A2 Coppa Italia SF – Biella è cinica e bella, Treviso battuta e finale conquistata

Ferguson ne mette 30 e porta i suoi in finale. Partita molto intensa e gestita benissimo dalla squadra di Carrea.

di Salvo Trifirò

Ad aprire il turno di semifinali sono Treviso e Biella, le quali hanno perfettamente rispettato i pronostici sconfiggendo rispettivamente Roma e Mantova. Cornice splendida quella formata dalle due tifoserie che accompagna quella che può essere tranquillamente definita una finale anticipata. Intensità pazzesca fin dal primo minuto, con il match che viene deciso da una grande partita di un sontuoso Ferguson da 30 punti, 89-81.

Quintetti:

Treviso: Perl, Moretti, Perry, Negri, Ancellotti.

Biella: Ferguson, Venuto, Weathle, Hall, Tessitori.

Primo Quarto:

Canestro in apertura di Moretti che fa subito presagire ad una delle sue partite, il vero protagonista però è un ottimo Perry, già autore di 5 punti. Dall’altro lato il solito Hall e l’esplosività di Weathle pareggiano la gara. Hall sale in cattedra, 2/2 dai 6.75 e squadra già presa in mano, equilibrio sin dai primi minuti. Sorpasso e contestuale primo vantaggio in favore dei piemontesi che trovano il 10-9 col piazzato di Ferguson. Allungo degli uomini di Carrea che impattano la gara e si portano sul +6. Risponde il neoarrivato Perl, che appare più ispirato rispetto a ieri. Biella ritrova il margine di 6 lunghezze e costringe Pillastrini al primo time-out della gara. 21-15. Primo quarto concluso sul 24-17.

Secondo Quarto:

Perry riesce a rimediare alla stoppata subita da Hall ed accorciare la distanza da Biella a -5 ma la personalità di Pollone risponde presente, tripla del +8. Botta e risposta tra Fantinelli e Udom prima del mini-parziale veneto guidato da Perl per tornare a -4, partita vivissima. Tripla di Moretti che fa esplodere i tifosi trevigiani, glaciale Hall a rispondere nello stesso modo, 36-32 prima dei liberi di Fantinelli. Pareggio! Perry sfrutta una rara amnesia difensiva di Hall e lo punisce con un Jumper, americano già in doppia cifra. Fenomenale Moretti, sorpasso Treviso con una tripla delle sue, a nulla serve la difesa di Jazz Ferguson. Secondo quarto che si conclude sul punteggio di 49-46 in favore di Biella.

Terzo Quarto:

Tripla del pareggio dall’uomo che non ti aspetti, Ancellotti mette subito la parità in gara. Per i 3 minuti dopo, tanto equilibrio, la parità si mantiene anche sul 51-51. A sbloccare la situazione è un canestro da 2 punti di Ferguson che, nonostante il fallo, confeziona un jumper aiutato dal ferro, non sfrutterà il tiro libero supplementare. Ferguson si scatena e sale a quota sedici con un altro tiro dalla media. In risposta arriva l’appoggio di Perry, migliore dei suoi. Ancora Perry che segna, subisce il fallo e anche lui non concretizza il gioco da 3 punti. Tripla dal peso specifico incredibile di Ferguson che rompe l’equilibrio e sale a quota 23, 62-59. Hall! Mamma mia che canestro del fuoriclasse americano, trovato veramente dal nulla, nonostante il break, Treviso non vuole saperne di mollare e concretizza, con Rinaldi, un gioco da 3 punti. 3 liberi di J. Ferguson chiudono il terzo periodo sul 68-64.

Quarto Quarto:

Si ha tutta la sensazione di vivere un finale vietato ai deboli di cuore, Moretti appoggia al vetro e la stessa azione viene effettuata nell’azione successiva da uno straripante Ferguson, il tutto a fil di sirena. 72-68. Tripla incredibile di Weathle! +7 per Biella a 7 minuti dal termine, serve la stessa reazione di ieri con Roma ai veneti. Biella arriva al +9 con una magia di Mike Hall, Treviso cinica a rimanere in gara grazie al piazzato di Rinaldi. Venuto da 3 punti! Canestro pesantissimo, Biella sopra di 10 a 4 minuti dalla fine. Treviso non riesce più a reagire, Biella continua la sua gestione perfetta della gara e conquista la finale.

EUROTREND BIELLA – DE’ LONGHI TREVISO 89-81

EUROTREND: Ferguson 30 (8/12, 2/9), Venuto 9 (3/6 da 3), Wheatle 5 (1/2, 1/3), Hall 15 (1/2, 4/7), Tessitori 15 (5/9 da 2); Massone 2 (1/1 da 2), Pollone L. 3 (1/2 da 3), Udom 10 (4/5 da 2). NE: De Vico, Pollone M., Rattalino. All.: Carrea

DE’ LONGHI: Moretti 14 (4/6, 2/4), Negri 11 (3/5, 1/3), Perl 9 (3/7, 1/1), Perry 22 (7/10, 2/4), Ancellotti 3 (0/2, 1/1); La Torre, Malbasa, Fantinelli 12 (4/5, 0/1), Rinaldi 10 (4/5, 0/2). NE: Barbante, Rota, Poser. All.: Pillastrini

ARBITRI: Ursi, Perciavalle, Yang Yao

NOTE: pq 24-17, sq 49-46, tq 68-64. Tiri liberi: Biella 16/19, Treviso 10/16. Rimbalzi: Biella 21+7 (Hall 6+2), Treviso 22+6 (Perry 6+1). Assist: Biella 13 (Ferguson 6), Treviso 12 (Moretti 6). 5 falli: nessuno.

Fotogallery a cura dei nostri inviati

Davide Moretti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy