Udine ricomincia dal Carnera

Primo giorno di scuola in casa bianconera con il ritrovo al palasport Carnera.

di La Redazione

Primo giorno di scuola in casa bianconera con il ritrovo al palasport Carnera. Micalich ha dato il benvenuto ai nuovi giocatori, al coaching staff e agli appassionati di basket che hanno voluto salutare il gruppo di coach Lardo. E proprio per il tecnico ligure questo è un giorno speciale, quello del ritorno al Carnera, sognato da due anni: “Finalmente entriamo nella nostra vera casa – ha spiegato Lardo ai tifosi e agli addetti ai lavori presenti -. Quando sono arrivato a Udine desideravo giocare qui. Abbiamo vissuto due stagioni bellissime con la cavalcata trionfale al PalaBenedetti e il campionato entusiasmante di Cividale. Adesso è tempo di tornare a casa. Ce la metteremo tutta per fare bella figura come sempre, ci sarà bisogno del supporto e della collaborazione di tutti. Vogliamo ricominciare da dove ci siamo lasciati l’anno scorso. Quest’estate abbiamo composto una bella squadra ma non abbiamo ancora fatto niente. Ci aspetta una marea di lavoro e contiamo di essere pronti per la prima partita di campionato. Ci sono tutti i presupposti per fare bene”.
Il GM Davide Micalich ha fatto il punto della situazione sugli arrivi dei due americani e sui prossimi appuntamenti: “Mortellaro e Dykes arrivano domani pomeriggio e Veideman, che sta concludendo il ritiro con la nazionale estone, arriverà in Italia il 25 agosto per aggregarsi al gruppo in ritiro a Gemona. Poi inizieremo le amichevoli con il torneo di Lignano. Domani pomeriggio c’è il primo allenamento e le porte per tutti i nostri tifosi sono aperte”.

Uff.Stampa APU UDINE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy