Vanoli Basket Cremona – Paul Eboua presentato alla stampa

0

È stato presentato alla stampa, presso la sede centrale del Credito Padano a Cremona, Paul Eboua.

Il neoacquisto biancoblù è stato introdotto con queste parole dal General Manager Andrea Conti:

“Ringrazio Credito Padano per averci ospitato per presentare Paul Eboua. Credito Padano è una eccellenza del nostro territorio e anche Vanoli Basket vuole tornare ad esserlo al massimo livello del nostro sport.

A volte per fare due passi in avanti bisogna farne uno indietro ed è il caso di Paul, giocatore dalle grandissime doti atletiche e tecniche, ragazzo giovane del 2000, che negli ultimi anni ha forse fatto scelte affrettate che l’hanno rallentato nel suo percorso di crescita. Sono convito che diventerà un atleta di grande livello perché ne ha le potenzialità. Dovremo essere bravi noi a non bruciare le tappe e a dargli l’opportunità giusta per aiutarlo in questo senso. Lui si è messo subito a disposizione anche se scendere di categoria non è mai facile, soprattutto arrivando da una realtà importante come Brescia, ma noi siamo qui per fare un campionato di alto livello e lui sarà un giocatore importantissimo per noi”.

Così invece Paul Eboua: “Ringrazio la società e Andrea Conti che si è subito interessato a me; mi ha fatto sentire importante, in un progetto che aiuterà la mia crescita. Per questo sono contento di essere a Cremona, in una società, a detta di tutti quelli con cui ho parlato, molto seria e in una città in cui si vive bene. Sono veramente felice di essere qui.

Ho avuto subito una bella impressione della città e penso sia l’ambiente giusto per lavorare tranquillamente. Trovo che in questo momento della mia carriera sia il posto ideale per me, un posto dove poter lavorare e crescere senza distrazioni.

Per quanto riguarda i miei nuovi compagni di squadra, conosco già Pecchia per averci giocato contro e Mobio, che è il mio migliore amico. Sarà un piacere scendere in campo con lui. Gli altri non li ho ancora conosciuti ma ci sarà presto modo di farlo.

Sarà una stagione importante sia per me che per la Vanoli. È stata costruita una bella squadra e tutti lavoreremo duro perché sappiamo che l’obiettivo è quello di tornare il prima possibile in serie A. Per me sarà anche una sfida personale perchè avrò un ruolo importante per la squadra e per questo voglio farmi trovare pronto.

Non sento la pressione del ruolo ma al contrario sono molto eccitato. Uscire dalla mia comfort zone è stimolante perché mi potrà aiutare a crescere e migliorare. La A2 è un campionato difficile dove dovremo tutti lavorare di squadra, un campionato dove sarà fondamentale l’apporto di tutti e per questo sarà fondamentale fare gruppo sin da subito.

Come numero di maglia ho scelto lo 00 perché per me, dopo le esperienze complicate degli ultimi anni, rappresenta un segno di umiltà e di consapevolezza; significa ricominciare ma non da zero perché posso comunque partire dalle esperienze maturate fino a questo momento”.

In chiusura di conferenza stampa, Andrea Conti e Paul Eboua hanno omaggiato il Presidente di Credito Padano Antonio Davò e il Direttore Generale Oliviero Sabato con la canotta Vanoli Basket.

Ufficio Stampa

Guerino Vanoli Basket