Al debutto Mantova non fa sconti a Treviglio

0

Staff Mantova – Gruppo Mascio Treviglio 81-71 (17-23, 21-18, 17-11, 26-19)

Staff Mantova: Marco Lagana 23 (5/12, 2/4), Hollis Thompson 18 (5/13, 2/3), Vojislav Stojanovic 13 (4/6, 0/2), Matteo Ferrara 11 (4/4, 0/2), Martino Mastellari 9 (0/2, 3/7), Antonio Iannuzzi 4 (1/4, 0/0), Riccardo Cortese 3 (0/1, 1/3), Manuel Saladini 0 (0/0, 0/2), Beniamino Basso 0 (0/0, 0/0), Armando Verazzo 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 19 / 23 – Rimbalzi: 36 11 + 25 (Marco Lagana 10) – Assist: 16 (Marco Lagana 4)

Gruppo Mascio Treviglio: Giddy Potts 21 (3/6, 4/10), Yancarlos Rodriguez 12 (2/3, 2/7), Wayne Langston 11 (5/10, 0/0), Ion Lupusor 11 (4/7, 0/2), Brian Sacchetti 7 (2/2, 0/2), Marco Venuto 3 (0/0, 1/1), Federico Miaschi 3 (0/5, 1/4), Matteo Bogliardi 2 (1/3, 0/0), Ursulo D’almeida 1 (0/3, 0/0), Davide Reati 0 (0/0, 0/0), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 13 / 18 – Rimbalzi: 32 8 + 24 (Wayne Langston 6) – Assist: 16 (Yancarlos Rodriguez 5)

Dopo un buon primo tempo, la Gruppo Mascio Treviglio manca l’appuntamento con la prima vittoria in campionato sul difficile campo di Mantova, dove i virgiliani, hanno avuto più energie credendo nel successo con maggior convinzione.

Dopo le schermaglie iniziali, Potts apre la giornata con le sue conclusioni, sia dalla lunga che dalla media: al 7′ la Gruppo Mascio è avanti 14-21, pur sprecando qualcosa di troppo da sotto misura. I biancoblù toccano anche il +8 (15-23), prima di subire un break a cavallo della prima sirena. Stojanovic mette in affanno la difesa trevigliese, Ferrara lo imita realizzando un canestro più libero aggiuntivo e Mantova mette la testa avanti: 24-23 al 12′. Sei punti consecutivi del solito Potts e una arresto di Sacchetti (26-31) vengono fermati dal time-out di Di Carlo. Langston è in ritmo (5/8 all’intervallo), ma un fallo tecnico allo stesso americano consente ai virgiliani di ritrovare il pareggio, prima della tripla di Miaschi che chiude la prima metà di contesa: 38-41.

Dopo l’intervallo lungo la formazione di Carrea torna sul +5 (45-50) con Lupusor e Venuto, ma i biancoblù non hanno più la brillantezza dei primi 20′. Thompson ispira un parziale di 10-2 e Mantova chiude il terzo quarto avanti, grazie anche al doppio dei rimbalzi (18 a 9) raccolti in 10′: 55-52.
Per lunghi tratti dell’ultimo periodo la Gruppo Mascio fatica a ritrovare la via del canestro, mentre sull’altro fronte Mastellari e Laganà dall’arco portano i biancorossi di casa sul 68-58 (35′). Treviglio prova a ricucire e arriva a due possessi di svantaggio: allo scoccare del 39′ (74-69) il tentativo di Potts di riportare a -2 la Gruppo Mascio si infrange sul ferro. Nel minuto finale Laganà (23 punti e 10 rimbalzi) non rallenta e scava ancora un vantaggio in doppia cifra sancito anche dalla sirena conclusiva: 81-71.

Ufficio Stampa Blu Basket Treviglio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here