Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla prima giornata del girone Est

0

Ai link sottostanti è possibile scaricare le newsletter della prima di campionato in formato pdf.

NEWSLETTER 1^ GIORNATA A2 EST

1^ giornata

 

Girone Est

 

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

 

CALENDARIO

Prima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est che vede tutte le gare in programma domenica 7 ottobre. Alle 12.00 l’anticipo televisivo tra Verona e Fortitudo Bologna, con diretta su Sportitalia.

 

Domenica 7 ottobre, ore 12.00

Verona: Tezenis-Lavoropiù Fortitudo Bologna

Domenica 7 ottobre, ore 18.00

Villorba: De’ Longhi Treviso-Bondi Ferrara

Mantova: Pompea-Roseto Sharks

San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Bakery Piacenza

Piacenza: Assigeco-OraSì Ravenna

Cagliari: Hertz-Unieuro Forlì

Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Termoforgia Jesi

Imola: Le Naturelle Imola Basket-GSA Udine

 

VERONA-FORTITUDO BOLOGNA IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 1^ giornata nel girone Est diretta dell’incontro tra Tezenis Verona e Lavoropiù Fortitudo Bologna, domenica 7 ottobre alle 12.00 dall’AGSM Forum di Verona.

 

 

LE PARTITE

 

TEZENIS VERONA – LAVOROPIÙ BOLOGNA

 

Dove: AGSM Forum, Verona

Quando: domenica 7 ottobre, 12.00

Arbitri: Ursi, Maschio, Ferretti

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DU6fCO

 

QUI VERONA

Luca Dalmonte (coach) – “Si ricomincia da dove abbiamo finito. Accettiamo la sfida del destino, accettiamo la sfida Fortitudo. La capacità di emozionarci ed emozionare alla prima palla a due vuole essere il nostro primo obiettivo. Siamo consapevoli della forza dell’avversario per il quale c’è massimo rispetto per la loro forza, la loro storia e il loro unico obiettivo stagionale. Rispetto, ma non timore. Una partita che si deciderà per entrambe le squadre nella transizione tra attacco e difesa e tra difesa e attacco. Chi riuscirà a ‘vincere’ la sfida offensiva-difensiva nei trasferimenti dei possessi, alzerà in modo verticale le proprie percentuali di vittoria”.

Andrea Amato (giocatore) – “Sarà una partita molto difficile. Il fato vuole che iniziamo questo campionato contro lo stesso avversario contro il quale abbiamo chiuso lo scorso; sarà sicuramente una partita fisica, impegnativa a livello tattico. La Fortitudo è una squadra composta da giocatori di grande esperienza, noi dobbiamo essere concentrati sulla nostra partita e su quello che abbiamo preparato in settimana con il nostro coach e con lo staff. Bologna è una squadra costruita per vincere il campionato, è normale sia una partita difficile”.

Note – Non sarà del match Jack Maspero, ancora out dopo la frattura al quinto metacarpo sinistro. In dubbio rimangono Ikangi ed Udom; le loro condizioni verranno valutate a ridosso del match. Prima del match Mark Lanzetta, artista di fama internazionale, si esibirà per l’inno di Mameli con il suo violino elettrico e sarà protagonista di uno show durante l’intervallo.

Media – Il match dell’AGSM Forum sarà trasmesso in diretta su Sportitalia e in streaming su LNP Tv.

 

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Maarten Leunen (giocatore) – “La preseason è stata buona e ne sono ovviamente felice. Siamo un buon gruppo che si è dimostrato molto aggressivo nonostante ci siano tanti veterani, tra cui il sottoscritto. Durante questo precampionato abbiamo fatto vedere che sappiamo difendere con intensità e io credo che questa sia la vera qualità per fare un buon campionato, anche se per me sarà la prima stagione in questa categoria. Dovrò imparare tante cose ma ho già avuto modo di capire che la Serie A2 italiana sarà molto competitiva. Gradualmente, conoscerò anche le nostre avversarie di turno. Di sicuro, so che la partita di Verona sarà molto impegnativa e difficile sotto tanti punti di vista. Dovremo dare il 100% di noi stessi per provare ad uscirne vittoriosi. La qualità del nostro lavoro è molto alta, in allenamento il livello dell’intensità agonistica è sempre molto importante. Sono aspetti importanti a cui si aggiunge il pubblico. Io ho giocato per tifoserie molto calde ma l’atmosfera del PalaDozza è davvero unica. Bologna è una città fantastica, la gente è accogliente e la cucina è molto buona e poi c’è un aspetto particolare che spesso sfugge fino a quando non la abiti. In poche ore hai la possibilità di raggiungere tutte le altre città più importanti d’Italia e non solo”.

Note – Si scioglierà nelle ultime ore il dubbio legato alla presenza di capitan Mancinelli. Cinciarini ha ripreso ad allenarsi con il resto del gruppo a metà settimana.

Media – Diretta televisiva su Sportitalia, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

 

 

DE’ LONGHI TREVISO – BONDI FERRARA

 

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Pierantozzi, Dionisi, Morassutti

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DUoHLy
La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass.

 

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Abbiamo lavorato tanto quest’estate per arrivare a questa prima partita in condizione e ora siamo pronti per il primo appuntamento al Palaverde contro Ferrara. Contiamo che ci sia un gran pubblico ad accoglierci in questo esordio casalingo e vogliamo  partire con il piede giusto per iniziare bene il nostro campionato e rispondere al grande entusiasmo della città”.

Michele Antonutti (giocatore, capitano, insieme ai suoi compagni ha regalato nei giorni scorsi 25 abbonamenti ai bambini del Progetto Scuole di TVB) – “Abbiamo fatto questo gesto per ripagare la gente della grande passione che c’è qui a Treviso per il basket e cercare di coinvolgere ancora di più il pubblico dei giovani. Ne aspettiamo tanti da domenica per iniziare insieme la stagione, noi da parte nostra siamo carichi per fare una bella partita e, ora che si fa sul serio, mettere in pratica quanto allenato in queste settimane di lavoro”.

Note – Domenica, 7 ottobre, alle 18.00, i riflettori del Palaverde si riaccendono sul Campionato di A2 (girone Est) con la De’ Longhi Treviso Basket che nella prima giornata affronta la Bondi Ferrara, guidata dalla sua stella Mike Hall, nella scorsa stagione nominato MVP del campionato. Per coach Menetti e per molti elementi della nuova squadra sarà il debutto assoluto con i colori di TVB, e si prevede un pubblico delle grandi occasioni per salutare con entusiasmo l’inizio della stagione. Rientra Lorenzo Uglietti, che in questa settimana si è allenato a pieno regime con la squadra, unico assente Giovanni Tomassini, ancora in rieducazione per l’infortunio al ginocchio. In campo con la maglia di Ferrara due ex, il giovane Lorenzo De Zardo, giocatore di proprietà TVB in prestito nel club estense, e l’USA Isaiah Swann, lo scorso anno a Treviso nei mesi finali della stagione. Casse del Palaverde aperte dalle 16.30 per l’acquisto di biglietti Non Numerati, Numerati e Distinti. Dalle ore 15.00 sotto la Gradinata Nord sarà possibile ritirare l’abbonamento presentando la ricevuta d’acquisto e anche acquistare direttamente l’abbonamento nell’apposito desk. Sabato dalle 10.00 alle 12.30 si potrà acquistare (e ritirare) l’abbonamento a Sant’Antonino, oltre ad acquistare anche i biglietti singoli per la partita di domenica. Sabato in orario di apertura è possibile comprare i biglietti anche nei punti vendita Wind Sperotto e 3Store. Info e prezzi www.trevisobasket.it

Media – Diretta in video streaming sul web, grazie a LNP TV per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

QUI FERRARA

Andrea Bonacina (capo allenatore) – “Si comincia. Abbiamo l’occasione di misurarci subito con una delle pretendenti alla promozione, quindi servirà essere mentalmente al 100% per gestire l’effetto Palaverde e per essere capaci di star difensivamente concentrati contro una squadra molto talentuosa come la De’ Longhi. Sarà quindi una sfida importante per misurare la nostra solidità difensiva e la nostra capacità di equilibrare le situazioni, ovvero la modalità con cui saremo in grado di interpretare le varie situazioni e fasi di gioco. Andiamo a Treviso chiaramente per vincere, ma soprattutto per incrementare la fiducia e la consistenza di squadra”.

Tommaso Fantoni (giocatore, capitano) – “Si parte affrontando Treviso, una delle candidate alla promozione diretta. La De’ Longhi è squadra compatta e profonda, due condizioni che gli permetteranno di essere competitiva dall’inizio alla fine della stagione. Noi siamo cresciuti molto durante la preseason, ma c’è ancora tanta strada da fare per raggiungere il nostro massimo potenziale. Siamo pronti, il precampionato è noioso e abbiamo voglia di iniziare a giocare partite importanti; dunque il match contro Treviso, in una cornice di pubblico fra le più belle d’Italia, è da questo punto di vista la situazione ideale per iniziare nel modo migliore questo campionato”.

Note – Il campionato della Bondi Ferrara inizia contro la squadra che mise fine ai sogni di gloria durante i playoff della scorsa stagione, ovvero la De’ Longhi Treviso Basket. Gruppo al completo per coach Bonacina. In casa Bondi sono presenti tre ex Treviso: Cesare Barbon (nato nella stessa città veneta e cresciuto nel settore giovanile della TVB), Lorenzo De Zardo e Isaiah Swann.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), aggiornamenti sui social del KLEB Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del KLEB Basket Ferrara nel post-partita.

 

 

POMPEA MANTOVA – ROSETO SHARKS

 

Dove: PalaBAM, Mantova

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Dori, Yang Yao, Puccini

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2O3ZUcw

 

QUI MANTOVA

Alberto Seravalli (allenatore) – “Roseto è una squadra giovane e costruita intorno ai due americani e a Bushati e Pierich che hanno grande esperienza e temperamento, questi sono i riferimenti più chiari. Attorno a questi c’è un nucleo di giocatori che fanno di intensità, imprevedibilità le loro doti; creano giochi appoggiandosi ai quattro giocatori più esperti. Noi siamo pronti, stiamo preparando la partita per arginare le loro migliori qualità per imporre il nostro gioco fatto di aggressività difensiva e voglia di correre. L’attenzione ai dettagli, alle situazioni improvvise e la determinazione può fare la differenza”.

Tommaso Raspino (giocatore) – “Le impressioni sulla squadra sono sicuramente molto buone. Come tutte le squadre molto giovani che hanno bisogno di lavorare tanto abbiamo vissuto e vivremo dei momenti di alti e bassi. Noi abbiamo lavorato bene e con costanza ed io sono sicuro che il lavoro ci premierà, è una cosa in cui credo molto. La squadra è molto unita sia dentro che fuori dal campo e questo è molto bello. Non sbaglieremo l’approccio alla partita dal punto di vista di voglie ed intensità, si tratterà più che altro di affrontare la gara nella maniera tecnica e tattica migliore possibile. Mi aspetto grande intensità da entrambe le squadre”.

Note – Nessun infortunio.

Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

QUI ROSETO

Germano D’Arcangeli  (allenatore) – “La pre-season è andata molto bene, abbiamo incontrato squadre che rincontreremo durante l’anno, e le abbiamo affrontate sempre con il piglio giusto nonostante una preparazione molto dispendiosa. I ragazzi sanno cosa voglio da loro, in difesa dovremo essere molto intensi e su questo ci sono stati miglioramenti costanti gara dopo gara, in attacco abbiamo fatto vedere cose buone anche se c’è sempre da lavorare. Cominciamo da Mantova, che per tradizione negli ultimi anni ha sempre disputato questo campionato: conosco molto bene Valerio Cucci, i due americani hanno punti nelle mani, oltre ad vere elementi esperti. Servirà, quindi,  una sforzo importante dal punto di vista difensivo e un grande aiuto da parte di tutti per riuscire ad espugnare il PalaBam e regalare la prima gioia ai nostri tifosi”.

Franko Bushati   (giocatore, capitano) – “Stiamo lavorando duramente dal 16 di agosto, sudando, sbattendoci sia in palestra che in campo, magari siamo anche più avanti a livello atletico e fisico rispetto ad alcune squadre che abbiamo affrontato fino ad ora in pre-season, e questo lo siamo riusciti a mettere in mostra in gran parte delle gare, con la speranza ovviamente di continuare  in crescendo perchè poi il campionato mette in palio punti importanti e noi ci dovremo far trovare pronti in ogni occasione, a cominciare proprio dalla trasferta a Mantova. Fino ad ora comunque abbiam fatto vedere di poter competere con tutte le compagini che abbiamo affrontato, e personalmente sono fiducioso per quest’inizio e prosieguo della stagione”.

Note –  Roster al completo per l’esordio mantovano;  per il turnover da lasciare fuori uno tra Eboua, Bayehe e Simonovic.

Media –  Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; al momento nessuna copertura televisiva.

 

 

BALTUR CENTO – BAKERY PIACENZA

 

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Gagliardi, Gagno, Lupelli

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2O1qH9q
QUI CENTO

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Finalmente ci siamo, finalmente si torna in campo dopo la Final Four di Montecatini. È tutto nuovo per noi, nuova la categoria, nuovo il palazzo in cui giocheremo, nuovi alcuni dei giocatori. È stato un pre-stagione con tante indicazioni positive ma al tempo stesso ci sono stati alcuni infortuni (a partire dal capitano Benfatto, che ancora deve recuperare dall’infortunio dello scorso maggio) che non ci hanno permesso di allenarci con il roster al completo. I nostri avversari sono forti, ben allenati, e oltre ai vari Green, Crosariol, Voskuil c’è un roster di livello: noi non dobbiamo assolutamente sottovalutarli. Sarà una partita difficile, come sono difficili tutti i debutti, ma contiamo sul nostro pubblico di casa, che ci seguirà in massa nonostante la distanza che separa San Lazzaro da Cento”.

Alberto Chiumenti (giocatore) – “Sarà una partita difficile per molti aspetti, nel senso che è la prima partita di Cento in A2, in un palazzo completamente nuovo, noi siamo una squadra neopromossa e giochiamo contro un’altra neopromossa, e le insidie non sono poche. La prima partita di campionato è sempre una partita molto strana, perché comunque dopo 6 settimane di preparazione c’è tanta attesa, e per esperienza dico che la prima è sempre un po’ particolare e imprevedibile. Noi ci stiamo preparando nel migliore dei modi e cercheremo di far contenti i nostri tifosi, per cominciare questa stagione con il piede giusto”.

Note – Si tratta di un match storico per la Benedetto, che debutta in A2 (a distanza di 24 anni dal debutto in B1 e a 18 dalla prima finale playoff per la A2 persa). Si tratta anche del debutto al PalaSavena per  i centesi, costretti ad emigrare a San Lazzaro (distante quasi 40 km dalla loro città) causa lavori di ristrutturazione del Pala Ahrcos di Cento, nel quale giocavano ininterrottamente dal 1985. Il caso li vuole nuovamente contro la Pallacanestro Piacentina, affrontata diverse volte negli ultimi anni tra DNC, DNB, B, comprese sfide di Coppa Italia e playoff, e nuovamente promossa in A2 nella stessa Final Four di Montecatini che ha sancito il salto di categoria della Baltur Cento. Due le assenze per coach Benedetto: Michele Benfatto, capitano, ancora in via di recupero dopo l’infortunio dello scorso maggio, e l’under Andrea Piperno, a riposo da alcuni giorni per dolori alla schiena.

Media – Diretta LNP TV pass, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), e copertura sui canali Facebook, Twitter ed Instagram Stories della Benedetto XIV. Inoltre, seguirà la partita la web radio 4zero3, che ha appena stretto un accordo come web radio ufficiale della Baltur Cento (ascoltabile su www.ledodiciporte.it ).

 

QUI BAKERY PIACENZA

Claudio Coppeta (allenatore) – “Dopo sei settimane di duro lavoro con alti e bassi dovuti a: ritardi, infortuni, addii prematuri ed arrivi tardivi, la voglia è tantissima. Sia noi che Cento siamo reduci dalla promozione, ma i roster sono cambiati profondamente. Secondo il mio punto di vista, entrambe hanno costruito buone squadre, ma dovrà essere il campo a parlare. Noi vogliamo iniziare con il piede giusto e la corretta dimensione mentale per dimostrare di essere all’altezza della serie A2”.

Riccardo Perego (giocatore, capitano) – “Siamo carichi a mille e abbiamo tanta voglia di iniziare e metterci in competizione dopo un mese e mezzo di soli allenamenti e amichevoli. Cento è una buona squadra, che viaggia parallelamente con le nostre ambizioni ovvero salvarsi e fare bene. Nonostante ci sia una grossa rivalità che contraddistingue questa contesa, domenica sarà del tutto nuovo e diverso rispetto al passato. Vogliamo partire con il piede giusto, anche per vedere a che livello siamo. Sicuramente sarà una partita piena di emozioni”.

Note – Unico assente in casa Bakery Piacenza, Alan Voskuil. L’ex di giornata risponde al nome di Giovanni Gasparin per due anni e mezzo tra le fila piacentine. Tre pullman di tifosi seguiranno la Bakery Piacenza nella prima trasferta stagionale al PalaSavena contro la Baltur Cento.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket –  Pallacanestro Piacentina.

 

 

ASSIGECO PIACENZA – ORASÌ RAVENNA

 

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Cappello, Salustri, Nuara

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2NjS49j

 

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Dopo sette settimane di duro lavoro siamo elettrizzati di iniziare davanti al nostro pubblico contro una delle pretendenti alle zone alte di classifica quale è Ravenna, squadra vogliosa di rivalsa dopo l’ultima stagione deludente. Ravenna dispone di uno dei migliori attacchi del campionato con tanti punti nelle mani negli esterni, con Smith e Montano su tutti, e un pacchetto di lunghi tosto e completo.

Questo rimane però tutto sulla carta. Noi giochiamo davanti al nostro pubblico, vogliamo rendere fieri e orgogliosi i nostri tifosi e lotteremo su ogni pallone per sovvertire il pronostico che ci dà per sfavoriti”.

Matteo Formenti (giocatore, capitano) – “Fa sempre piacere iniziare davanti al proprio pubblico sperando che ci dia una grossa mano perché andiamo ad affrontare una partita impegnativa contro una buona squadra che ha tanto talento offensivo e sicuramente dovremmo stare molto attenti ed aggressivi in difesa. In queste settimane di preparazione abbiamo cercato di conoscerci il più possibile e sappiamo che dobbiamo andare in campo con molta aggressività e determinazione. Abbiamo fatto una buona settimana di allenamenti e adesso dobbiamo cercare di metterla a frutto per partire con il piede giusto e per dare una bella iniezione di fiducia iniziale a tutto l’ambiente”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, escluso l’infortunato di lungo corso Stefano Bossi a causa del grave infortunio al ginocchio, occorso in preseason, che lo terrà fermo ai box ancora per molti mesi.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (allenatore) – “Siamo felici di iniziare il campionato e ovviamente sappiamo che sarà una stagione emozionante e molto intensa, dove ogni piccolo dettaglio farà la differenza. La squadra sta lavorando con serietà e abnegazione ma è ovvio che per alcuni questo sarà il debutto assoluto, mi auguro che questo non li limiti o possa fare loro qualche brutto scherzo. Le risposte che stiamo avendo dal gruppo sono buone, ma poi la verità ce la darà il campo”.

Michele Rubbini (giocatore) – “Arriviamo a questo appuntamento dopo un buon precampionato, vogliamo cominciare vincendo ma siamo consapevoli che sarà una partita molto difficile contro l’Assigeco. Sarà importante giocare sempre di squadra e dare il massimo dall’inizio alla fine”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

 

HERTZ CAGLIARI – UNIEURO FORLÌ

 

Dove: PalaPirastu, Cagliari

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Tallon, Azami

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2RhMo2W

 

QUI CAGLIARI

Riccardo Paolini (allenatore) – “Il nostro campionato inizia davanti al nostro pubblico contro una squadra ben costruita come Forlì e con un interessante mix di giocatori d’esperienza e giovani. Mi aspetto una risposta positiva dalla squadra dopo delle buone settimane di lavoro. Sono curioso di vedere l’impatto che riusciremo ad avere nella prima partita e di valutare a che punto è il processo di crescita dei nostri giovani”.

Andrea Picarelli (giocatore) – “Siamo carichi per l’esordio che ci attende davanti al nostro pubblico, che ci auguriamo sia numeroso e caloroso. Abbiamo lavorato bene in questi due mesi e speriamo di poter tradurre in campo quanto fatto in palestra. Personalmente sono entusiasta di iniziare questo campionato con la maglia della Hertz Dinamo Academy e spero di poter dare un contributo importante alla squadra”.

Note – Per l’esordio in campionato al PalaPirastu la Hertz Dinamo Academy si presenta al completo. L’assenza sarà in panchina, in quanto coach Riccardo Paolini sconterà la prima delle tre giornate di squalifica.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

 

QUI FORLÌ

Giorgio Valli (allenatore) – “La squadra sta recuperando alcuni giocatori che non saranno al massimo della condizione, ma lavoriamo per esserci tutti. Troveremo ad aspettarci un avversario molto atipico, che non ha centri veri ma tanti giocatori che possono tirare. Un gruppo navigato che è stato confermato in larga parte dalla scorsa stagione: dovremo trovare le giuste contromisure difensive, credo che vincerà chi difenderà meglio”.

Davide Bonacini (giocatore, capitano) – “La prima partita del campionato porta sempre con sè un carico di tensione diverso da tutte le altre, a maggior ragione perché giochiamo fuori casa e non avremo i nostri tifosi a sostenerci. Abbiamo lavorato bene e nell’ultima settimana abbiamo preparato la partita nei dettagli: conosciamo i nostri punti di forza e le loro debolezze, che dovremo sfruttare con continuità”.

Note – Forlì torna in campo profondamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione. Unici superstiti Davide Bonacini, nuovo capitano della squadra, e Quirino De Laurentiis. Smaltiti gli acciacchi post Torneo di San Lazzaro l’intero roster è a disposizione di coach Valli, che comincia la sua terza stagione in biancorosso.

Media – Diretta LNP TV e aggiornamenti live sui social della Pallacanestro Forlì 2.015.

 

 

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – TERMOFORGIA JESI

 

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Brindisi, Martellosio, Catani

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2E2JqNs

 

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “L’impatto con un nuovo campionato è sicuramente una parte affascinante della stagione. Iniziamo con Jesi, un derby marchigiano che onorerà al meglio sia il campionato che il basket di questa regione. È una squadra che ha puntato forte su due giocatori americani perimetrali, Dillard e Jones, che possono innescare tutti gli altri. Al loro fianco c’è la classe e l’esperienza di Rinaldi, mentre Baldasso e Totè vengono da esperienze in Società importanti. Non sottovaluterei anche tutto il resto del nucleo di giocatori giovani che li affianca, molto interessanti in ottica futura. Coach Cagnazzo è da tre anni sulla panchina dell’Aurora, per cui conosce benissimo tutto ciò che serve per affrontare questo tipo di partite. Tutto questo, poi, va inserito nella grandissima tradizione societaria, che da più di vent’anni è in questo campionato. Da parte nostra, veniamo da una preseason che fa da ponte a trenta strade, trenta partite da affrontare con la determinazione, il desiderio e la curiosità che si innescano ogni volta a inizio stagione. Sono curioso e orgoglioso anche io perché questo gruppo ha mostrato attaccamento alla maglia e grande voglia di essere paladini di una terra che inizia con Montegranaro ma coinvolge tutto il territorio fermano. Siamo determinati ad affrontare questo derby, non sappiamo ancora in quali condizioni lo faremo, ma non ha importanza: da un lato c’è sì il dispiacere per chi probabilmente non ci sarà e mi riferisco a Corbett, ma dall’altro lo stimolo per chi c’è di dimostrare qualcosa in più. Un senso di conquista che deve essere una continuazione del lavoro che abbiamo fatto finora. Sin dal primo impatto dobbiamo prenderci la fiducia giusta per proseguire il campionato”.

Valerio Amoroso (giocatore) – “Abbiamo visto una squadra sicuramente non al 100% in preseason, ma sappiamo che un derby dà motivazioni superiori, quello che è stato non conta più. C’è quell’adrenalina in corpo che ti fa superare le difficoltà, ma al di là di tutto sono sicuro non sarà la Jesi che abbiamo visto in precampionato. Hanno una coppia di americani molto forte, dei giovani di talento che possono fare la differenza. Dobbiamo stare attenti ai vari Baldasso, Mascolo, Totè e tutti gli altri: starà a noi non farli galvanizzare cercando di non farli accendere”.

Note – Tornato regolarmente in gruppo Matteo Palermo, che ha smaltito il risentimento muscolare al quadricipite destro che lo aveva fermato dopo l’amichevole contro Verona di venerdì scorso, resta in forte dubbio la presenza di La’Marshall Corbett. Il giocatore americano sta cercando di recuperare dal trauma distorsivo al ginocchio destro, con interessamento del legamento collaterale, che lo ha messo ko nell’amichevole contro Latina di sabato scorso. Il match di domenica sarà preceduto, a partire dalle 14.30, dal Jamboree regionale di minibasket organizzato da Fip Marche e che vedrà in campo oltre 200 ragazzini da una ventina di società della Regione.

Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2018/2019.

 

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica inizieremo la stagione con il derby contro Montegranaro, una squadra che ha dimostrato nel precampionato quanto le aspettative conseguenti ad un mercato estivo di assoluto rilievo fossero ben riposte. Le conferme di giocatori cardine della scorsa stagione, abbinate ai nuovi innesti e alla firma di un coach come Pancotto fanno da premessa ad ambizioni importanti per questa stagione che i nostri avversari vorranno confermare sul campo. I favori del pronostico pendono dalla loro parte, hanno roster di qualità ed esperto, pubblico di casa, ambizioni e obiettivi in campionato opposti rispetto ai nostri e tutto questo rappresenta per loro un vantaggio. Noi dovremo accettare la sfida di competere e combattere su ogni pallone, sia nei momenti positivi che negativi, consapevoli di chi siamo e di quale sia il nostro percorso in questo campionato, desiderosi di dimostrare attraverso sacrificio e passione il nostro valore e di usare la spinta dei tanti tifosi jesini che ci accompagneranno a Porto San Giorgio per mettere in campo tutto quello che abbiamo, provando a conquistare due punti importanti per iniziare il nostro campionato”.

Tommaso Rinaldi  (giocatore) – “Finalmente inizia la stagione vera e si parte subito con la partita più sentita, il derby. Stiamo aggiustando le ultime cose, consapevoli che, quest’anno più che mai, ogni partita sarà fondamentale per gli obiettivi che ci siamo dati. Contiamo in un grande esodo di tifosi jesini, in modo tale da poter sentire dal parquet il calore della nostra gente. Do appuntamento ai nostri supporters per domenica e proveremo, tutti insieme, a regalare loro la prima gioia di stagione”.

Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo per questo derby d’esordio della stagione 2018/19.

Media – L’incontro, in diretta su LNP TV Pass,  sarà disponibile da martedì sul canale YouTube “Vallesina TV” e sarà visibile, lunedì ore 20,15,  sul canale 11 del digitale terreste Tvrs.

 

 

LE NATURELLE IMOLA – GSA UDINE

 

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)

Quando: domenica 7 ottobre, 18.00

Arbitri: Moretti, Marota, Patti

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2zO8Bim

 

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Finalmente arriva la prima partita di campionato dopo una lunga preseason. Pur conoscendo l’altissimo valore dell’avversario siamo consapevoli di avere le carte in regola per poter provare a rendergli la vita difficile. Inoltre, da non sottovalutare, siamo certi di poter contare anche sull’appoggio del nostro sesto uomo: il PalaRuggi”.

Patricio Prato (giocatore) – “Gruppo nuovo, allenatore nuovo, abbiamo fatto un pre-campionato che è andato in crescendo a livello di gioco e di risultato. Noi siamo pronti per la prima partita, davanti al nostro pubblico vogliamo iniziare bene perchè sarà essenziale per il prosieguo del campionato.  Sicuramente ritrovare Lollo Penna e Cavina alla prima di campionato sarà importante e sappiamo quanto loro ci tengano a vincere. Sono una squadra ben attrezzata ma sarà bello ritrovarli”.

Note – Nulla da segnalare.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre  in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

 

QUI UDINE

Demis Cavina (allenatore) – “Dopo un precampionato molto intenso dove ho visto questo gruppo nuovo crescere giorno dopo giorno finalmente arriva l’esordio di questo campionato che approcciamo con grande carica e voglia di fare bene. Giocheremo contro una squadra esperta alla quale piace correre ritmi offensivi alti per sfruttare la pericolosità perimetrale, che possiede praticamente in ogni ruolo. Personalmente, oltre all’emozione dell’esordio, si aggiunge quella di incontrare dopo pochi mesi le persone con cui ho condiviso la splendida stagione scorsa”.

Lorenzo Penna (giocatore) – “Il campo a Imola è molto piccolo, tribune e curve sono attaccate al parquet. La vicinanza ai giocatori permette ai tifosi di trasmettere grande carica alla squadra di casa e magari di incutere un pizzico di timore a quella ospite. Se poi l’Andrea Costa inizia bene la partita, il pubblico si gasa ancora di più e diventa davvero una sorta di sesto uomo. La scorsa stagione mi ha regalato grande fiducia e autostima”.

Note – Capitolo infermeria: in settimana è rientrato gradualmente nel gruppo Riccardo Cortese dopo l’infortunio subìto nell’amichevole contro Ravenna e anche Stefan Nikolic sarà della partita dopo avere saltato tutti gli allenamenti fino a giovedì, pure lui per problema a una spalla. Ex di turno coach Demis Cavina e Lorenzo Penna, nella scorsa stagione a Imola.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, diretta video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e diretta audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).