Serie A2 Old Wild West Girone Est – Tutto sulla 23^ giornata

23^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, ottava di ritorno, che vede sei gare in programma nel weekend: anticipo sabato 24 tra Piacenza e Ravenna, cinque partite domenica 25 febbraio. Jesi-Udine è posticipata a mercoledì 28 febbraio, mentre Bergamo-Fortitudo Bologna si disputerà giovedì 8 marzo.

di La Redazione

SERIE A2 OLD WILD WEST 2017-2018
23^ giornata, ottava di ritorno

Girone Est

CALENDARIO
23^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, ottava di ritorno, che vede sei gare in programma nel weekend: anticipo sabato 24 tra Piacenza e Ravenna, cinque partite domenica 25 febbraio. Jesi-Udine è posticipata a mercoledì 28 febbraio, mentre Bergamo-Fortitudo Bologna si disputerà giovedì 8 marzo.

Sabato 24 febbraio, ore 20.30
Piacenza: Assigeco-OraSì Ravenna

Domenica 25 febbraio, ore 12.00
Ferrara: Bondi-Unieuro Forlì
Domenica 25 febbraio, ore 18.00
Trieste: Alma-Dinamica Generale Mantova
Brescia: Agribertocchi Orzinuovi-XL Extralight Montegranaro
Imola: Andrea Costa-Roseto Sharks
Domenica 25 febbraio, ore 18.15
Verona: Tezenis-De’ Longhi Treviso

Mercoledì 28 febbraio, ore 20.30
Jesi: Termoforgia-G.S.A. Udine

Giovedì 8 marzo, ore 20.30
Bergamo: Bergamo-Consultinvest Bologna

CLASSIFICA
Consultinvest Bologna 34, Alma Pallacanestro Trieste 32, G.S.A. Udine 28, De’ Longhi Treviso 28, XL Extralight Montegranaro 28, OraSì Ravenna 26, Tezenis Verona 26, Bondi Ferrara 24, Dinamica Generale Mantova 24, Termoforgia Jesi 22, Andrea Costa Imola Basket 22, Unieuro Forlì 18, Assigeco Piacenza 16, Agribertocchi Orzinuovi 8, Roseto Sharks 8, Bergamo 8

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP
Old Wild West
, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, è Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B. Old Wild West, in collaborazione con Lega Nazionale Pallacanestro, sta ideando numerose iniziative che per tutta la stagione coinvolgeranno ed emozioneranno tifosi e sportivi.
La prima è il Quinto Quarto: la domenica a cena con il biglietto della partita o l’abbonamento abbinato al gettone, si riceverà uno sconto del 20%. (Ristoranti aderenti sul sito www.oldwildwest.it/quintoquarto).

FERRARA-FORLÌ IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Grazie all’accordo con la Lega Nazionale PallacanestroSportitalia offre in esclusiva la stagione regolare di Serie A2 Old Wild West. Con le partite dei gironi Est ed Ovest, per una copertura di 26 dirette complessive. Disponibili in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre e al canale 225 del bouquet satellitare Sky. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 23^ giornata in diretta la sfida del girone Est tra Bondi Ferrara Unieuro Forlìdomenica 25 febbraio alle 12.00 dal Palasport di Ferrara.

TRIESTE-MANTOVA IN DIRETTA YOUTUBE SU LNP CHANNEL
Per il secondo anno sarà possibile assistere ad una gara a settimana di Serie A2 Old Wild West, in diretta in chiaro sul canale LNP Channel, piattaforma You Tube(https://www.youtube.com/user/LNPChannel). La partita selezionata per la ventitreesima giornata è Alma Trieste-Dinamica Generale Mantova, gara del girone Est in programma all’Alma Arena di Trieste, con palla a due alle 18.00 di domenica 25 febbraio. La diretta settimanale in chiaro su LNP Channel è resa possibile grazie alla collaborazione con StreamAMG, partner del progetto LNP TV PASS, ed Open Sky, partner tecnologico LNP, che hanno accolto la proposta, offrendo la necessaria adesione ed il supporto all”iniziativa.

IN DIRETTA SU LNP TV
Per la terza stagione consecutiva tutte le gare della Serie A2 Old Wild West sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com.

 

LE PARTITE

ASSIGECO PIACENZA – ORASÌ RAVENNA
Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: sabato 24 febbraio, 20.30
Arbitri: Caforio, Pecorella, Morassutti
Andata: 56-71
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2ohpkoc

QUI PIACENZA
Cesare Riva (coach) – 
“Purtroppo siamo tornati da Mantova senza punti in classifica, ma anche con la consapevolezza di aver fatto tante cose buone per metterci in condizione di giocarcela fino all’ultimo minuto. Certo, quando si sta così tanti minuti avanti nel punteggio, l’amarezza aumenta. Dovremo essere bravi a trasformare questa delusione in ancor più ‘garra’ nella sfida interna di sabato sera contro Ravenna. Loro sono reduci da una bella vittoria nel derby con Forlì che ha chiuso una striscia negativa più in termini di risultati che di gioco. Sono una delle poche squadre che non hanno cambiato nulla dal girone d’andata e a due americani solidi e talentuosi affiancano un gruppo di italiani espertissimi di questa categoria e non solo. Sarà un piacere riabbracciare Alberto Chiumenti, non semplicemente un ex per me ma un amico che ho allenato in campionato e soprattutto d’estate per quattro anni consecutivi tra Pavia e Casalpusterlengo”.
Giacomo Sanguinetti (giocatore, playmaker) – “La partita con Ravenna sarà molto dura. Ancora ci ricordiamo la partita dell’andata dove loro ci misero in grande difficoltà con la loro aggressività difensiva. I giocatori li conosciamo, sono una buona squadra. Ci stiamo preparando al meglio per affrontare la partita in maniera tranquilla, senza sentire la pressione, per giocare come sappiamo fare”.
Note – Tutto il roster a completa disposizione di coach Riva.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza (http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI RAVENNA
Alessandro Lotesoriere (assistant coach) – 
“Andiamo a Piacenza sapendo che si tratta di un campo difficile e che l’Assigeco ora è ancora più temibile con gli innesti di Passera ed Amoroso. Inoltre il cambio di allenatore pare avere caricato ulteriormente una squadra che rappresenterà quindi un avversario complicato da affrontare. Dovremo fare una partita di energia, proseguendo quindi nella strada intrapresa negli ultimi due quarti del match contro Forlì. Contiamo di presentarci al completo ad un confronto che sarà certamente molto importante per la classifica visto quello che poi sarà il difficile calendario di marzo”.
Jacopo Giachetti (giocatore) – “A Piacenza ci saranno in palio punti pesanti per la caccia ad un posto nei playoff. Non mi fido della classifica dell’Assigeco e del resto nel girone di ritorno non ci sono mai partite scontate.Ognuna delle protagoniste ha qualcosa da chiedere al proprio campionato, che sia la salvezza o il tentativo di arrivare tra le prime otto. Noi dobbiamo fare tesoro delle sconfitte esterne recenti, a Brescia con Orzinuovi e Imola. Abbiamo lavorato forte in palestra per farci trovare pronti andando là a imporre il nostro gioco”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

BONDI FERRARA – UNIEURO FORLÌ
Dove: Palasport di Ferrara
Quando: domenica 25 febbraio, 12.00
Arbitri: Masi, Bramante, Chersicla
Andata: 87-85 d. 1 t.s.
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EAQvk4

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (allenatore) – 
“Mi aspetto un derby tirato, combattuto. L’aver vinto a Orzinuovi rende questa gara ancora più importante di quella in terra orceana, anche perché per noi rappresenta una sorta di finale. Alla vigilia di un mese con gare proibitive, il match contro l’Unieuro rappresenta da un lato la possibilità di mettere la ciliegina su una torta già di ottima fattura, dall’altra una sorta di viatico iniziale positivo per un mese infernale. Forlì? Compagine in forma, con un quintetto di assoluto livello in termini di talento e solidità. Bisogna che difendiamo come fanno loro”.
Yankiel Moreno (giocatore) – “Contro Forlì non sarà per noi una gara facile, affronteremo chi sarà ancora arrabbiato dopo il ko a Ravenna di domenica scorsa e quello dell’andata, così per i romagnoli sarà una sorta di rivincita. Giochiamo in casa nostra e sappiamo che per noi sarà una gara importante, anche perché vogliamo continuare a vincere, per arrivare piano piano all’obiettivo play off. Attenzione a Naimy e Jackson, giocatori temibili dal punto di vista offensivo, come del resto a Diliegro, assente all’andata. Non bisogna sottovalutare Castelli, Bonacini e Fallucca, giocatore, quest’ultimo, che a Forlì ci fece abbastanza male. La difesa sarà l’aspetto chiave della gara, i buoni risultati che abbiamo conquistato in questo periodo sono partiti dalla difesa, anche Forlì difende molto bene. Dal canto nostro dovremo avere l’intensità giusta per più minuti possibili, cercando poi il nostro gioco offensivo, che comunque parte dalla difesa”.
Note – Coach Andrea Bonacina potrà contare sull’intero roster a disposizione. Durante la settimana qualche acciacco muscolare per Erik Rush e Mike Hall, che comunque saranno della gara. Il mondo Kleb riabbraccerà gli ex della giornata Giorgio Valli, Riccardo Castelli e Matteo Fallucca, attualmente coach e giocatori dell’Unieuro Forlì. Prima, durante l’intervallo e a fine gara gli sponsor biancazzurri L’Archibugio e Bondi proporranno per tutti i tifosi il menù speciale composto da una porzione di lasagna al forno ed una bottiglietta d’acqua, al costo di 5 euro.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (ch.60 dtt e 225 Sky) e in streaming su LNP TV Pass. Aggiornamenti live sulle pagine Facebook e Instagram del Kleb Basket Ferrara. Gli appuntamenti del Kleb su Telestense: differita della gara dei biancazzurri il lunedì, alle ore 23.20, su Telestense (canali 16 e 113 DTT) e il martedì, alle ore 13, su Tele Ferrara Live (canale 188 DTT). Basket In il martedì, alle ore 21.30, su Telestense.

