Tante multe per offese del pubblico agli arbitri in A2

Un totale di quasi quattromila euro per multe a quattro società.

di La Redazione

Serie A2

Sesta giornata di ritorno, gare del 14 febbraio 2021

 

 

Girone A – Verde

ASSIGECO PIACENZA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese e minacce collettive e frequenti nei confronti degli arbitri, degli ufficiali di campo e dell’osservatore arbitrale.

 

ASSIGECO PIACENZA. Ammenda di Euro 600,00 per mancata estensione del tunnel di accesso agli spogliatoi.

 

GIOVANNI POGGI (atleta ASSIGECO PIACENZA). Squalifica per 1 gara per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri a fine gara.

 

 

Girone B – Rosso

GIVOVA SCAFATI. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (apparecchiatura dei 24″)

 

GIVOVA SCAFATI. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri e di tesserati avversari.

 

GIVOVA SCAFATI. Ammenda di Euro 375,00 per presenza nel campo di gioco di persone non iscritte a referto

 

KIENERGIA RIETI. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri e di due atleti avversari ben individuati.

 

LUX CHIETI. Ammenda di Euro 250,00 per offese collettive e sporadiche nei confronti degli arbitri.

 

 

Uff stampa FIP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy