Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 22^ giornata del girone Est

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
Nel girone Est di Serie A2 Old Wild West si disputa la 22^ giornata, settima di ritorno. Tutte le gare sono in programma domenica 17 febbraio alle ore 18.00.

Domenica 17 febbraio, ore 18.00
San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-G.S.A. Udine
Villorba: De’ Longhi Treviso-Pompea Mantova
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Cimorosi Roseto
Piacenza: Bakery-Unieuro Forlì
Bologna: Lavoropiù Fortitudo-Assigeco Piacenza
Cagliari: Hertz-Tezenis Verona
Ferrara: Bondi-Termoforgia Jesi
Ravenna: OraSì-Le Naturelle Imola Basket

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna* 36, XL Extralight Montegranaro 34, De’ Longhi Treviso 30, G.S.A. Udine 26, Unieuro Forlì 24, Tezenis Verona 24, Le Naturelle Imola Basket 20, Cimorosi Roseto 20, Pompea Mantova* 18, OraSì Ravenna 18, Assigeco Piacenza 16, Termoforgia Jesi 14, Bakery Piacenza 14, Bondi Ferrara 14, Hertz Cagliari 14, Baltur Cento 12
*Una partita in meno

LE PARTITE

BALTUR CENTO – GSA UDINE

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Scrima, Almerigogna, Tarascio
Andata: 76-85
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DEKvHF

QUI CENTO
Luca Bechi (allenatore) – “Siamo tutti molto curiosi di vedere in campo la nostra nuova squadra, abbiamo due giocatori in più che hanno sostituito le due partenze. I nuovi hanno potuto allenarsi poco, però lo spirito, la voglia e la determinazione del gruppo è ritrovato. C’è una unità d’intenti in questo nuovo corso, le sensazioni sono positive. I nuovi arrivati hanno aiutato a dare una spinta motivazionale importante, e chi era già qui troverà sicuramente giovamento da tutto questo. Udine è una squadra esperta, costruita per stare in alto in classifica, e quindi lotteranno sicuramente per la promozione. Noi siamo concentrati su noi stessi, sul migliorare il nostro gioco e le soluzioni offensive e difensive. Con questo spirito ritrovato ed entusiasmo, e questo ritmo già messo in campo contro Cagliari, proseguiremo per la nostra strada e saremo per pronti a fare una partita combattiva e attenta per portare a casa la vittoria”.
Michele Benfatto (giocatore, capitano) – “Sappiamo che Udine parte favorita, hanno dei grandi punti di forza: era una squadra costruita per vincere, poi hanno avuto dei problemi. Ora c’è Martelossi, che ho avuto come allenatore e reputo molto bravo. Noi sicuramente proveremo a dare tutto per strappare i due punti che ci servirebbero per riagganciare la salvezza”.
Note – Ad eccezione di James White, tutti disponibili agli ordini di coach Bechi, compresi i nuovi arrivati Taflaj e Taylor. Previsto un pullman di tifosi da Udine.
Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass (abbonamento streaming) e Udinews TV (digitale terrestre Friuli). Radiocronaca web di Radio 4zero3 su www.ledodiciporte.it . Copertura su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI UDINE
Davide Micalich (general manager) – “Abbiamo vissuto una settimana particolarmente travagliata a causa di vari fastidi che non ci hanno permesso di preparare al meglio una partita delicata contro un’avversaria motivatissima e che rispettiamo molto. Ciò non toglie che scenderemo in Emilia sospinti dal grande entusiasmo di queste ultime settimane, con un Powell in crescita di condizione e con l’assoluta convinzione di consolidare la nostra posizione dimostrando a noi stessi di essere guariti dal mal di trasferta”.
Alberto Martelossi (allenatore) – “In settimana abbiamo lavorato a spizzichi a causa di alcuni problemi fisici, però non ha senso parlare di questo nel momento in cui giocheremo contro una squadra in continuo divenire. La particolarità di non programmare la partita, ma di doverci sostenere sulle nostre convinzioni e attitudini è dovuta al fatto che Cento sarà imprevedibile con tutti questi nuovi giocatori. Ora, l’assetto degli esterni è molto pericoloso e dovremo limitarli anche a rimbalzo. Poi, sarà importante l’aspetto psicologico. Entrare in campo con l’idea di giocare contro l’ultima significa avere già perso il match in partenza. Dobbiamo avere tutti bene in mente che questo tipo di partite sono le più difficili sotto ogni punto di vista. I centesi cominceranno un nuovo campionato contro di noi e per loro sarà come una finale. Dovremo, quindi, avere un atteggiamento consono e saremo tutti contenti se sarà sufficiente per vincere”.
Note – Capitolo infermeria: la squadra dovrebbe scendere in campo al completo nonostante alcuni acciacchi tra cui l’influenza accusata da capitan Mauro Pinton e la distorsione alla caviglia subìta da Marco Spanghero domenica scorsa contro l’Assigeco Piacenza.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH Web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

DE’ LONGHI TREVISO – POMPEA MANTOVA

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Maschio, Foti, Giovannetti
Andata: 80-74
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2WVSWHk

QUI TREVISO
Max Menetti (allenatore) – “Incontriamo una squadra profondamente cambiata rispetto all’andata e che ora si è posizionata in zona play off. Mantova ha un nuovo allenatore e ha mutato l’assetto inserendo Veideman, con cui hanno trovato solidità ed efficacia. Aldilà degli avversari abbiamo la consapevolezza che sarà una gara difficile dove confermare le buone cose a livello difensivo mostrate a Verona, migliorare nelle scelte e nella nostra efficacia in attacco attraverso tanta energia e sacrificio”.
Note – Domenica al Palaverde settima giornata di ritorno tra De’ Longhi Treviso Basket e Pompea Mantova alle ore 18.00. Sarà la gara di esordio per il nuovo arrivo, il lungo italiano Luca Severini, mentre il nuovo americano David Logan, dopo l’arrivo a Treviso e l’effettuazione delle visite mediche, sarà in tribuna in attesa del perfezionamento del contratto e del tesseramento. Squadra al completo per coach Menetti. La Pompea Mantova è al 9° posto con 18 punti e nell’ultima partita ha perso 103-98 a Imola, TVB dopo la partita persa 75-70 a Verona è terza con 30 punti. All’andata in terra virgiliana vinse Treviso Basket 74-80 (21 Imbrò, 16 Ghersetti). Casse del Palaverde aperte domenica dalle 16.30. Fino alle 12.00 possibilità di acquisto on line sulla sezione biglietteria del sito. Fino a domani, sabato, nei punti vendita indicati su www.trevisobasket.it, sezione biglietteria. Domenica alle 17.00 nella Sala Interviste del Palaverde verrà presentata, in occasione dello Sponsor Day Biasuzzi Bi Holiday, l’edizione 2019 dei TVB CAMP che si terrà in due settimane a cavallo tra giugno e luglio al Villaggio San Francesco, per il sesto anno. Il Presidente di TVB Paolo Vazzoler, le rappresentanti di Biasuzzi Bi Holiday Ilenia Cherubin e Caterina Biasuzzi, il responsabile Eventi Estivi della Cooperativa Comunica Christian Bruniera, presenteranno il programma e le importanti novità del TVB CAMP 2019. Nell’intervallo della partita esibizione e foto di gruppo per i partecipanti all’edizione 2018, e animazione degli intervalli “corti” a cura di Bi Holiday. Nell’intervallo della partita TVB-Stings Mantova bella iniziativa “motivazionale” nata dal Consorzio Universo Treviso che doterà partner e sponsor di una t-shirt di “appartenenza” con la scritta “WE WANT U TO MAKE THE DREAM COME TRUE” (vi vogliamo tutti insieme per realizzare il nostro sogno comune). Tutti i consorziati e gli sponsor poseranno a centrocampo nell’intervallo per un’istantanea che rappresenti l’unità del gruppo delle aziende che sostengono TVB e trasmetta una nuova spinta di entusiasmo per tutto l’ambiente. Giornata dedicata nell’ambito sociale ad AVIS, grazie al consolidato rapporto di TVB con Avis Provinciale di Treviso, che “vestirà” la partita: ingresso delle squadre in campo con t-shirt AVIS, mascotte “Oscar”, gadgets e materiale informativo per la sensibilizzazione alla donazione nel sangue. Prima della partita il Presidente Vazzoler saluterà a centrocampo la Presidente di Avis Provinciale Vanda Pradal.
Media – Diretta video LNP TV in streaming web (www.legapallacanestro.com), aggiornamenti e interviste post gara sulla pagina Facebook e Instagram di Treviso Basket. Martedì alle 21.00 differita tv su TeleNordest (Canale 19 dtt).

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Treviso è una squadra molto atletica e con una splendida organizzazione difensiva, con talento, profondità ed esperienza. Guardando alle loro prestazioni, credo che a fare la differenza sia il livello di competitività che gli avversari riescono a mettere in campo. Giocheremo contro una squadra in questo momento ferita dalle sconfitte contro Verona e Bologna, con giocatori sotto pressione per gli innesti apportati. Dunque troveremo un gruppo arrabbiato per queste ultime sconfitte e che metterà in campo, in casa, una grande intensità; noi dovremo pareggiarla con la nostra concentrazione, con aggressività e anche con la profondità del nostro attuale organico che può contare su dieci giocatori. Per noi sarà un test per capire oggi a che punto siamo come solidità individuale e di squadra”.
Lorenzo Maspero (giocatore) – “In queste due lunghe settimane senza gare abbiamo organizzato il nostro sistema di gioco migliorando molto alcune situazioni difensive, abbiamo inserito Metreveli e Vencato nei sistemi di gioco. Dunque giorni di studio e ripasso di alcuni fondamentali. Andiamo sicuramente a Treviso a viso aperto dando il massimo, come in ogni partita. Credo che i loro due innesti siano molto importanti per il loro percorso. Noi giocheremo la nostra partita con serenità e preparazione”.
Note – Fuori per infortunio Andrew Warren.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – CIMOROSI ROSETO

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Dori, Materdomini, Puccini
Andata: 69-62
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2V0vVBn

QUI MONTEGRANARO
Cesare Pancotto (coach) – “Affrontiamo una squadra di atletismo e fisicità importanti. Vengono da quattro vittorie consecutive, cinque nelle ultime sei, quindi vuol dire che è in salute. Tra le loro peculiarità c’è quella del rimbalzo offensivo, che viene dalle caratteristiche dei giocatori del roster, per cui avremo la necessità di essere concentrati e consistenti per tutta la durata della partita. La concentrazione sarà la chiave per abbinare quello che vogliamo fare e quello che vogliamo togliere”.
Danilo Petrovic (giocatore) – “Sappiamo che Roseto è una delle squadre più fisiche del campionato. Ma ci stiamo allenando forte, conosciamo le loro caratteristiche, sappiamo che hanno gioventù ed energia oltre ad alcuni giocatori esperti. Temo in particolare Pierich, giocatore molto esperto e che sta facendo molto bene in questo periodo. Ma dovremo stare attenti a tutto il roster di Roseto, specie in questo momento nel quale stanno giocando molto bene”.
Note- In forte dubbio la presenza dei due playmaker, Matteo Palermo e Andrea Traini, alle prese rispettivamente con una distorsione alla caviglia e un problema muscolare al bicipite femorale.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

QUI ROSETO
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “La vittoria fatta in un campo difficile come quello di Jesi ci dà un pizzico di tranquillità in più sulle squadre che in questo momento sono dietro di noi, non possiamo permetterci di fare calcoli, tabelle, o altro di simile, dobbiamo vincere più gare possibili per arrivare al traguardo della salvezza, continuare a lavorare come abbiamo fatto fino ad adesso e forse poi vedremo che risultati siamo riusciti a raggiungere. La partita di Jesi è stata dura, come sapevamo dall’inizio, loro sono in condizione, venivano da un momento molto positivo e vincere non era affatto facile, avendo avuto qualche problemino a trovare i giusti adeguamenti difensivi sui loro attaccanti, anche se alla fine penso che siamo stati più bravi in attacco, e i 103 punti segnati sono stati un segnale importante. Domenica ora avremo una battaglia ancora più difficile probabilmente, in un campo importante, contro una squadra che arriva da 10 vittorie di fila ed è seconda in classifica: andremo come sempre a fare la nostra gara, senza paure e né timori, sperando di dare ancora una gioia ai nostri tifosi”.
Note – Roster al completo per gli Sharks. Ex della gara, Valerio Amoroso, ultima stagione in biancazzurro due anni fa.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

BAKERY PIACENZA – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaBakery, Piacenza
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Masi, Maffei, Valleriani
Andata: 66-90
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2GqH4YS

QUI BAKERY PIACENZA
Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Siamo in una condizione in cui la squadra gioca e riesce, anche tatticamente, a fare la partita, poi però nei momenti decisivi commettiamo qualche errore di troppo che non ci permette di gioire. Sicuramente Forlì è una squadra di talento e non lo scopro di certo io, ma più che preoccuparci di come si muoverà l’Unieuro e del loro impatto, abbiamo ragionato su di noi e sul come fare un passo avanti per meritare la vittoria”.
Riccardo Castelli (giocatore) – “Per invertire il trend negativo dobbiamo riuscire ad essere più lucidi nelle battute finali quando anche la stanchezza ti rema contro. Forlì può anche essere smaniosa di punti ma noi lo siamo decisamente di più. Sappiamo che ogni vittoria è fondamentale e, per portarla a casa bisognerà non mollare fino alla fine soprattutto nei momenti di difficoltà”.
Note – Due ex Forlì tra le file biancorosse, ovvero: Riccardo Castelli e Riccardo Pederzini. Il primo, titolare della formazione romagnola nelle ultime due stagioni, mentre il secondo fu artefice della promozione dalla Serie B nella stagione 2015/2016. Per quanto riguarda il reparto infermeria: Alessandro Buffo è prossimo al rientro.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti su Radio Sound (95, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (coach) – “Abbiamo 24 punti, gli stessi dell’anno scorso, e adesso sta a noi migliorare ancora. Ho visto delle facce giuste all’interno della squadra e il livello gli allenamenti delle ultime due settimane, anche grazie all’arrivo di Dane DiLiegro, è aumentato soprattutto dal punto di vista dell’intensità. Domenica ci aspetta una partita molto difficile, nella quale avrà un ruolo chiave la fisicità che sapremo imporre al match. Vogliamo farci trovare pronti e dare continuità alle nostre prestazioni”.
Pierpaolo Marini (giocatore) – “Il campionato ci ha dimostrato in queste settimane come non ci sia una partita facile. In questa fase tutti hanno bisogno di punti, perciò ogni squadra sarà motivata. Anche noi però siamo carichi per affrontare i prossimi impegni cercando di fare bene per arrivare ai play-off. Con la vittoria di domenica abbiamo recuperato la nostra dimensione e la fiducia in noi stessi, ci stiamo preparando con grande intensità per disputare un’altra buona partita. Domenica ci troveremo di fronte ad un avversario valido come la Bakery, l’unica squadra insieme a Udine ad aver battuto la capolista Fortitudo”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Gara in diretta su LNP TV Pass per gli abbonati al servizio. Aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram; differite su Teleromagna.

LAVOROPIÙ BOLOGNA – ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Salustri, Pecorella, Marziali
Andata: 79-73
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DCgR5S

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Marco Carraretto (general manager) – “Siamo reduci da un periodo di pausa che avremmo evitato, poiché se da un lato ha permesso alla squadra di ricaricare le energie nervose e fisiche, dall’altro ha un po’ interrotto la routine quotidiana, ripresa in settimana con grande intensità. In vista dello scontro al vertice con Montegranaro del 24 febbraio avremo due gare ravvicinate, con l’Assigeco Piacenza e nel recupero di Mantova mercoledì 20: cercheremo di fare del nostro meglio per arrivare pronti a tutti gli appuntamenti. La squadra del resto è abituata ad affrontare una partita alla volta, sin da inizio campionato”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta TV su Trc, radio su Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

QUI ASSIGECO PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Per noi sarà la partita più difficile dell’anno ma al contempo la più facile da preparare perché per uscire con onore dal PalaDozza dovremo andare oltre a tutti i nostri limiti senza farci influenzare dal fattore ambientale e senza pensare che di fronte avremo la squadra più forte del campionato. Dovremo andare a fare una partita gagliarda e di spessore soprattutto dal punto di vista psicologico come già abbiamo fatto altre volte in questo campionato, soprattutto in trasferta. Infine vorrei fare le più sentite condoglianze al nostro ex giocatore Kenny Hasbrouck per la perdita del padre”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

HERTZ CAGLIARI – TEZENIS VERONA

Dove: PalaPirastu, Cagliari
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Moretti, Centonza, Raimondo
Andata: 69-89
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2SNys4y

QUI CAGLIARI
Federico Manca (assistant coach) – “Dopo la gara persa contro Ferrara è stato molto importante riprendere il ritmo, i due punti ottenuti contro Cento, che è una nostra diretta concorrente per la salvezza, sono stati molto pesanti. Domenica ospiteremo Verona, una formazione costruita per i primi quattro posti con obiettivi diversi dai nostri. Nell’ultimo mese e mezzo hanno dovuto rinunciare ad alcuni uomini chiave per infortunio, perdendo così un po’ di terreno dalle posizioni di vertice. Nell’ultima partita hanno sfoderato una prestazione di grande determinazione e sostanza, ottenendo una vittoria importante contro Treviso. Non sappiamo chi degli infortunati andrà a referto e sarà abile, Henderson e Udom sono due giocatori molto importanti nello scacchiere di coach Dalmonte, la presenza o no di questi due giocatori potrebbe cambiare qualcosa a livello tattico, ma a prescindere dagli avversari affronteremo questa partita senza timori reverenziali, consci che non possiamo fare sconti a nessuno e che con la determinazione messa in campo negli ultimi due mesi abbiamo la possibilità di giocarcela a viso aperto con tutti”.
Anthony Miles (giocatore) – “Le prossime due partite possono essere molto importanti per il nostro futuro, arrivare alla pausa per la Coppa Italia mettendo alle nostre spalle tre squadre ci darebbe ancora più energia per il rush finale. Sono molto orgoglioso del percorso fatto con i miei compagni dalla gara contro Udine in avanti, eravamo ultimi con 6 punti di svantaggio dalla zona salvezza e da lì in avanti abbiamo raccolto ben 12 punti in 10 partite, sbagliando probabilmente solo la gara contro Ferrara. Domenica ci aspetta una gara tosta, contro una squadra molto fisica, con giocatori di alto livello come Ferguson, Amato e Poletti. Hanno qualche problema fisico ma per noi non cambia niente, sarà comunque 5 contro 5”.
Note – Roster al completo.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Cancellare i ricordi della partita di andata, fare riferimento alla ultime dieci partite, vinte sei. L’arrivo di Janelidze, il subentro di Iacozza, hanno cambiato il trend tecnico-emotivo affinché oggi Cagliari abbia invertito la rotta e costruito un trend molto positivo. È una squadra in cui i ruoli sono straordinariamente definiti. Due giocatori sul perimetro con licenza di attaccare: Miles e Rullo. Tre giocatori interni che hanno range perimetrale: Johnson, Janelidze ed Allegretti garantendo una doppia dimensione. Una squadra con attitudine offensiva (partite vinte, una media che sfiora i 90 punti). La ricerca del tutto campo ai fini di produrre tiri e punti nei primi sei secondi a disposizione. Dovremmo creare noi il ritmo partita a noi più congeniale costringendoli ad attaccare più possessi possibili a difesa schierata. Obiettivo 2, contenere di responsabilità individuali e di squadra le situazioni di 1 contro 1 e pick and roll in cui Miles e Rullo prendono vantaggi. Punto 3, monitorare la doppia dimensione dei lunghi mantenendo un equilibrio difensivo il più consono alle nostre caratteristiche. Offensivamente dovremo necessariamente avere una distribuzione tra le più attente fino ad oggi esercitate tra il gioco interno e quello perimetrale. Necessario attaccare di più l’area come senso di responsabilità e fiducia aumentando i possessi vicino a canestro. È una trasferta e come tutte le trasferte valgono doppio per la corsa nel centrare il nostro obiettivo”.
Francesco Candussi (giocatore) – “La scorsa settimana, contro Treviso, abbiamo ritrovato la vittoria dopo cinque partite. Una gara che ci deve dare la convinzione su quello che vogliamo essere e possiamo essere, ritrovando fiducia e tranquillità per esprimerci al 100% consci delle difficoltà ma soprattutto dei pregi del gruppo. Ora si guarda a Cagliari, formazione che si sta dimostrando in forma. La Hertz sta giocando con convinzione e meglio rispetto all’andata, merito di un gruppo giovane e quindi con ampi margini di miglioramento. Sarà una partita insidiosa, da giocare con grande energia e controllo del ritmo. Sarà importante esprimere la nostra pallacanestro rimanendo nel sistema e nel gioco del nostro coach”.
Note – Per la Tezenis Verona confermate le assenze di Udom ed Henderson.
Media – Appuntamento in diretta streaming su LNP TV mentre sul DTT, Telenuovo trasmetterà nella zona di Verona il match di Cagliari.

BONDI FERRARA – TERMOFORGIA JESI

Dove: Palasport di Ferrara
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Cappello, Ciaglia, Bartolomeo
Andata: 77-83
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2N4wAig
La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

QUI FERRARA
Marco Carretto (assistente allenatore) – “In questa fase del campionato le compagini ferite da un ko sono quelle più pericolose, con le spalle al muro si diventa lucidamente più rabbiosi, così quella contro Jesi per noi sarà una gara molto pericolosa. Uno dei vantaggi può essere che loro hanno giocato mercoledì sera una gara tosta, mentre noi abbiamo avuto una settimana regolare. Siamo ancora penultimi, così l’allerta deve essere altissima, anche perché non abbiamo fatto niente, anzi, non vogliamo vanificare il lavoro delle ultime uscite. Jesi è formazione pericolosa, abituata a questo tipo di campionato e a questo tipo di lotta fino all’ultimo. I loro due americani, Dillard e Knowles, possono cambiare le gare in maniera abbastanza esplosiva grazie al loro talento, attenzione agli italiani esperti, come Rinaldi, o giovani con esperienza, come Totè, Baldasso e soprattutto Mascolo. Dal canto nostro non dobbiamo far correre Jesi, bisognerà essere bravi a passarci il pallone, avendo una condivisione offensiva più corale”.
Alessandro Panni (giocatore) – “Battere Jesi significherebbe sorpassarla in classifica, cercheremo di ribaltare il -6 dell’andata, d’altro canto ci aspetteremo una squadra che ha appena perso contro Roseto e che come noi ha bisogno dei due punti. Così mi aspetto una gara davvero dura, che a tutti i costi dobbiamo vincere. Jesi ha due americani di talento, ha aggiunto Maspero, che dà qualità sia dal quintetto base, sia dalla panca come cambio dei lunghi. Tutti i loro giocatori saranno pronti a darci battaglia. La chiave? Cercare di limitare Dillard e Knowles, che nelle ultime gare non stanno giocando nel migliore dei modi. Knowles è in crescita, ma non ancora al 100% della forma. La chiave sarà dare continuità a quello che noi stiamo facendo, cioè passarci il pallone in attacco, coinvolgendo tutti, come del resto difendere forte”.
Note – Ruben Calò (guaio muscolare all’inguine rimediato contro Imola domenica scorsa) ha lavorato a parte praticamente per tutta la settimana. La sua situazione sarà monitorata dallo staff medico biancazzurro di ora in ora e il suo eventuale utilizzo contro la Termoforgia Jesi sarà deciso solamente all’immediata vigilia della gara. Gabriele Ganeto e Davide Liberati hanno recuperato dai rispettivi guai fisici e saranno regolarmente del match. Anche contro Jesi è stata attivata la promozione biglietto di curva gratis per tutti gli Under 18 delle scuole ferraresi, invitate dalla dirigenza biancazzurra per l’occasione.
Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/01/31/bondi-ferrara-vs-termoforgia-jesi-3?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Giochiamo la prima vera finale del nostro campionato, contro una squadra che, dopo il cambio di allenatore, ha vinto due partite e ne ha persa una al supplementare contro Montegranaro. Vorranno sicuramente ribaltare il risultato dell’andata per andare in vantaggio negli contri diretti contro di noi e dunque dovremo fare la miglior partita di tutto il campionato, con energia, aggressività e determinazione. Ottenere la prima vittoria in trasferta contro una diretta concorrente potrebbe essere decisivo per il nostro campionato e per centrare il nostro obiettivo stagionale”.
Note –Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

ORASÌ RAVENNA – LE NATURELLE IMOLA

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: domenica 17 febbraio, 18.00
Arbitri: Boscolo, Nuara, Perocco
Andata: 87-84
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2GGJwKd

QUI RAVENNA
Stefano Masciadri (giocatore) – “Dopo la brutta sconfitta di Forlì sono successe diverse cose, abbiamo anche un nuovo giocatore e naturalmente vorremo riscattare quella prova deludente contro un avversario diretto nella nostra zona di classifica. Non sarà una partita facile ma noi dovremo sfruttare il fattore campo e l’apporto dei nostri tifosi, che sicuramente non mancherà ancora una volta. Sono rimasti comprensibilmente delusi dall’ultima partita ma quando c’è stato bisogno di loro non sono mai mancati, sono e saranno il nostro sesto uomo”.
Tommaso Marino (giocatore) – “Appena arrivato a Ravenna mi trovo subito a giocare un derby, per di più contro il mio grandissimo amico e storico capitano a Treviglio, Lele Rossi. Qui ho trovato un bell’ambiente, sono venuto per aiutare l’OraSì a vincere e mi auguro di iniziare ovviamente già dal non facile match contro Imola”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Domenica abbiamo l’obbligo di fornire una prova consistente dal punto di vista difensivo e di atteggiamento. Lo dobbiamo ai nostri tifosi, al club ma soprattutto a noi stessi, per dimostrare di non essere brutti come siamo stati il primo tempo domenica scorsa a Ferrara. Inoltre questa sarà l’unica strada possibile per provare a fare il colpo su un campo difficilissimo al cospetto di una squadra che avrà grandissime motivazioni e che potrà beneficiare anche di un importante nuovo acquisto”.
Marco Montanari (giocatore) – “Domenica siamo partiti male da subito e giustamente siamo stati puniti dalle percentuali di Ferrara, errore che non dovremmo mai piu commettere contro nessuna avversaria. Ravenna è una squadra moltro attrezzata, con giocatori d’esperienza come Gandini, giocatori che possono fare tanto canestro come Smith e Montano ed inoltre con l’ultimo innesto di Tommaso Marino sicuramente è valore in piu che si va ad aggiungere ad una squadra tosta. Noi andiamo al Pala De Andrè con la voglia di fare la nostra miglior partita e con la voglia di cancellare da subito il brutto scivolone di Ferrara, partendo dalla difesa e volendo portare a casa, a tutti i costi, i due punti”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

Area Comunicazione LNP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy