Dominique Johnson, che tripla! Udine vince a Capo d’Orlando

0

Parte forte Udine, che trascinata da un ottimo Nazzareno Italiano va subito avanti sul 6-14 dopo 5’ di gioco, costringendo coach Sodini a chiamare subito time-out. Al rientro dal minuto di riposo, è ancora la squadra di coach Boniciolli ad avere le redini del match in mano, portandosi sul 14-19 a 1’ dalla fine del primo parziale. Poi, però, i paladini provano a cambiare il corso della partita, piazzando un parziale di 14-0 tra la fine del primo, e l’inizio del secondo quarto, trascinati dalla coppia americana FloydJohnson. Antonutti e Giuri provano con l’esperienza a rimettere in partita l’Apu Udine, ma l’Orlandina, prima con Moretti, e poi con una tripla di Bellan, tiene lontane le speranze di rimonta dei ragazzi di Boniciolli, andando avanti per 35-26, a 6’ dalla fine del secondo parziale. Ma continuano a crederci gli ospiti, che con Italiano e Giuri sugli scudi riportano il punteggio in parità, piazzando un parziale di 14-5, e portando il match sul 40-40. Ma Floyd fa la voce grossa negli ultimi due minuti, chiudendo cosi i primi due parziali sul 47-43.
Italiano e Bellan aprono le danze del terzo parziale rispondendosi colpo a colpo dalla linea dei 6,75, con Udine che torna sotto sul 50-49. Continua, quindi, a inseguire l’Apu Udine, che vede questa volta bloccarsi le speranze di rimonta da un ottimo Abdel Fall da entrambi i lati del campo, e cosi, a 5’ dalla fine del terzo quarto il punteggio è sul 61-57. Giuri prova ancora una volta a riportare i suoi in partita, ma una tripla di Laganà, e un canestro di Moretti tengono ancora i paladini avanti nel punteggio sul 71-62. E terzo quarto che si conclude con i ragazzi di coach Boniciolli che con un parziale di 8-4 provano a rifarsi sotto sul 75-70.
Nel quarto parziale Laganà e Johnson piazzano due triple importanti che tengono ancora lontani l’Apu Udine sul punteggio di 83-75. Ma un ottimo Nazzareno Italiano tiene ancora vive le speranze degli ospiti che con un parziale di 7-0 portano il punteggio sul 83-82, con 7’ da giocare nel cronometro. Con i paladini che riescono a tenersi sopra nel punteggio fino all’87-86, quando, prima Antonutti dalla lunetta e poi Italiano da 3 punti, riportano avanti Udine sull’87-90 a 4’ dalla fine. Johnson e Taflaj però tengono ancora i paladini attaccati alla partita, che pareggiano sul 92-92. Negli ultimi 2’ succede di tutto, con i ragazzi di coach Boniciolli che prima vanno avanti nel punteggio sul 92-95, poi Xavier Johnson pareggia i conti sul 95-95, ma a chiudere i conti ci pensa Dominique Johnson, che con pochi secondi rimasti sul cronometro piazza la tripla che chiude il match 95-98.
 
ORLANDINA BASKET: Taflaj 4, Gay, Floyd 26, Laganà 11, X. Johnson 33, Del Debbio, Triassi, Tintori, Bellan 11, Fall 6, Ellis, Moretti 4. Coach: Marco Sodini.
APU UDINE: D. Johnson 16, Deangeli 6, Amato 1, Antonutti 18, Mobio, Agbara, Foulland 14, Giuri 16, Nobile 3, Pellegrino 4, Italiano 20. Coach:Matteo Boniciolli.