti siamo determinati e vogliamo guardare avanti. Abbiamo svolto un’intensa settimana di allenamento in palestra, preparando al meglio la sfida. Sono sicuro che faremo un’ottima prestazione”.
Note – Torna a giocare in casa l’Agribertocchi Orzinuovi, dopo la bruciante sconfitta maturata a fil di sirena a Treviglio. Salvatore Parrillo e DeMario Mayfield sono due ex della gara. Parrillo ha difeso i colori di Orzinuovi nella stagione 2019/20 in Serie A2, vestendo anche i gradi di capitano e facendosi apprezzare dalla tifoseria orceana per il proprio spirito, mentre Mayfield ha indossato la canotta di Orzinuovi per due mesi all’inizio della stagione corrente. Esiste un sottile filo che lega coach Matteo Mattioli, primo assistente allenatore di Orzinuovi, e coach Giancarlo Sacco, capo allenatore di Latina. Entrambi, infatti, hanno iniziato la propria carriera da allenatori tra le fila della Vuelle Pesaro e sono pesaresi di nascita. Inoltre Vincenzo Cavazzana, primo assistente di coach Giancarlo Sacco, ha allenato in passato Alessandro Muzio, direttore sportivo di Orzinuovi, ed è uno dei principali esponenti della pallacanestro bresciana.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

QUI LATINA
Giancarlo Sacco (capo allenatore)
 – “Questa partita ad Orzinuovi si prospetta molto interessante, perché siamo due squadre nella medesima situazione di classifica, ed entrambe, in tante occasioni, abbiamo dimostrato di non essere le ultime, fatti salvi i fattori che hanno condizionato l’andamento della stagione, nel nostro caso i tantissimi infortuni e la chiusura del Palazzetto dello Sport, che ci ha costretti per lungo tempo a essere nomadi nelle gare interne. Sicuramente da questo punto di vista Orzinuovi ha avuto il vantaggio di poter disputare le partite casalinghe in un campo caldo, di fronte al proprio pubblico. Siamo due formazioni, a volte forse sottovalutate, che hanno sempre venduto cara la pelle, giocato una buona pallacanestro con i mezzi a disposizione, e che, talvolta, hanno anche riservato piacevoli sorprese”.
Alexander Cicchetti (giocatore) – “La sfida con Orzinuovi è sicuramente molto difficile, ma veniamo da un trend positivo, due vittorie che per noi sono state importanti, soprattutto a livello di classifica, ma anche moralmente. Cercheremo di mantenere questa tendenza anche a Orzinuovi, nonostante sia un campo ostico, consapevoli del fatto che anche per i nostri avversari sarà una partita determinante. Sarà una battaglia contro una squadra molto fisica, per questo dobbiamo ripartire da quanto di buono fatto negli ultimi due incontri, mantenere alto il livello di intensità e giocare bene insieme, per provare a mantenere l’andamento positivo”.
Note – Kenneth Viglianisi non sarà a disposizione per il match.
Media – La partita potrà essere seguita in diretta streaming su LNP Pass (servizio in abbonamento). Disponibili aggiornamenti sui canali social della Società.

UMANA CHIUSI – TRAPANI SHARK
Dove: PalaPania, Chiusi (Si)
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Enrico Bartoli, Almerigogna, Spessot
In diretta per abbonati su LNP Pass: https://tinyurl.com/3bc95vt4

QUI CHIUSI
Giovanni Bassi (capo allenatore) – 
“Decisivo arrivare con entusiasmo. Piedi per terra però, perché arriva Trapani, quella che forse è la squadra più forte della storia di questo campionato. Saranno tante le cose da fare al limite della perfezione e la perfezione non esiste. Stiamo preparando la partita al meglio delle nostre possibilità ma la parola d’ordine deve essere ‘Un possesso alla volta’. Se puoi vincere un possesso puoi vincere la partita. Trapani può arrivare scarica alla partita? Queste sono dinamiche che sanno loro. La cosa certa è che sono consapevoli che ogni loro sconfitta fa tanto rumore. Il rumore dà fastidio e quindi sicuramente arriveranno motivati. Speriamo di fare un po’ di rumore”. 
Note – Viktor Gaddefors out per infortunio nella partita con i Trapani Shark.
Media – Diretta streaming su LNP Pass.

QUI TRAPANI
Andrea Diana (allenatore) – 
“Arriviamo a Chiusi dopo una vittoria in trasferta a Cento, partita nella quale non abbiamo approcciato nel migliore dei modi, ma che poi abbiamo affrontato con il giusto ‘mode’ nel secondo tempo, fino ad un minuto e mezzo dal termine. Direi che il primo obiettivo per questa ultima trasferta della fase ad orologio sia quello di spalmare la nostra consistenza per tutti i 40 minuti. Sappiamo quanto sia importante per Chiusi ottenere una vittoria in chiave salvezza, quindi ci aspettiamo grande agonismo da parte loro, sicuramente il modo migliore per preparare i nostri playoff. A livello tecnico Chiusi è una tra le squadre più efficienti a livello difensivo in termini di aggressività e protezione dell’area. Dovremo aver cura della palla, limitare le palle perse in attacco e mostrare la nostra migliore faccia a livello difensivo”.
J.D. Notae (giocatore) – “Sono felice della stagione che sto facendo, ma sono consapevole che la strada per raggiungere l’obbiettivo è ancora lunga. Con l’arrivo del nuovo coach ho modificato un po’ il mio modo di giocare, ma mi sento bene e con l’arrivo dei nuovi arrivati potremo toglierci delle soddisfazioni importanti. Io metterò come sempre le mie qualità al servizio della squadra. Vogliamo vincere tutte le 2 partite che mancano alla fine del campionato, per arrivare ai playoff nella condizione migliore possibile”.
Note – Tutti a disposizione. Coach Andrea Diana deciderà solo alla vigilia del match i 10 senior da portare in panchina.
Media – Diretta streaming su LNP Pass. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla pagina Facebook ufficiale e sull’account Instagram ufficiale di Trapani Shark.

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP  
NOTIZIE DALLE SEDI REALIZZATE DAGLI UFFICI STAMPA DEI CLUB DI SERIE A2 OLD WILD WEST