Cannon guida Tortona al successo contro Bergamo

Withu Bergamo-Bertram Tortona 67-78

di basketinsidewp

Non riesce l’impresa alla Withu Bergamo, che per 30’ sogna il colpaccio contro la capolista Bertram Tortona ma deve subire l’ennesima battuta d’arresto di questa stagione. I piemontesi sbancano il PalaAgnelli con punteggio di 67-78 e si mantengono imbattuti in stagione, ma per tre quarti soffrono la buona difesa giallonera e la voglia di rivalsa di Zugno e compagni. Solo nel finale la maggiore esperienza dei bianconeri esce prepotente, grazie a CannonTavernelli e Sanders: per Bergamo c’è la solida prova di Easley e gli sprazzi di Purvis, ma anche stavolta manca un centesimo per fare una lira. Domenica prossima scontro importante a Trapani, una gara già cruciale per quanto riguarda le zone meno nobili della classifica.

Da Campo ed Easley sono protagonisti dell’avvio giallonero, i loro canestri mandano avanti la Withu (12-7 al 5’). L’ala di casa spende due falli ma Bergamo è in partita ed Easley fa la voce grossa sotto canestro; Tortona resta attaccata con i suoi americani (18-17 al 10’), all’interno di una gara che non è ancora decollata del tutto. Mascolo sigla il primo vantaggio esterno, e la sua striscia permette a Tortona di prendersi il +5 a metà frazione. Si segna poco, Bergamo fatica contro la zona ospite e si affida alla vivacità dei suoi piccoli per stare in scia, ma paga dazio da Ambrosin, le cui due triple consecutive spingono Tortona al +7 (26-33 al 17’). I gialloneri trovano la parità grazie a Purvis ed Easley, che esalano il contro-break di 7-0, prima che la tripla a fil di sirena di Zugno fissi il risultato sul 38-35 all’intervallo lungo.

Severini si prende la scena ad inizio ripresa, Tortona mette la freccia ma Bergamo è lì (42-43 al 24’). Gli ospiti restano avanti grazie a Sanders, ma subiscono l’ennesimo break di Bergamo, propiziato da PurvisEasley e Bedini (54-49 al 28’); Bergamo va all’ultimo intervallo avanti di tre lunghezze sul 56-53, dall’altra parte Gazzotti fissa il nuovo +1 esterno dall’arco rafforzato da CannonPurvis e Tavernelli mantengono inalterato il divario (58-61 al 35’), ma Cannon nel pitturato è una sentenza e la sua presenza permette a Tortona di scappare nel giro di un paio di minuti sul +9. Bergamo prova a non uscire dal match con i liberi di Easley (60-67 al 37’), lo stesso Easley Zugno accorciano fino al -5 con 2’ da giocare, ma il capitano giallonero si vede fischiato un fallo antisportivo che di fatto chiude il match. I liberi di Tavernelli Sanders chiudono la partita, al PalaAgnelli finisce 67-78 in favore della Bertram Tortona.

Withu Bergamo-Bertram Tortona 67-78 (18-17, 38-35, 56-53)

Withu Bergamo: Zugno 10 (2/8, 2/5), Purvis 14 (3/5, 2/9), Da Campo 9 (2/4, 1/4), Pullazi 5 (2/6, 0/2), Easley 18 (7/8, 0/1); Vecerina (0/2, 0/1), Masciadri 4 (2/2, 0/1), Bedini 3 (1/2 da tre), Parravicini (0/1, 0/3), Seck 4 (1/1), Siciliano n.e., Aiello n.e.. All. Calvani

Bertram Tortona: Mascolo 18 (3/10, 2/2), Sanders 16 (3/6, 3/6), Ambrosin 11 (0/2, 2/6), Severini 5 (1/4, 1/3), Cannon 15 (5/10, 0/1); Tavernelli 10 (1/3, 0/1), Gazzotti 3 (0/4, 1/5), Fabi n.e., Sackey n.e., Rota n.e.. All. Ramondino

Tiri liberi: Withu Bergamo 11/12, Bertram Tortona 25/29

Rimbalzi: Withu Bergamo 40 (Easley 14), Bertram Tortona 43 (Cannon 10)

Assist: Withu Bergamo 13 (Pullazi, Zugno 4), Bertram Tortona 9 (Sanders, Cannon, Tavernelli, Ambrosin 2)

Usciti per 5 falli: Parravicini (Withu Bergamo)

Spettatori: gara disputata a porte chiuse

Ufficio Stampa Bergamo Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy