Bari:il dolce sapore del ritorno alla vittoria, ma quanti brividi

0

Torna alla vittoria la LIOMATIC GROUP CUS BARI avendo la meglio dell Co.Mark TREVIGLIO al termine di 40′ intensi e vibranti.

Alla palla a 2 iniziale BARI schierava Bonfiglio, Ruggiero, Cardillo, Bonessio e Bisconti; TREVIGLIO rispondeva con Ferrarese, Reati, Perego, Cazzolato e Malagoli. Pronti via e capitan Ruggiero firma un 4-0 nel giro di 2 possessi, ma subito i 2 lunghi ospiti Malagoli e Perego impattano. Un costante botta e risposta tra le 2 squadre caratterizza il primo quarto con vantaggi che non superano mai lo scarto di un possesso. Sul finire di frazione una bomba di Ruggiero e Bonfiglio ed un appoggio di Barozzi consentono ai cussini di portarsi sul massimo vantaggio di 7 lunghezze, prima che un ½ di Reati ed un canestro di Perego fissano il 22-17 al primo mini-intervallo.

Al rientro i bergamaschi piazzano in un amen un 0-6 di break con Perego, Reati e Malagoli che ribaltano il punteggio, ma un ½ di Bisconti ed una bruciante penetrazione di Bonfiglio riportano BARI avanti. Ancora Bisconti dall’arco ed un 2+1 di Bonessio a dilatare il vantaggio sul +8, ma prima Maspero e poi Ferrarese dai 6,75 a riportare TREVIGLIO a contatto. Un altro 2+1 di Cardillo portava BARI avanti ma Reati, Maspero ed un chirurgico Perego rimettevano avanti i suoi che toccavano anche il + 3 con una bomba di Cazzolato, mentre Cardillo fissava il -1 dell’intrevallo lungo 41-42.

Il terzo quarto si riapre con BARI fortemente motivata e con Barozzi sigla i punti del sorpasso e del nuovo riallungo. TREVIGLIO non ci sta e subito riduce il gap con Cazzolato e Malagoli, che con un 0-5 tutto suo manda i suoi sul +4, che diventa subito +6 con 2 liberi di uno straripante Ferrarese. Ma un ritrovato Cardillo insieme a capitan Ruggiero e Bonfiglio rimettevano i biancorossi al comando della gara imprimendo una nuova accelarata con Bonfiglio che chiudeva con un 4-0 tutto suo la terza frazione di gioco sul +6 Bari 67-61.

Le emozioni infinite di questo match continuavano anche nell’ultima frazione con quel susseguirsi di sorpassi e controsorpassi che hanno caratterizzato costantemente il match, senza avere un vero padrone. Cossicche TREVIGLIO dopo aver nuovamente toccato -8 con Cardillo, si riportava in carreggiata con un bruciante 0-8 di parziale griffato Perego e con 2 bombe di Ferrarese e Carnovali. Coach Putignano chiamava un provvidenziale timeout da cui BARI ne usciva subito con un 4-0 firmato Bonessio-Ruggiero, ma TREVIGLIO era sempre li a ribattere colpo su colpo con Ferrarese e Carnovali. Il play bergamasco si caricava la squadra sulle spalle e spingeva la contesa ad un finale thrilling. Bonessio impattava e Ruggiero portava i biancorossi avanti di 2 punticini, ma una sanguinosa palla perse di Ferrarese consentiva a Cardillo di recuperare palla e portarsi a canestro, subito fermato con un fallo. Dalla lunetta l’ala beneventana faceva ½, mentre BARI spendeva fallo su Perego che invece non falliva. A 11” dalla sirena altro fallo su Ruggiero che non sbagliava, mentre Perego falliva la tripla dell’overtime che si infrangeva sul ferro per il tripudio del festante Pala FLORIO.

Un successo molto importante per gli uomini di coach Putignano che rivedono un po di luce dopo 3 KO piuttosto inattesi in una partita tutta carattere, contro un avversario davvero ostico.

TREVIGLIO dal canto suo ci ha provato in tutti i modi ma non è riuscita ad invertire il trend di 4 sconfitte in fila dimostrando comunque di essere un collettivo ben allenato e temibilissimo

Ottimo l’operato dei 2 fischietti.

 

LIOMATIC GROUP CUS BARI-CO.MARK TREVIGLIO 85-82

LIOMATIC GROUP CUS BARI: Bisconti 10, Di Fonzo n.e., Barozzi 7, Laquintana 2, Cardillo 16, Didonna, Bernardi n.e., Bonessio 19, Bonfiglio 11, Ruggiero 20. All.: Putignano.

CO.MARK. TREVIGLIO: Carnovali 6, Maspero 11, Ferrarese 20, Reati 8, Perego 16, Cazzolato 10, Molinaro, Tomasini, Franzoni n.e., Malagoli 9. All.: Vertemati.

 

Percentuali:

LIOMATIC GROUP CUS BARI: 25/43 da 2, 5/14 da 3, tiri liberi 20/25, rimbalzi 31 (Bonessio 10), assist 16 (Cardillo 5).

CO.MARK. TREVIGLIO: 18/30 da 2; 10/21 da 3; 16/24 tiri liberi; rimbalzi 23 (Ferrarese 5); assist 18 (Ferrarese 8).

Note: Fallo Antisportivo a Reati. Falli tecnici a Bisconti, Barozzi e Malagoli.

Arbitri: Angelo Valerio BRAMANTE, Valerio GRIGIONI.

Spettetori 2000 circa.