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (coach) –
 “Per esperienza e personalità Ferrara non è seconda a nessuno. Sarà una partita vietata ai minori, da adulti. Dal punto di vista tecnico e tattico ci siamo, dobbiamo essere pronti anche quando la partita diventa un po’ meno chiara: saper reagire all’uno contro uno, alla fischiata che non ti aspetti o a un colpo. Serviranno freddezza, lucidità e cattiveria: le partite adesso si risolvono per episodi”.
Riccardo Castelli (giocatore) – “Sarà sicuramente una bella gara, dal canto nostro ci giochiamo le ultime chance di accedere ai playoff. Prima di Ravenna arrivavamo da tre successi consecutivi, poi c’è stato lo stop a Ravenna, domenica scorsa, di un punto. C’è già voglia di riscatto. Affronteremo una Bondi cambiata rispetto al derby di andata, mentre noi, bene o male, siamo sempre gli stessi. Speriamo di riuscire a fare quello che serve per portarla a casa”.
Note – Valli recupera gli acciaccati Castelli, De Laurentiis e Naimy. Out Davide Bonacini, tenuto precauzionalmente a riposo per un fastidio  agli adduttori.
Media –  L’incontro sarà trasmesso in diretta su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 del bouquet satellitare Sky. In streaming su LNP TV.

 

ALMA TRIESTE – DINAMICA GENERALE MANTOVA
Dove: PalaRubini Alma Arena, Trieste
Quando: domenica 25 febbraio, 18.00
Arbitri: Tirozzi, Tallon, Maffei
Andata: 84-74
In diretta YouTube su LNP Channel: http://bit.ly/2Cbymvp
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2opDPWm

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (coach) –
 “Green potrebbe tornare, mentre dobbiamo verificare al meglio le condizioni di Da Ros. Mantova è un team che ha talento e giusta esperienza, ma mai come in questo momento dobbiamo guardare in casa nostra. Speravamo di arrivare in una condizione diversa alla Coppa Italia, ma le nostre attenzioni, per ora, sono rivolte esclusivamente a Mantova, poi da lunedì ci prepareremo per la Coppa. L’idea è quella di affrontare qualsiasi impegno al massimo”.
Andrea Coronica (giocatore) – “Nemmeno noi ci attendevamo un numero simile di vittorie, all’inizio; la nostra partenza ha fatto alzare le aspettative. Ora, per noi, è fondamentale il primo posto perché cerchiamo di guadagnarci il fattore campo: il nostro pubblico ci infonde ancora più motivazione, se possibile. Mantova è un’ottima squadra, sono completi ed hanno inserito nel telaio un rinforzo come Legion; arrivano da un periodo buono e sarà certamente una bella sfida. Dopo i virgiliani, avremo la Coppa Italia: questo servirà a far vedere la mentalità della squadra; non sarà sicuramente un torneo facile, ma non abbiamo paura di nessuno”.
Note – Partita dell’ex per Francesco Candussi, pivot della Dinamica Generale che ha trascorso delle stagioni in biancorosso; in casa Alma, le notizie dall’infermeria sono confortanti perchè Javonte Green ha ripreso ad allenarsi con il gruppo. Terapie per Lawrence Bowers e Matteo Da Ros, con il primo che dopo il match con Treviso aveva accusato dolori al polso ed alla caviglia.
Media – Diretta streaming in chiaro su LNP Channel e su LNP TV Pass. Differita su TeleQuattro (Canale ch. 42 per Veneto e Friuli Venezia Giulia; LCN Friuli Venezia Giulia – 10; LCN Veneto – 610) lunedì 26 febbraio alle ore 13.40. Diretta radiofonica sulla web radio di www.pallacanestrotrieste2004.it e su Radio Punto Zero (101.1 e 101.5 per Trieste, 101.3 Friuli e Veneto, 90.1 Valcanale e Carinzia, 101 Cortina, 101.3 Sappada).

QUI MANTOVA
Davide Lamma (allenatore) –
 “Trieste è una squadra fortissima e chiaramente allestita con il numero e la qualità dei giocatori per vincere il campionato. È una sfida, in casa loro, che per noi è importante. Abbiamo già preparato gare del genere (Treviso, Bologna) e con Trieste è stata la stessa preparazione: andremo per fare la miglior partita possibile, per provare a mettere qualche sassolino nei loro ingranaggi, sapendo che hanno una squadra profonda e di qualità. Ci sono giocatori di esperienza, lo sappiamo, questo non cambia la nostra preparazione e la nostra voglia di andare a fare una buona partita. Trieste è una squadra con grande qualità di passaggio negli esterni e nei lunghi, questo fa sì che abbiano tante soluzioni e sono molto bravi a punire il minimo errore. Difensivamente servirà una grande grinta e concentrazione”.
Marco Timperi (giocatore) – “Veniamo dalla vittoria con Piacenza e quindi andremo a Trieste sicuramente un po’ più tranquilli; sappiamo che in quel campo sarà difficilissimo giocare contro la seconda del campionato con un roster lunghissimo, però noi andremo a giocarci le nostre carte e alla fine del match tireremo le somme”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in chiaro su LNP Channel e in abbonamento su LNP TV Pass. Il servizio è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO
Dove: Centro Sportivo San Filippo, Brescia
Quando: domenica 25 febbraio, 18.00
Arbitri: Costa, Dori, Triffiletti
Andata: 80-86
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2ELgmKb

QUI ORZINUOVI
Alessandro Finelli (allenatore) –
 “Dopo la sconfitta interna contro Ferrara ci aspetta un’altra gara interna decisiva contro Montegranaro. La squadra marchigiana è secondo me la squadra rivelazione del torneo per la qualità del roster e il gioco mostrato in campo. Ha gerarchie chiare con Corbett, Powell e Amoroso leader indiscussi dell’attacco, Rivali che si è confermato playmaker puro di alta qualità e un gruppo di italiani che giocano al servizio della squadra garantendo difesa, mentalità e talento. Noi così come con Ferrara siamo ancora in piena emergenza per via dell’assenza di Scanzi che per noi rappresenta l’essenza del giocatore di squadra sia in attacco che in difesa, quindi l’augurio è che domenica la squadra giochi con totale unità di intenti con ogni atleta che supera se stesso per far trovare a Montegranaro un muro di rabbia, aggressività e unità in grado di indirizzare la partita. La società e i tifosi in settimana sono stati straordinari per come ci hanno supportato e trasmesso la loro determinazione e meritano il meglio e in particolare i due punti di domenica sera”.
Arturs Strautins (giocatore) – “Sappiamo che Montegranaro è una buona squadra che sta facendo molto bene in questo campionato. La Poderosa è una squadra con dei buoni tiratori all’interno del roster e con un giocatore molto forte vicino a canestro: Marshawn Powell. In settimana abbiamo lavorato duro per preparare questa partita: dobbiamo essere pronti difensivamente per cercare di arginare il loro attacco”.
Note – Sarà assente Andrea Scanzi. Rudy Valenti, tra giovanili e prima squadra, ha fatto 4 anni e mezzo alla Sutor Montegranaro, l’altra squadra della città marchigiana.
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV Pass. Ci sarà anche una diretta tramite web radio a cura di Radio Brescia Sport.

QUI MONTEGRANARO
Gabriele Ceccarelli (coach) –
 “Arriviamo a questa sfida non ancora al 100% a livello fisico, ma prima della pausa per la Coppa Italia è troppo importante finire con una vittoria che ci dia serenità per le prossime due settimane di lavoro. Sarà una trasferta di importanza capitale e non certo facile perché Orzinuovi è squadra affamata di punti e che viene da una serie di sconfitte. Ma questo non deve fuorviare: è una società che ha investito e gli innesti prima di Raffa e poi di Iannilli e Smith ne sono la testimonianza. Il roster è competitivo e lo dimostra il fatto che in casa hanno battuto Ravenna e messo in difficoltà Bologna. Dovremo tenere la concentrazione al massimo e stare attenti soprattutto in difesa su Raffa e Smith, che sono i due americani più prolifici del campionato”.
Dario Zucca (giocatore) – “Orzinuovi è una squadra da non sottovalutare. La società ha dimostrato di credere nella salvezza ingaggiando due giocatori importanti come Smith e Iannilli e proprio da quest’ultimo e da Strautins mi aspetto una grande gara dopo che coach Finelli ha puntato il dito contro di loro dopo la sconfitta contro Ferrara. Loro cercheranno di imporre la loro fisicità, noi dovremo essere bravi a non snaturarci e a non prendere la gara sotto gamba”.
Note – Assente solo il lungodegente Arnold Mitt. All’andata, fu vittoria XL EXTRALIGHT® al PalaSavelli per 86-80.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro) e Twitter (@poderosabasket). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2017/2018.

 

ANDREA COSTA IMOLA – ROSETO SHARKS
Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: domenica 25 febbraio, 18.00
Arbitri: Pazzaglia, Marota, Capozziello
Andata: 103-78
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2F0bOPp

QUI IMOLA
Demis Cavina (coach) –
 “Smaltite le scorie fisiche dell’ultima partita ci siamo ritrovati determinati nel riprendere immediatamente il nostro cammino. Affronteremo una squadra rigenerata dall’ultima vittoria ed in piena corsa per la salvezza. Saranno quindi importanti l’approccio e la continuità difensiva evitando di subire break focalizzandoci sulla perimetralità di gioco dei nostri avversari”.
Giovanni Gasparin (giocatore) – “Domenica arriva Roseto in casa nostra che ultimamente sta giocando, sopratutto arriva da una bella vittoria contro Bergamo. Noi come ogni domenica, dopo soprattutto la sconfitta all’ultimo secondo di lunedì sera, metteremo in campo tutta l’energia necessaria per portare a casa due punti”.
Note – In settimana fermi ai box Giovanni Gasparin e Jeremiah Wilson in seguito a traumi contusivi subiti nell’ultima partita di campionato. Entrambi saranno comunque utilizzabili.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio.  L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre  in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

QUI ROSETO
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – 
“Ci aspetta una trasferta molto proibitiva contro una squadra che sta giocando molto bene, e soprattutto in casa è davvero temibile, avendo infatti vinto 9 delle 11 gare casalinghe. Anche per questo motivo, in considerazione oltretutto delle nostre probabili assenze, dovremo disputare un match solido sotto l’aspetto soprattutto difensivo e come tenuta mentale, per cercare di cogliere la prima vittoria in trasferta, visto che per noi ormai ogni partita sarà fondamentale”.
Marco Contento (giocatore) – “Partita di fondamentale importanza per cercare di dare seguito alla vittoria di una settimana fa contro Bergamo ed affrontare ognuna di queste partite con il sangue agli occhi come se fossero tutto gare 5 playout, perdipiù dobbiamo cercare di sfatare anche il tabù trasferta, consapevoli del fatto di dare tutti qualcosa in più per la mancanza di Ion (Lupusor, ndr)”.
Note –   Non sarà del match Ion Lupusor, infortunatosi domenica scorsa contro Bergamo dopo un colpo ricevuto all’anca.
Media –  Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass e su Rete8 Sport, aggiornamenti live sulla pagina Facebook RosetoSharks. Lunedì sera ore 23 differita su Rete 8 Sport.

 

TEZENIS VERONA – DE’ LONGHI TREVISO
Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 25 febbraio, 18.15
Arbitri: Vicino, Lestingi, Bartolomeo
Andata: 72-85
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BH86YW

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) –
 “Partita difficile perché lo dicono i numeri delle ultime giornate e la classifica in quanto specchio dei risultati. Gara complicata perché qualità e rendimento della pallacanestro espressa di squadra, ed il valore di ogni singolo giocatore del roster di Treviso ci dicono, appunto…partita complicata. La gestione del nostro attacco, valore del possesso (no palle perse), capacità di battere l’aggressività della difesa De’ Longhi sarà il punto di partenza per costruire il nostro ritmo difensivo che vorrà negare il tutto campo forzandoli a giocare a difesa schierata. Una giusta interpretazione difensiva dei loro obiettivi offensivi a metà campo sarà il passo successivo. È necessario, ad ogni dettaglio tecnico-tattico, aggiungere un’energia tale da pareggiare il loro atletismo concentrato sulla coppia Lombardi-Brown. La chiave di lettura per tradurre l’attuale forza di Treviso va oltre i risultati di assoluto valore conquistati ma risiede nel come ha vinto, alcune partite dominato, esprimendo forza, personalità ed autostima. Partita difficile, partita complicata, entrambi gli aggettivi non risiedono nella sfera dei sinonimi di…impossibile”.
Matteo Palermo (giocatore) – “Il derby è sempre una partita con un valore particolare. In più loro arrivano a Verona dopo nove partite vinte consecutivamente e quindi è la formazione più in forma, attualmente del campionato. È una gara importante, come lo sono tutte, aggiungendo però il fatto che via via mancheranno sempre meno partite al termine. Mi aspetto una partita diversa rispetto a quella dell’andata: noi, a Treviso, giocammo con assenze importanti e oggi siamo cambiati. Così come anche loro sono mutati, avendo inserito nel roster alcuni giocatori. Giocare questo derby in casa è un vantaggio perché abbiamo visto che il pubblico di Verona risponde sempre in maniera numerosa che poi si traduce in calore per noi che scendiamo in campo”.
Note – Lo sponsor match della gara tra Tezenis Verona e De’ Longhi Treviso sarà Eolo, presente già con uno spazio espositivo all’esterno dell’AGSM Forum e coinvolgerà il pubblico durante l’intervallo del match.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP TV.

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (allenatore) –
 “Verona è una squadra di alta classifica, viene da due sconfitte, ma con due squadre forti come Fortitudo e l’ultima a Udine ai supplementari. È una squadra di qualità, per vincere dovremo fare un’altra partita importante perchè è un campo difficile contro una squadra con panchina lunga, italiani importanti e ottimi USA. Nelle ultime partite stiamo giocando bene e abbiamo mostrato un ottimo approccio difensivo al di là dell’attacco che sta funzionando bene. Fino allo scorso anno eravamo una squadra di stazza con una grande difesa, quest’anno abbiamo cambiato radicalmente le caratteristiche della squadra che ha una fisicità diversa, più atletismo che stazza e c’è voluto del tempo per avere a punto i meccanismi difensivi che puntano sull’aggressività e sulle rotazioni. Gli infortuni iniziali hanno limitato un po’ i progressi in questo senso, ora che siamo al completo e abbiamo potuto lavorare bene insieme ecco che la nostra difesa è aumentata moltissimo di qualità e aggressività, come era nei programmi iniziali, e i risultati si vedono. Abbiamo una panchina lunga e rotazioni che ci permettono di trovare tanti protagonisti diversi e tutti possono dare il loro contributo. Ad esempio Antonutti e Swann sono per noi due elementi del quintetto base, nel senso che sono due giocatori fondamentali, ma con una squadra così profonda possiamo variare il tema e far partire dall’inizio altri elementi che magari hanno bisogno di entrare prima nel ritmo-gara. Una squadra come la nostra e giocatori forti come i nostri, che vogliono vincere, non pensano al quintetto o ai minuti che giocano, ma solo al contributo che possono dare alla squadra. Adesso che le cose vanno bene non ci sono problemi, la squadra dovrà essere brava a tenere questo atteggiamento anche quando arriveranno momenti più difficili, dovremo sempre ragionare di squadra. Domenica vogliamo continuare a vincere, ma non è che le nove vittorie ci regalino un vantaggio iniziale, a Verona dovremo sudarci la vittoria, nessuno ci regala nulla e sarà un’altra battaglia da interpretare bene come abbiamo fatto nelle ultime uscite”.
Note – De’ Longhi Treviso a caccia della 10^ vittoria consecutiva nella trasferta di domenica a Verona contro la Tezenis. una folta rappresentanza di tifosi trevigiani (circa 300). Treviso Basket dopo le 9 vittorie consecutive (l’ultima con la ex capolista Trieste) è terza con 28 punti, mentre Verona è sesta a 26 punti dopo la sconfitta di domenica scorsa per 80-73 a Udine. Coach Pillastrini avrà la squadra al completo per questo derby veneto in terra scaligera. All’andata la De’ Longhi TVB vinse 85-72 (28 Brown, 21 Antonutti,16 Udom).
Media – Diretta LNP TV da www.legapallacanestro.com e diretta audio sulla pagina Facebook di Treviso Basket.

 

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy