Serie A2 Silver. Latina Piacenza: Parla Rodolfo Rombaldoni.

di Alessandra Ortenzi, @AlessAndrApple

Domenica 30 novembre è alle porte e a far visita ai nerazzurri scenderà la Pallacanestro Piacentina, una squadra apparentemente alla portata, reduce dalla vittoria sul Chieti con un “super” Rombaldoni  con un pregevole 30 di valutazione.

 

Il campionato della Serie A2 Silver giunge alla 10° giornata e le somme complessive che si possono tirare, all’indomani dell’incontro della Latina Basket in casa della Fulgor Omegna, non sono delle più rassicuranti : 9 gare giocate di cui 3 vinte e 6 perse con una striscia negativa che si protrae dal 26 ottobre, data della disfatta casalinga per mano degli uomini di Coach Ferrari, i lombardi della Legnano Basket.

Sono state cinque settimane di passione, con un crescendo di tensione e interrogativi da parte di tutti che non riescono a trovare una risposta logica ed appagante. Nonostante un rimescolamento di carte, ed una serie di voci che danno Latina ancora sul mercato in cerca di un altro ingrediente per questa squadra che avrebbe dovuto regalare molte emozioni in più, in casa Benacquista non si riesce a trovare una direzione.

Il mio primo incontro con Rodolfo Rombaldoni risale al 20 maggio 2011, data in cui Brescia sconfigge il Trapani nella gara 3 dei play off promozione ottenendo il titolo di Campione d’Italia A Dilettanti e la promozione nel campionato di Legadue 2011/2012. Ho voluto rivolgere a questo atleta “eterno”, reduce dalla splendida gara contro il Chieti ( 38 minuti  di gioco, 22 punti (3/7 da 2, 3/3 dai 6 e 75 e 7/8 ai liberi) 5 rimbalzi e 5 assist) qualche domanda pre-gara.

Sei uno dei senatori del basket italiano. Hai impressi negli occhi e nel cuore tanti momenti indimenticabili. Cosa pensi quando scendi in campo oggi ripensando all’argento di Atene?

“..che sono fortunato perché questo sport mi ha dato la possibilità vivere situazioni belle e brutte .. Tutte utili alla mia crescita”

Torniamo sulla terra, anzi torniamo a Piacenza. Senza ombra di dubbio sei una costola importante del progetto Bakery. Come vedi, nel complesso, il percorso delle squadre nel campionato Serie A2 Silver? Possiamo giá azzardare qualche pronostico?

“Mi è piaciuto molto il gioco di Treviso ma ora è troppo presto per fare un bilancio”

L’avversario di domenica é una controversa e sfortunata Latina. Ci serve una cura efficace per questa squadra gravemente malata. Se tu potessi prescriverne una quale medicina assegneresti?

Se avessi avuto la soluzione sicuramente non avrei giocato a basket. Voglio dire che non c’è mai una ricetta giusta .. È tutto molto relativo . Diciamo che voglia e passione devono sempre essere presenti in uno spogliatoio”

Tra i commenti del post gara contro Roseto sei stato definito “eterno” . Cosa vorresti fare da grande?

vivo per la pallacanestro … Mi piacerebbe restare nell ambiente”

 

Non c’è molto altro da dire. Solo una frase di circostanza : che vinca il migliore!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy