Hall è incontenibile, Ferrara batte Forlì

Mostruosa prova da 51 di valutazione per l’americano e quinta vittoria consecutiva per la Bondi

di Andrea Mainardi

L’inizio di partita è piuttosto gradevole e dai ritmi alti, Ferrara riesce subito ad attaccare bene il canestro forlivese grazie a Cortese mettendo a segno un mini parziale di 6-2 dopo tre minuti. Le percentuali al tiro di entrambe le squadre faticano a decollare e Forlì, grazie alla sua zona in difesa, mette parecchio in difficoltà la Bondi che tende troppo ad affidarsi a soluzioni personali. I biancorossi sono quindi bravi a ribaltare la situazione con un contro parziale di 0-12 grazie alle triple di DiLiegro e Castelli. L’appoggio di De Laurentiis porta a dieci le lunghezze di vantaggio per Forlì mentre Ferrara deve aspettare Hall per sbloccarsi, l’americano colpisce centralmente da dietro l’arco per il 9-16 al 9′. E’ l’appoggio di Rush infine a chiudere un primo quarto molto agonista e poco preciso da entrambe le parti sul punteggio di 11-16. Si ricomincia con Forlì che torna a muovere il punteggio grazie alla tripla di Fallucca, la partita resta molto sporca con tanti errori per entrambe le compagini ma gli ospiti si trovano maggiormente a loro agio trovando il +7 grazia a De Laurentiis ben innescato da Fallucca. La Bondi ci mette oltre tre minuti a sbloccarsi, sempre con una tripla estemporanea di Hall, dalla panchina va a segno anche Panni ma lo segue a ruota Jackson che segna dall’arco (18-24 al 15′). La partita ora sale di colpi: Moreno completa il gioco da tre punti, lo segue DiLiegro in semigancio ed Hall in allontanamento. Ancora DiLiegro è molto presente spalle a canestro regalando un nuovo +8 a Forlì, le difficoltà ferraresi sono acuite poi da Naimy che insacca il 23-33 al 17′, ci vuole l’esplosività di Molinaro il cui tap in schiacciato ridà vigore ai biancoazzurri. La leadership di Hall fa il resto per lo 0-7 di parziale che riporta Ferrara ad un solo possesso di svantaggio, DiLiegro e Naimy di esperienza ricuciono lo strappo ma l’ultima parola spetta a Rush bravo a trovare due punti importanti che mandano le squadre a riposo sul 35-39. Sempre Hall protagonista anche nella ripresa quando la Bondi trova tre canestri consecutivi che le permettono di tornare in vantaggio costringendo coach Valli a chiamare timeout. I biancorossi tornano a segnare grazie al semigancio di Castelli e la partita di accende con entrambe le squadre che si rispondono colpo su colpo (45-46 al 24′). Forlì inizia però a spendere molti falli soprattutto su Fantoni ma rimane produttiva in attacco con la tripla di Naimy e l’appoggio di DiLiegro. I liberi di Fantoni e la transizione di Rush riportano il putneggio in parità (53 pari al 27′), l’esperienza del centro di Ferrara si fa valere contro il giovane Thiam e gli animi si scaldano per un contatto tra Rush e Severini punito con un doppio fallo tecnico. Con Panni e Cortese la Bondi si porta a due possessi di vantaggio ma Naimy sulla sirena fissa il punteggio sul 63-60. Gli ulitmi dieci minuti vedono inizialmente la Bondi brava ad allungare il proprio vantaggio grazie a Cortese ed Hall ai quali rispondono i solidi DiLiegro e Naimy, veri leader di Forlì (73-67 al 35′). Il bellissimo confronto a distanza tra l’americano e Naimy prosegue senza sosta con canestri da una parte e dall’altra. Forlì ha il difetto di non trovare altri giocatori pronti a supportare il playmaker israeliano mentre Ferrara, grazie a Rush da tre e Molinaro in schiacciata si mantiene sempre a distanza di sicurezza andando a vincere l’ennesima importantissima partita per 87-81.

Bondi Ferrara – Unieuro Forlì 87-81 (11-16, 24-23, 28-21, 24-21)

Bondi Ferrara: Mike Hall 30 (9/12, 2/6), Erik Rush 13 (5/10, 1/5), Tommaso Fantoni 13 (3/5, 0/0), Riccardo Cortese 11 (5/11, 0/4), Yankiel Moreno 8 (3/3, 0/2), Alessandro Panni 8 (1/1, 2/5), Lorenzo Molinaro 4 (2/4, 0/0), Davide Drigo 0 (0/0, 0/0), Mirko Carella 0 (0/0, 0/0), Alessio Donadoni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 20 – Rimbalzi: 42 13 + 29 (Mike Hall 15) – Assist: 15 (Yankiel Moreno 6).

Unieuro Forlì : Dane Diliegro 21 (9/11, 1/1), Yuval Naimy 20 (5/11, 3/9), Giovanni Severini 11 (1/6, 3/5), Riccardo Castelli 11 (2/3, 2/6), Matteo Fallucca 7 (0/1, 2/4), Quirino De laurentiis 6 (3/3, 0/0), Darryl joshua Jackson 5 (0/4, 1/2), Luca Campori 0 (0/0, 0/1), Iba koite Thiam 0 (0/1, 0/0), Alessandro Del zozzo 0 (0/0, 0/0), Davide Bonacini 0 (0/0, 0/0), Francesco Gallera 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 5 / 8 – Rimbalzi: 29 7 + 22 (Dane Diliegro 9) – Assist: 18 (Yuval Naimy 7)

Foto di Stefano Ponticelli

Mike Hall

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy