Cantù KO a Vigevano, impresa Elachem

0
Photo by Laura Marmonti

Elachem Vigevano 1955 – Acqua S.Bernardo Cantù 99-82 (23-21, 30-24, 21-27, 25-10)

Elachem Vigevano 1955: Tyler Wideman 31 (14/15, 0/2), Ikeon deonta Smith 25 (6/11, 4/6), Leonardo Battistini 12 (3/8, 2/4), Gianmarco Bertetti 10 (0/1, 3/4), Giacomo Leardini 8 (1/2, 1/1), Michele Peroni 6 (0/0, 2/5), Simone Rossi 5 (0/3, 1/1), Kristofers Strautmanis 2 (1/1, 0/0), Matteo Bettanti 0 (0/0, 0/0), Leonardo Oggioni 0 (0/0, 0/0), Alessandro Amici 0 (0/0, 0/0), Filippo Bertoni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Leonardo Battistini 9) – Assist: 21 (Ikeon deonta Smith 8)

Acqua S.Bernardo Cantù: Anthony Hickey 18 (6/8, 2/5), Christian Burns 14 (4/6, 2/3), Stefan Nikolic 13 (2/3, 3/5), Riccardo Moraschini 13 (2/5, 1/4), Lorenzo Bucarelli 9 (1/4, 1/8), Solomon Young 9 (3/5, 1/3), Nicola Berdini 6 (0/1, 1/5), Gregorio Meroni 0 (0/0, 0/0), Gabriele Tarallo 0 (0/0, 0/0), Curtis Nwohuocha 0 (0/0, 0/0), Filippo Clerici 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 15 – Rimbalzi: 27 8 + 19 (Riccardo Moraschini 7) – Assist: 15 (Lorenzo Bucarelli 6)

Serata negativa per l’Acqua S.Bernardo che nell’ultima giornata del girone d’andata cade a Vigevano. La serata di grazia dei due americani dei padroni di casa costringe Cantù a rincorrere per quasi l’intera partita, fino al 96-80 finale.

LA CRONACA
Partita molto intensa fin dai primi attacchi. Cantù inizia affidandosi a Young e Nikolic, ma Vigevano non demorde e con i colpi dei suoi americani si mette al comando della partita. L’Acqua S.Bernardo litiga con il tiro da 3 punti, ma Hickey e Moraschini provano a ricucire dopo che i padroni di casa avevano costruito due possessi pieni di vantaggio. Il canestro in penetrazione sulla sirena di Burns fissa il punteggio sul 23-21 per Vigevano.

La partita continua ad essere molto fisica, ma anche ricca di errori. Wideman supera la doppia cifra personale e ricostruisce un buon margine per i padroni di casa. Moraschini e Berdini riavvicinano nuovamente l’Acqua S.Bernardo, che rimette anche la testa avanti con una tripla di Bucarelli. Gli americani di Vigevano, ancora una volta, si caricano la squadra sulle spalle e insieme a Battistini si rendono protagonisti di un parziale finale che consente all’Elachem di andare al riposo avanti 53-45.

Stesso copione anche dopo la pausa: tripla di Smith e canestro di Weidman e per Vigevano è massimo vantaggio a +13. Burns e Nikolic provano a riavvicinare gli ospiti, ma le triple di Bertetti consentono all’Elachem di mantenere il controllo. L’Acqua S.Bernardo si scuote e riesce a confezionare un piccolo break con Moraschini e Hickey, che costringono Pansa a fermare la partita. Nel finale sale di colpi Hickey e il terzo quarto si chiude 74-72.

Con una tripla di Nikolic Cantù torna avanti dopo un inizio di quarto in cui, se possibile, l’intensità cresce ancora. Ancora Weidman rimette avanti Vigevano, l’Acqua S.Bernardo subisce il colpo e non riesce più a trovare la via del canestro sprofondando oltre la doppia cifra di svantaggio. La sirena finale sancisce la sconfitta dei canturini per 99-82.

UFF.STAMPA PALL.CANTU’