Bellissima vittoria, gli Stings toccano quota 100 con San Severo

0

Grandissima partita giocata ieri sera dai ragazzi della Dinamica-Dwb al PalaCarife, grande finale e grande punteggio (è il caso di dirlo): gli Stings non si fermano senza arrivare a segnare 100 punti contro gli 88 degli avversari EnoAgrimm San Severo.

Armin Mazic manca in panchina, ancora non disponibile a causa del vecchio infortunio alla caviglia che ancora lo tiene lontano dal campo, ma presta eccezionalmente la sua voce per il commento della gara.

Bella partita da veder giocare e che tutti gli spettatori si sono goduti dagli spalti. Le due squadre partono a mille già dal primo minuto ed è la Dinamica-Dwb a infilare i primi canestri portandosi subito sul 5-0, ma San Severo riaggancia i poggesi e a metà del quarto ribalta la situazione. La Dinamica-Dwb si distingue per ottimo carattere e determinazione e mostra sempre di più le unghie: giochi che funzionano in attacco e una buona difesa sotto canestro permettono di chiudere il primo quarto avanti 25 a 21. Entrambe le formazioni non si risparmiano e continuano a dare spettacolo. Gli Stings proseguono per la loro strada, lavorando bene in tutte e due le parti del campo e portandosi anche sul +12. Purtroppo Sgobba viene penalizzato da tre falli fischiatigli solo nel secondo quarto. Al ritorno dagli spogliatoi le carte in tavola non cambiano; i biancorossi mantengono la loro concentrazione e nonostante il bel gioco di entrambe le squadre tengono il comando con sicurezza. Risalta il lavoro di Giorgio Piunti che realizza il 100% nei tiri da due e recupera 9 rimbalzi, Andrea Pilotti che mette a segno 6/7 triple e le 5/9 di Jordan Losi che segna nei momenti più delicati dell’incontro. La Dinamica-Dwb arriva a toccare il +19 nel quarto quarto con un Venturelli che a referto finirà col 100% nei tiri. Insomma, la storia della partita non sembra mai in dubbio: gli Stings sempre al comando, grazie a concentrazione e grinta che non sono mancati a nessun giocatore e in nessun momento della partita. Benissimo il gioco di Fnatinelli che si fa valere in campo per 24 minuti, così come Pignatti, Mancin e Mantovani. Le rotazioni tecniche hanno dato respiro e spazio a tutto il gruppo, portando a casa un risultato confortante che rialza il morale e anche la posizione in classifica.

La giornata a Ferrara era cominciata già alle 15.15, quando gli aquilotti della Pallacanestro Primavera di Poggio Rusco e Revere si sono incontrati sul parquet del PalaCarife con la Pico Mirandola. Occasione nella quale la Pallacanestro Primavera ha voluto coinvolgere due realtà societarie in una sola domenica sportiva.
A fine partita i piccoli atleti delle due squadre si sono gustati la merenda di pane, nutella e succhi di frutta preparata al palazzetto, in attesa delle 18.00, ora d’inizio dell’incontro tra Dinamica-Dwb e EnoAgrimm San Severo. I piccoli Stings infatti, così come i loro compagni della Pico Mirandola, sono entrati in campo con i giocatori delle due formazioni di DNA, grandi Stings e avversari, durante la presentazione delle due squadre. Arrivata la palla a due della prima squadra tutti a tifare Dinamica-Dwb sulle tribune del PalaCarife: un grande pubblico si è stretto attorno al team poggese e ha sostenuto la squadra durante tutti i 40′ di gioco, anche sotto la spinta di uno speaker sui generis.

Dinamica-Dwb – EnoAgrimm San Severo 100-88
(25-21; 51-46; 79-65)

Dinamica-Dwb: Fantinelli 8, Sgobba 2, Mantovani 3, Pilotti 27, Pignatti 8, Mancin 2, Piunti 15, Venturelli 16, Losi 19, Soliani n.e..
All.: Tinti.

San Severo: Mirando, Liguori n.e., Gueye 19, Sirakov 4, Iannilli 23, Maggio 12, De Paoli, Del Brocco 8, Scarponi 22, De Letteriis n.e..
All.: Millina.