Orzinuovi non si sblocca, vince anche l’Urania Milano

0

Quintetti Iniziali:

Orzinuovi: Giordano, Corbett, Sandri, Epps, Renzi

Urania Milano: Bossi, Montano, Thomas, Nikolic, Piunti

La partita inizia con il tiro realizzato dall’area di Corbett, dalla parte opposta è Thomas a pareggiare con la stessa moneta. Renzi fa subito sentire la voce grossa a rimbalzo e segna il 4-2 Orzinuovi, Thomas è veramente caldo e pareggia a quota 4. Milano prova a scappare con un mini parziale di 5-0 ma viene prontamente recuperata grazie ai canestri di Epps da due e Corbett da tre. Corbett si sente caldo e in un amen segna undici punti consecutivi che permettono agli orceani di volare sul +6 a 1’20” dalla fine della prima frazione (24-18). Il primo quarto si chiude sul 25-18 per i padroni di casa.

Il secondo periodo si apre con il canestro di Thomas dall’area, Renzi continua a fare la voce grossa sotto canestro e segna il 27-20. Milano non ha nessuna intenzione di mollare e soprattutto di lasciar scappare Orzinuovi e si riporta sul -3 grazie ai canestri di Montano e Thomas. Renzi da tre respinge indietro Milano e porta Orzinuovi sul +6, Thomas segna il -4 ma prontamente viene risposto alla stessa maniera da Corbett. Ancora Thomas con quattro punti consecutivi riporta i suoi compagni sul -2 ma Fokou, Corbett ed Epps portano i bianco-blu sul massimo vantaggio (38-30) a 1’00” dalla fine del secondo quarto. L’1/2 dalla lunetta di Bossi e il canestro di Cipolla chiudono la seconda frazione sul 38-33 per Orzinuovi.

Al rientro dagli spogliatoi è Nikolic con un canestro dall’area a segnare i primi punti, Renzi è ispirato e segna 4 punti filati per il 42-38 per i locali. Piunti e Thomas riavvicinano Milano sul -1 ma prontamente viene ricacciata indietro da Epps e Renzi. Thomas fa 2/2 dalla lunetta e Montano da tre pareggiano a quota 48 e costringono coach Bulleri a chiamare minuto. Gli orceani escono dal time-out con cinque punti di fila di Epps e coach Villa chiama minuto. Milano esce dal time-out con il canestro del -3 realizzato da Nikolic, ma il canestro di Rupil chiude il terzo periodo sul 55-50 per Orzinuovi.

Il quarto e ultimo quarto inizia con un mini-parziale di 5-0 firmato Paci e Bossi che pareggiano a quota 55 al 31′. Giordano e Corbett ridanno il +6 a Orzinuovi e coach Villa chiama minuto. Thomas con quattro punti consecutivi riporta i suoi compagni sul -2 (61-59) a 7′ dalla fine. Epps segna per il +4, ma un fallo antisportivo fischiato a Janelidze permette a Milano di riportarsi sul -2. Orzinuovi a 4′ dal termine si porta sul +6 (71-65) grazie alle triple di Fokou e Corbett ed al canestro dall’area di Sandri, Thomas da tre e Bossi con il 2/2 dalla linea della carità riportano gli ospiti sul -1 (71-70) a 3′ dalla fine. Renzi fa 2/2 e riporta gli orceani sul +3, l’1/3 ai liberi di Nikolic con la successiva palla persa di Epps e la tripla del sorpasso segnata da Montano danno il +1 Milano a 2′ dal termine. Il canestro di Epps dall’area chiude il match sul 75-80 per gli ospiti.

Agribertocchi Orzinuovi – Urania Milano 75-80 (25-18, 38-33, 55-50, 75-80)

Agribertocchi Orzinuovi: Sandri 3, Renzi 15, Epps 20, Corbett 26, Janelidze, Rupil 2, Fokou 4, Giordano 5, Spanghero NE, Spinoni NE, Magarini NE, Wicramanayake NE.

All. Massimo Bulleri

Urania Milano: Thomas 33, Nikolic 5, Piunti 5, Paci 8, Bossi 8, Cipolla 2, Montano 19, Gravaghi NE, Abega NE, Pesenato NE.

All. Davide Villa

MVP BASKETINSIDE: AARON THOMAS (33 punti, 6 rimbalzi, 2 assist e 37 di valutazione finale in 40′ di gioco)