A2 Coppa Italia QF – Trieste c’è: dominata Legnano con un ottimo Baldasso

L’Alma è la terza semifinalista della Coppa Italia di LNP A2, dopo una partita comandata per 40 minuti contro una Legnano in grande difficoltà offensiva.

di Matteo Capelli

L’Alma Trieste batte per 84 a 55 la TWS Legnano e si assicura quindi un posto in semifinale nella Turkish Airline Cup. I ragazzi di coach Dalmasson hanno condotto sin dalle prime battute, trascinati da una difesa fantastica e dalle prove eccellenti dei suoi italiani – Baldasso (14 punti con 3 triple) e Bossi. Decisivo anche il contributo di Green che con un grande terzo quarto ha spento l’ultimo tentativo di rimonta di Legnano. Ai ragazzi di coach Ferrari non è bastata una prova commovente di Martini, unico dei suoi in grado di trovare il canestro con una discreta facilità in una serata davvero storta per la TWS.

Quintetti

Legnano: Palermo, Raivio, Berra, Ihedioha, Mosley.

Trieste: Pecile, Bossi, Green, Parks, Da Ros

Davanti a circa 2000 spettatori, Trieste parte subito col suo marchio di fabbrica: un’asfissiante pressione difensiva impedisce agli avversari di entrare in area e permette a Pecile e Da Ros di trovare i facili canestri del 2 a 12 (6′). L’impatto dalla panchina di Martini sblocca un po’ Legnano, che però abbassa nuovamente l’attenzione e viene punita dalle triple di Baldasso e Bossi per il 10 a 24 della prima sirena. Un Martini davvero sorprendente prova a riportare sotto i lombardi, che, senza fare nulla di straordinario, tornano a – 4 col 2+1 di Maiocco (26 a 30 al 17′). Con la seconda bomba di Raivio si arriva addirittura al sorpasso (33 – 32), prima che il 4 a 0 targato Bossi – Baldasso mandi i friulani al riposo in vantaggio 33 a 36. Al rientro, l’Alma mostra maggiore decisione: Green si esibisce in alcune splendide giocate a tutto campo che, assieme ad un’altra tripla di Baldasso portano Trieste a + 7 (44 – 51 al 27′). Legnano non molla, ma fatica enormemente in attacco e i biancorossi chiudono il terzo periodo sul 46 a 56, grazie ai canestri di Pecile e del solito Green. Ultimi 10 minuti: Maiocco e compagni mettono in campo le ultime energie rimaste, ma vengono castigate dalle triple di Prandin e di un’inarrestabile Baldasso, che permettono a Trieste di dilagare e di conquistarsi un posto in semifinale: vince l’Alma 55 a 84.

TWS LegnanoAlma Trieste 55 – 84 (10 – 24; 33 – 36; 46 – 56)

TWS Legnano: Navarini, Maiocco 9, Palermo 8, Martini 16, Ihedioha 3, Sacchettini, Gastoldi NE, Raivio 8, Tognati, Berra 2, Mosley 10, Battilana. All. Ferrari.

Alma Trieste: Parks 9, Bossi 14, Green 23, Deangeli, Schina, Ferraro, Pecile 7, Baldasso 14, Simioni, Prandin 8, Da Ros 7, Cittadini 2. All. Dalmasson.

Fotogallery a cura di Pierfrancesco Accardo e Federico Rossini

Tifo Trieste

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy