Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 14^ giornata nel girone Est

0

Quattordicesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, ultimo turno del 2017. Sette gare si giocano venerdì 29, posticipo sabato 30 dicembre tra Montegranaro e Imola.

Venerdì 29 dicembre, ore 20.30
Villorba: De’ Longhi Treviso-Roseto Sharks
Udine: GSA-Alma Trieste
Mantova: Dinamica Generale-Agribertocchi Orzinuovi
Bergamo: Bergamo-OraSì Ravenna
Piacenza: Assigeco-Consultinvest Fortitudo Bologna
Verona: Tezenis-Unieuro Forlì
Jesi: Termoforgia-Bondi Ferrara

Sabato 30 dicembre, ore 20.30
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Andrea Costa Imola

CLASSIFICA
Alma Pallacanestro Trieste 24, XL Extralight Montegranaro 18, G.S.A. Udine 18, Consultinvest Bologna 18, Dinamica Generale Mantova 16, OraSì Ravenna 16, Termoforgia Jesi 14, Tezenis Verona 14, Andrea Costa Imola Basket 12, Bondi Ferrara 12, Assigeco Piacenza 10, De’ Longhi Treviso 10, Unieuro Forlì 10, Agribertocchi Orzinuovi 6, Bergamo 6, Roseto Sharks 4

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP
Old Wild West, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, è Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B. Old Wild West, in collaborazione con Lega Nazionale Pallacanestro, sta ideando numerose iniziative che per tutta la stagione coinvolgeranno ed emozioneranno tifosi e sportivi.
La prima è il Quinto Quarto: la domenica a cena con il biglietto della partita o l’abbonamento abbinato al gettone, si riceverà uno sconto del 20%. (Ristoranti aderenti sul sito www.oldwildwest.it/quintoquarto).

UDINE-TRIESTE IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia offre in esclusiva la stagione regolare di Serie A2 Old Wild West. Con le partite dei gironi Est ed Ovest, per una copertura di 26 dirette complessive. Disponibili in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre e al canale 225 del bouquet satellitare Sky. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 14^ giornata in diretta il derby del Friuli Venezia Giulia del girone Est tra GSA Udine e Alma Trieste, venerdì 29 dicembre alle 20.30 dal Palasport ‘Carnera’ di Udine.

MONTEGRANARO-IMOLA IN DIRETTA YOUTUBE SU LNP CHANNEL
Per il secondo anno sarà possibile assistere ad una gara a settimana di Serie A2 Old Wild West, in diretta in chiaro sul canale LNP Channel, piattaforma You Tube (https://www.youtube.com/user/LNPChannel). La partita selezionata per la quattordicesima giornata è XL Extralight Montegranaro-Andrea Costa Imola, gara del girone Est in programma al PalaSavelli di Porto San Giorgio, con palla a due alle 20.30 di sabato 30 dicembre. La diretta settimanale in chiaro su LNP Channel è resa possibile grazie alla collaborazione con StreamAMG, partner del progetto LNP TV PASS, ed Open Sky, partner tecnologico LNP, che hanno accolto la proposta, offrendo la necessaria adesione ed il supporto all”iniziativa.

IN DIRETTA SU LNP TV
Per la terza stagione consecutiva tutte le gare della Serie A2 Old Wild West sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com.

LE PARTITE

DE’ LONGHI TREVISO – ROSETO SHARKS
Dove: PalaVerde, Villorba (Tv)
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: Tallon, Yang Yao, Raimondo
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2lmXxR3

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (allenatore) – “Dobbiamo approcciare questa partita con molta umiltà e con la consapevolezza di mettere in pratica in campo quello che facciamo nell’allenamento quotidiano. Non importa chi sia l’avversaria, perché il nostro campionato fin qui ci ha insegnato che il risultato finale dipende da noi e dal nostro approccio mentale alla gara, tanto è vero che le migliori partite le abbiamo fatte con le squadre più forti cioè Trieste e Fortitudo. Quindi bisogna che troviamo in noi stessi le risorse per uscire da questo brutto momento, ne abbiamo le potenzialità e l’abbiamo dimostrato, ma ci vorrà un atteggiamento diverso nella partita che porti a esprimerci come sappiamo nei momenti chiave, quelli che decidono la gara. Roseto ha iniziato male la stagione, ma ultimamente ha vinto un paio di partite e anche nell’ultima gara fuori casa ha tenuto sulla corda Bologna, quindi verrà al Palaverde per fare risultato. Ma ripeto, più che all’avversaria dobbiamo pensare a noi, starà a noi giocare una partita al massimo dall’inizio alla fine, applicandoci bene per nascondere i nostri difetti ed esaltare le nostre qualità. Ci serve una vittoria per invertire il trend”.
Note – Ultimo match del 2017 per la De’ Longhi Treviso Basket, che riceve domani, venerdì 29, alle 20.30 al Palaverde i Roseto Sharks nella 14^ giornata di A2 Girone Est. Coach Pillastrini dovrà fare ancora a meno del centro Bruttini (infortunio al bacino). La squadra trevigiana viene da tre ko consecutivi ed ora con 10 punti in classifica all’undicesimo posto e cerca riscatto domani contro Roseto, fanalino di coda con 4 punti (nell’ultimo turno sconfitta a Bologna 68-56). Lo sponsor di giornata sarà Carraro Concessionaria, storico partner di Treviso Basket con il marchio Mercedes. Sui seggiolini del Palaverde ci saranno dei flyers per iscriversi a un gioco in concessionaria “Fai canestro con Carraro” che si svolgerà a gennaio. Nell’intervallo gioco per i bambini con le miniauto Mercedes sul parquet del Palaverde. Casse del Palaverde aperte domani (venerdì, ndr) dalle 19.00, ancora disponibili biglietti per ogni ordine di posto. Vendita on line attiva sul sito Treviso Basket (www.trevisobasket.it), sezione biglietteria, fino a domani a mezzogiorno.
Media – Diretta LNP TV in web streaming video (su abbonamento, da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti sulle pagine social di Treviso Basket.

QUI ROSETO
Danilo Quaglia (secondo assistente) -“ Partita dopo partita stiamo assumendo più consapevolezza nei nostri mezzi; quella con Bologna è stata un bel banco di prova per noi che ci ha permesso, ancora di più, di aumentare la fiducia in noi stessi e nel lavoro che svolgiamo quotidianamente. La trasferta di Treviso sarà molto dura, loro arrivano da due sconfitte consecutive e devono assolutamente vincere e fare bene in casa, di conseguenza non sarà affatto facile giocare in un campo caldo come il loro. Sarà importante, quindi, l’approccio alla gara, vogliamo continuare nella nostra crescita e finalmente ottenere una vittoria esterna che ancora ci manca”.
Francesco Infante (giocatore) – “La gara contro Treviso può essere una buona occasione per riscattarci dopo lo stop bolognese e cominciare a vincere fuori casa perché affrontiamo una squadra che ha tutta la pressione addosso e non sta facendo, fino ad ora, una delle sue migliori stagioni. Vogliamo dar seguito al buon secondo tempo del PalaDozza ed entrare in un campo caldo con la faccia tosta di chi non ha niente da perdere”.
Note – Regolarmente in campo gli acciaccati Marulli e Casagrande, in dubbio Infante ma il suo impiego non dovrebbe essere un problema.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook “RosetoSharks”. Lunedì sera ore 23 differita su Rete 8 Sport.

GSA UDINE – ALMA TRIESTE
Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: Masi, Tirozzi, Terranova
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2ldQs5N

QUI UDINE
Lino Lardo (coach) – “Mi aspetto una partita in cui le due squadre, che occupano attualmente due posizioni in alto in classifica, dimostrino il loro valore. Quindi, mi attendo una gara bella, intensa e corretta. Trieste ha tanti punti di forza e non a caso è prima in classifica, gioca con grande velocità e pressione difensiva, infine è completa in tutti i ruoli. Tutto l’ambiente friulano direi che sta vivendo un bel momento. Siamo reduci da una serie di belle vittorie, salvo la parentesi di Bergamo. Il successo contro Montegranaro ci ha dato segnali positivi, vuol dire che siamo in ripresa e possiamo competere con la capolista”.
Tommaso Raspino (giocatore) – “Sarà una partita tosta da entrambi i lati. Il derby è una gara a parte e fin da quando sono arrivato a Udine in estate ho respirato un’aria diversa quando si parla del match contro Trieste. Mi aspetto una battaglia sportiva dura, ma bella. Trieste è una grande squadra e ben allenata. Noi stiamo attraversando un bel periodo, in un modo o nell’altro i risultati stanno arrivando e l’ingresso di La Torre ci ha fatto bene. Nulla è scontato in questo campionato in cui si può vincere o perdere contro chiunque”.
Note – Capitolo infermeria: Mauro Pinton, reduce dalla frattura spiroide del quarto metacarpo della mano sinistra, ha ripreso ad allenarsi in settimana e come contro Montegranaro andrà a referto. Domani (venerdì, ndr), i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 19 e potranno essere varcati dai soli titolari di abbonamento stagionale o biglietto per il derby: la società bianconera ribadisce che tutti i tagliandi singoli sono esauriti da dieci giorni, quindi domani le biglietterie resteranno chiuse salvo quella dell’ingresso A riservata al solo ritiro degli accrediti. L’Apu Gsa ricorda ai propri abbonati dei settori di tribuna libera e parterre argento che a loro è dedicato l’ingresso situato in corrispondenza del bar centrale del PalaCarnera. L’inno Nazionale, prima del match, verrà eseguito dalla Banda di Cividale del Friuli che già si era esibita in occasione del derby di ritorno della scorsa stagione disputato presso il palasport della cittadina ducale.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta tv su SportItalia (canale 60 del digitale terrestre) e in diretta streaming su www.sportitalia.com con il commento di Matteo Gandini e Alessandro Finelli, mentre la differita andrà in onda sabato alle 22.30 sul digitale terrestre di Udinese Tv (canale 110 nel Triveneto) con il commento di Massimo Fontanini e Giovanni Gerometta. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI TRIESTE
Marco Legovich (assistant coach) – “Mi attendo sicuramente una partita fisica; si tratta di un derby e, ovviamente, entrambe le formazioni tengono in maniera particolare alla vittoria. Ci sarà tanta carica e voglia di portarla a casa, più con la difesa che con un canestro; la GSA ha grande fisicità ed aggressività, non a caso è la prima difesa del campionato e, in più, utilizza anche la tattica per mettere in difficoltà le avversarie. La chiave? Sarà l’aggressività su ogni pallone; noi arriviamo da un match ben giocato contro Piacenza, ma sappiamo che il derby sarà un test probante, di fronte ad un ambiente importante e abbiamo lavorato al meglio per presentarci preparati all’impegno. Parlando di Coppa Italia, per Udine raggiungere questo traguardo può valere molto, per questo dovremo essere doppiamente attenti su ogni situazione; non è un match normale, e questo ci dà ulteriore motivazione per fare bene”.
Daniele Cavaliero (giocatore) – “Il derby? Sarà una partita estremamente tosta, contro una squadra che sta facendo davvero bene. Se sono secondi in classifica, un motivo ci sarà: noi, da parte nostra, arriviamo carichi e pronti per quella che è una delle partite più sentite della stagione, anche a livello personale. Sappiamo quanto bene difendano e, oltretutto, sono anche primi nei rimbalzi difensivi; hanno gerarchie ben definite in attacco e sono dotati di giocatori di talento, capaci di creare sia per sé stessi che per gli altri. Noi dovremo fare una partita di grande intensità: arriviamo a questo match dopo una vittoria abbastanza agevole contro Piacenza, continuiamo ad allenarci come abbiamo sempre fatto, lavorando duro anche perché sappiamo che il derby è una partita particolare. Il fatto poi che Udine sia ancora in lizza per l’accesso alla Coppa Italia è un altro fattore che ci spinge ad essere attenti e incisivi; poi, quando la palla a due verrà alzata, i pensieri andranno in secondo piano e conterà solo chi farà un punto in più per vincere il derby”.
Note – Baldasso torna a disposizione di coach Eugenio Dalmasson, mentre in settimana Alessandro Cittadini si è fermato per un paio di giorni per un lieve attacco influenzale; l’intera rosa sarà però a disposizione. Ex dell’incontro è Roberto Prandin, che ha vestito i colori di Udine (sponda Snaidero) nella stagione 2010/2011; dall’altra parte, i biancorossi si troveranno di fronte Andrea Benevelli e Tommaso Raspino, due giocatori che hanno già militato in maglia Pallacanestro Trieste.
Media – Diretta tv su Sportitalia e in streaming su LNP TV Pass. Differita su TeleQuattro (Canale Ch. 42 per Veneto e Friuli Venezia Giulia; LCN Friuli Venezia Giulia – 10; LCN Veneto – 610) sabato 30 dicembre alle ore 13.40. Diretta radiofonica sulla web radio di www.pallacanestrotrieste2004.it e su Radio Punto Zero (101.1 e 101.5 per Trieste, 101.3 Friuli e Veneto, 90.1 Valcanale e Carinzia, 101 Cortina, 101.3 Sappada)

DINAMICA GENERALE MANTOVA – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI
Dove: PalaBAM, Mantova
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: Foti, Bonfante, Saraceni
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2E9ff2K

QUI MANTOVA
Davide Lamma (allenatore) – “Orzinuovi è una squadra che ha un grande talento, soprattutto offensivo. Come ogni domenica sarà tosta. Loro sono una squadra difficile da affrontare perché hanno giocatori con grandi capacità realizzative, capacità di gioco e che si cercano. Servirà la massima attenzione e intensità”.
Marco Timperi (giocatore) – “Probabilmente Orzinuovi deve ancora trovare una sua quadratura; non gli mancano giocatori esperti che conoscono bene questo campionato. Verranno a Mantova carichi, senza niente da perdere, anche per le chiacchiere che li hanno riguardati in settimana. Saranno affamati e vorranno questi due punti. Noi dobbiamo continuare su quel che di buono abbiamo fatto nelle ultime partite, con la consapevolezza che ogni partita è difficile, che si giochi contro l’ultima o la prima in classifica”.
Note – Incerto l’utilizzo di Luca Vencato. Verrà stimata solo nella giornata stessa dell’incontro, l’entità del potenziale minutaggio di gioco.
Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Il servizio è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com.
Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI ORZINUOVI
Alessandro Crotti (allenatore) – “Credo che Mantova abbia un roster di giocatori esperti per la categoria nonostante i dati anagrafici di questi. Giocatori come Vencato, Candussi, Moraschini o Cucci, seppur siano giovani, hanno già disputato campionati di buon livello. La cosa più preoccupante del roster mantovano è la loro grande fisicità. Dovremo cercare di sopperire a questo gap fisico cercando di usare al meglio il nostro gioco perimetrale, se il gioco stagnerà in area avremo tutto da perdere.”
Mohamed Touré (giocatore) – “Mantova è una squadra in crescita ed in fiducia, come ha dimostrato la scorsa giornata a Ravenna. I loro americani stanno girando bene e anche il pacchetto degli italiani è di alto profilo. Sappiamo che è una squadra forte, ma sono convinto che se giocheremo con la massima attenzione, curando i particolari e mettendo in campo molta aggressività agonistica, potremo portare a casa una vittoria”.
Note – Indisponibile Rudy Valenti per un infortunio al tendine d’Achille della gamba destra.
Media – Partita in diretta streaming su LNP TV per i possessori di LNP TV Pass. Ci sarà anche una diretta tramite web radio a cura di Radio Brescia Sport.

BERGAMO – ORASÌ RAVENNA
Dove: PalaNorda, Bergamo
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: Lanzarini, Mottola, Valzani
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2CfB8zp

QUI BERGAMO
Cesare Ciocca (allenatore) – “Ravenna, tolta la sconfitta patita la scorsa settimana contro Mantova, è in un periodo di forma eccellente, e lo dimostrano le vittorie ottenute prima a Bologna e poi a Treviso. Una squadra con due stranieri di grande impatto fisico come Rice e Grant, con una tecnica di assoluto livello, e un gruppo di italiani che conosce la categoria come pochi. Sarà un piacere ritrovare una squadra che per due anni ho allenato togliendomi delle belle soddisfazioni, ma al di là dei ricordi sarà importante per noi, per Bergamo, ritrovare la rotta giusta, quelle che nelle partite casalinghe ci permette di giocare match al pari di squadre più attrezzate di noi”.
Luigi Sergio (giocatore) – “Ravenna è una squadra molto competitiva, che negli ultimi due anni ha fatto molto bene. Una realtà solida, che arriva a questo ultimo appuntamento in buona forma; noi dovremo ritrovare la giusta faccia messa nelle ultime partite giocate al PalaNorda, essere meno discontinui, trovare un atteggiamento molto aggressivo sin dall’inizio, visto che giochiamo contro una squadra molto esperta che non ci concederà nulla”.
Note – Nessun problema di formazione per coach Ciocca, che è un ex della sfida, in quanto ha allenato Ravenna per due stagioni, dal 2010 al 2012.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (https://www.facebook.com/bergamobasket2014/) che su quello Twitter (https://twitter.com/BergamoBasket) di Bergamo Basket 2014. La gara verrà trasmessa in diretta su LNP TV.

QUI RAVENNA
Antimo Martino (allenatore) – “Archiviata la gara con Mantova ci siamo messi al lavoro fin dal pomeriggio di Natale per preparare bene la gara contro Bergamo, a proposito della quale commetteremmo un grave errore guardando la classifica. Squadre come Bergamo, infatti, in casa propria debbono cercare di acquisire punti-salvezza e dobbiamo quindi tenere in considerazione questo aspetto. Mi aspetto una partita intensa nella quale dovremo cercare di mantenere alta la concentrazione per trovare il modo di portarla a casa. Si tratta di una gara importante e per nulla scontata”.
Stefano Masciadri (giocatore) – “Il fatto di giocare subito è una fortuna, perché possiamo rimuovere il ricordo della sconfitta con Mantova. Ma non credo che Bergamo sarà quella della netta sconfitta di Ferrara, anzi. Ho visto la loro partita in casa con Montegranaro e mi hanno impressionato: a metà del terzo periodo erano sopra di 12. Questo dimostra che in casa hanno qualcosa in più. Inoltre Ciocca è un allenatore esperto che sa motivare i giocatori quindi ci sarà da stare attenti”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

ASSIGECO PIACENZA – CONSULTINVEST BOLOGNA
Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: E. Bartoli, Capurro, Ferretti
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2zHPN11

QUI PIACENZA
Andrea Zanchi (allenatore) – “La Fortitudo è una squadra costruita per vincere il campionato: esperta, piena di talento, fisica, lunghissima nelle rotazioni. Noi giochiamo in casa, veniamo dalla batosta di Trieste che spero ci sia servita a capire che quando giochi con quelli più forti, non puoi usare il fioretto ma serve la scimitarra! Sappiamo che sarà molto difficile ma ci teniamo a chiudere bene l’anno davanti ai nostri tifosi e, soprattutto, abbiamo un gran bisogno di muovere la classifica visto anche il difficile calendario che ci aspetta. Saremo pronti a dare battaglia”.
Luca Infante (giocatore, capitano) – “Affrontiamo la Fortitudo, ossia un’altra squadra costruita per vincere dopo la brutta trasferta di Trieste dove potevamo fare meglio anche se abbiamo incontrato una squadra che reputo la più forte del campionato di entrambi i gironi. Partite come quella di Trieste, così come quella con la Fortitudo, bisogna affrontarle con gli attributi e con la giusta grinta in campo perché solo così si può colmare il gap tecnico con queste squadre. Affrontiamo una formazione allenata da un ottimo coach come Boniciolli e composta da un gruppo importante di italiani e stranieri. Cercheremo di preparare al meglio questa partita perché è l’ultima dell’anno davanti al nostro pubblico, ci teniamo a fare bene e vogliamo cercare di portare a casa una vittoria che per noi sarebbe preziosissima in chiave salvezza”.
Note – Tutti a disposizione di coach Zanchi con il solo Davide Reati in dubbio per l’infortunio alla caviglia che lo affligge da qualche settimana.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza (http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Demetri Mc Camey (giocatore) – ”Vincere contro Roseto è stato molto importante sia perchè giocavamo davanti al nostro pubblico, sia per ritrovare feeling con i 2 punti in classifica. Sappiamo di avere un potenziale molto importante e vogliamo raggiungere grandi risultati. Ora un nuovo test in trasferta, a Piacenza non sarà semplice perché sono reduci da un ko pesante che vorranno cancellare con una buona prestazione. Noi, però, non dovremo snaturarci ma cercheremo di produrre la nostra solita pallacanestro. Per quel che mi riguarda, il fatto che nelle ultime partite abbia attaccato il canestro meno del solito è semplicemente dovuto al fatto che nella nostra squadra (per fortuna) ci sono tanti altri giocatori portati a farlo e uno dei miei compiti deve esser quello di sapermi anche mettere al loro servizio”.
Note – Assente Daniele Cinciarini per infortunio, ci sarà turnover per un altro giocatore tra i senior.
Media – Diretta televisiva su TRC (canale 15 o 618 digitale terrestre in Emilia Romagna), radiofonica su radio Nettuno (fm 97,00) e streaming su LNP TV Pass.

TEZENIS VERONA – UNIEURO FORLÌ
Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: Pazzaglia, Boscolo, Puccini
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BM1TIp

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Credo che l’importanza e la difficoltà di una partita vada contestualizzata. La prossima la ritengo la partita più importante e difficile fino ad oggi della nostra stagione. Qualità dell’avversario: giocatori di talento sul perimetro (Naimy e Jackson) giocatori di solidità e consolidata consistenza vicino a canestro (Diliegro e Castelli). Partita importante perché ultima dell’anno solare, perché in casa, e perchè ‘casca’ dopo le precedenti. Necessario affrontarla con grande attenzione e motivazione per costruirla nelle modalità giuste. Abbiamo lavorato negli ultimi giorni per preparare la partita e parallelamente per iniziare l’inserimento di Poletti, dal quale il livello di aspettativa deve essere contenuto, proporzionato al tempo condiviso insieme con lui. Dovremo essere noi vecchi a fare la partita con equilibri differenti dagli ultimi 40 minuti giocati ma molto simili e vicini a quelli iniziali del progetto estivo e a quelli che saranno da qui al prossimo futuro. Forlì è una squadra che aggredisce con un sistema difensivo certificato anche nel tempo vista la continuazione del lavoro di Valli dalla scorsa stagione. Gli esterni Naimy e Jackson propongono un’efficace pericolosità perimetrale tendente a finalizzare ed a creare vantaggi per la squadra con Naimy, vero leader tecnico. Necessario da parte nostra contenere le loro opzioni perimetrali senza lasciare vantaggi irrecuperabili contro i giocatori interni. Offensivamente importante la nostra lucidità per battere la loro aggressività mantenendo spaziature corrette ai fini di costruire e mantenere i vantaggi”.
Leonardo Totè (giocatore) – “Sicuramente quella contro Forlì è una nuova sfida importante, per diversi fattori. Uno di questi è che con il successo di Brescia contro Orzinuovi abbiamo superato il 50% di partite vinte nell’anno solare e vogliamo chiudere il 2017 alzando questa percentuale. Giochiamo in casa e quindi abbiamo il vantaggio del pubblico ma non sarà sicuramente una partita semplice perché Forlì è una formazione strutturata, forte, con caratteristiche importanti come il post basso di Diliegro e alcuni tiratori molto bravi. Dovremo lavorare su questi fattori e giocare al massimo per portare a casa i due punti”.
Note – La gara dell’AGSM Forum sarà firmata Ipermercati Galassia che nel corso dell’intervallo tra il primo e il secondo tempo porteranno in campo 10 spettatori per un simpatico gioco. Apertura botteghini dalle ore 19.00.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP TV.

QUI FORLÍ
Giorgio Valli (coach) – “Vincere in casa ci dà sempre una grande energia, perché sappiamo di aver fatto il nostro dovere davanti ai nostri tifosi. Questo ci soddisfa e ci appaga. Con Verona ci aspetta una partita estremamente difficile, conosciamo bene il valore dei nostri avversari, è l’unica squadra ad aver battuto la capolista Trieste ed è costruita per fare più che bene. In più si è riassestata mettendo un 5 vero come Poletti: siamo al cospetto di una grande del campionato, per questo stiamo lavorando ancora più duramente”.
Yuval Naimy (giocatore) – “Mi sento benedetto da Dio per aver avuto l’opportunità di far felici i miei compagni, la tifoseria e la città con quel tiro con Jesi all’ultimo secondo. Dopo aver perso tante partite di pochi punti ci siamo meritati questa vittoria per il lavoro quotidiano che tutti quanti stiamo facendo. È stata una vittoria molto importante perché ci ha dato la convinzione di poter fare cose molto buone in questo campionato. Quando sono arrivato qui in estate ho detto che avrei fatto di tutto per portare la squadra ai playoff: il mio proposito non è cambiato”.
Note – In dubbio Fallucca per una distorsione alla caviglia, coach Valli può contare sul resto del gruppo. Forlì arriva al match di Verona (dove non vince dalla stagione 2008-09) dopo essere tornata alla vittoria sabato 23 in casa con Jesi.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta su LNP TV, aggiornamenti sulle pagine Facebook e Instagram della società.

TERMOFORGIA JESI – BONDI FERRARA
Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)
Quando: venerdì 29 dicembre, 20.30
Arbitri: Brindisi, Di Toro, Capozziello
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DqHBo6

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (allenatore) – “Venerdì torniamo a giocare in casa contro Ferrara, squadra costruita in estate con l’intento di recitare un ruolo da protagonista in questo campionato e formata da giocatori di talento ed esperti del nostro campionato. Dovremo affrontare questa gara con l’obiettivo di limitare il loro potenziale offensivo attraverso una difesa attenta e costante per tutta la gara che ci possa permettere poi di sviluppare al meglio il nostro gioco in attacco. Avremo bisogno di una prestazione al meglio delle nostre possibilità con la massima attenzione dal primo all’ultimo possesso della gara”.
Francesco Ihedioha (giocatore) – “La sconfitta di Forlì è stata una doccia ghiacciata per come si è materializzata, siamo stati attaccati alla partita per tutto il periodo di gioco, li abbiamo contenuti nel loro momento migliore e verso la fine abbiamo messo addirittura la freccia. Peccato per quel canestro rocambolesco sulla sirena che ci è costato caro, anche perché non siamo riusciti ad ammazzare la partita quando potevamo. Recriminare non serve più, chiudiamo l’anno contro una squadra tosta come Ferrara e per ritornare a vincere servirà una grande prova corale perché i nostri avversari sono fisicamente attrezzati e molto esperti. Dovremo produrre energia e concentrazione nei momenti cruciali e confidiamo nell’aiuto del nostro pubblico che attendiamo numeroso al Palas”.
Note – Tutti i giocatori, tranne Andrea Quarisa, sono a disposizione di coach Cagnazzo.
Media – L’incontro sarà disponibile in diretta sulla piattaforma LNP Tv Pass. La gara sarà visibile da martedì sul canale YouTube “Vallesina TV” e, alle 20.30 sul canale 675 del digitale terrestre “YouTVRS”.

QUI FERRARA
Alberto Martelossi (allenatore) – “Della Termoforgia Jesi mi viene in mente la definizione di talento con la t maiuscola, dove per talento si intende la capacità di più giocatori di costruirsi in maniera personale un tiro, realizzandolo con buone percentuali, qualità che non tutte le squadre hanno. A livello di talento, Jesi è al top. Dal canto nostro bisogna che giochiamo una gara al top per provare a vincere. Durante le gare Jesi può avere break negativi, che però facilmente recupera grazie proprio al talento. Noi dobbiamo fare una gara molto intelligente e ordinata per più tempo possibile. Attenzione alla loro percentuale al tiro da fuori. Dal punto di vista mentale, più di sempre non bisogna scomporsi sulle loro giocate di bravura”.
Tommaso Fantoni (giocatore) – “Jesi ha avuto una partenza sprint in campionato, con sei successi nelle prime otto gare, devo dire che in quel frangente mi hanno sorpreso in positivo. Grande rispetto per la Termoforgia che, è vero, non è una compagine lunghissima, ma ha allestito un quintetto base da prima fascia: attenzione agli esterni Brown e Hasbrouck e all’esperienza nel reparto dei lunghi. Dal canto nostro, bisogna che stiamo molto attenti e accorti. Brown, Hasbrouck e Rinaldi, ma non ci sono solamente loro, anche Marini il suo lo fa sempre, mentre Ihedioha è un giocatore davvero molto intelligente, conosce i suoi limiti e fa quello che riesce. Jesi ha giocatori equilibrati ed intelligenti, Brown e Hasbrouck hanno carta bianca. Mi aspetto una gara difficilissima, giocheremo in un bel campo, loro giocano molto bene davanti al loro pubblico, vorranno rifarsi da questo periodo un po’ nero. Dal punto di vista tecnico-tattico, bisognerà essere attenti a non farli correre, in casa loro soprattutto. Andranno anche evitati i tiri da fuori, loro marchio di fabbrica. Dal canto nostro dobbiamo giocare sulle loro caratteristiche individuali e fare la gara”.
Note – Coach Alberto Martelossi potrà contare sull’intero roster a disposizione. Il mondo biancazzurro riabbraccerà il grande ex Kenny Hasbrouck, adesso fra i leader della Termoforgia Jesi.
Media – La partita, per gli abbonati, sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass, https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/09/18/termoforgia-jesi-vs-bondi-ferrara?lang=it. Aggiornamenti live sulle pagine Facebook e Instagram del Kleb Basket Ferrara. Gli appuntamenti del Kleb su Telestense: differita della gara dei biancazzurri il lunedì, alle ore 23.20, su Telestense (canali 16 e 113 DTT) e il martedì, alle ore 13, su Tele Ferrara Live (canale 188 DTT). Basket In il martedì, alle ore 21.30, su Telestense.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – ANDREA COSTA IMOLA
Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: sabato 30 dicembre, 20.30
Arbitri: Sardella, Bartolomeo, Valleriani
In diretta YouTube su LNP Channel: http://bit.ly/2BMEfvs
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2pU53bJ

QUI MONTEGRANARO
Gabriele Ceccarelli (coach) – “Affrontiamo una delle squadre più in forma del girone, reduce da tre vittorie nelle ultime quattro partite giocate, con l’unica sconfitta rimediata nel finale a Mantova dopo una partita molto combattuta. Questo significa che Imola è squadra organizzata e di tutto rispetto, sotto la guida di un grande coach come Demis Cavina. Nell’ultimo turno hanno fatto uno scalpo importante come quello di Treviso trovando punti e sostanza da tutti gli effettivi. Il roster mixa l’esperienza di Maggioli e Prato con la gioventù di Penna, Simioni e Toffali e con sicurezze come Alviti e Gasparin ha trovato il proprio equilibrio. Noi dovremo essere bravi ad imporre il nostro ritmo, con la rabbia di una squadra che viene da una sconfitta sul filo di lana su un campo difficile come quello di Udine, senza pensare ad obiettivi ma focalizzando il nostro percorso di crescita. Inoltre vogliamo dare un’ultima gioia in questo indimenticabile 2017 ai nostri tifosi, che spero verranno in gran numero a sostenerci”.
Lorenzo Maspero (giocatore) – “Imola è una squadra in gas, vengono da una bella vittoria con Treviso che lo conferma. Sarà una partita tosta, loro sono in zona playoff ma non avranno grandi pressioni. Anche noi del resto, anche se vogliamo cercare di mantenere il secondo posto piazzando una zampata che potrebbe essere importante per la Coppa Italia. Al momento le nostre chance in quel senso credo siano 50-50, molto dipenderà da questa partita: se la portiamo a casa ce la possiamo fare”.
Note – Assente solo il lungodegente Arnold Mitt. È la prima volta che le due squadre si incontrano in gara ufficiale.
Media – Diretta streaming su LNP Tv Pass, diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro) e Twitter (@poderosabasket). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2017/2018.

QUI IMOLA
Demis Cavina (coach) – “Dovremo concentrarci nel limitare le loro qualità offensive ed in particolare modo il gioco perimetrale dei lunghi. Sarà fondamentale la continuità con cui difenderemo concentrati e come riusciremo a correre”.
Alessandro Simioni (giocatore) – “Tenere Treviso a 62 punti, nell’ultimo match, è stato sicuramente un gran risultato di squadra perché è stata una gran partita anche se durissima e tostissima. Siamo stati bravi perché fino al terzo quarto siamo riusciti a stare punto a punto e per poi avere lo sprint finale, dove abbiamo completamente cambiato il nostro atteggiamento in difesa e siamo riusciti a superarli per intensità. Dopo questa andremo a Montegranaro con tutte le energie possibili per portare a casa il risultato”.
Note – Assente Patricio Prato che sta proseguendo la rieducazione ed il lavoro differenziato dopo il problema muscolare al polpaccio. Il capitano sarà rivalutato ad inizio della prossima settimana.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

FONTE: Area Comunicazione LNP