Il riposo non fa bene alla NPC Rieti, corsara l’Assigeco Piacenza

0
??

A cura di Paolo Matteucci

Dopo un turno di riposo e due gare in trasferta la Kienergia Npc Rieti torna finalmente a giocare al Palasojourner davanti al suo pubblico contro la Ucc Assigeco Piacenza.

I reatini reduci da 4 sconfitte consecutive e una situazione infortuni che li ha sicuramente penalizzati hanno la voglia di invertire il trend negativo e tornare alla vittoria che li porterebbe a pari punti con gli emiliani.

I giocatori di Coach Salieri, dopo la pesante sconfitta casalinga contro Cantù (67-87), vengono a Rieti per allargare il divario in classifica nei confronti dei reatini. Da tenere particolarmente sotto controllo il playmaker Sabatini e l’azzurro Pascolo.

I padroni di casa hanno bisogno delle conferme di Timperi e Maglietti, dopo le buone prestazioni disputate nel match a Casale Monferrato. Da sottolineare il rientro di Ruben Zugno e l’innesto di Davide Bonacini, dopo un lungo periodo di stop dovuto ad un infortunio.

Kienergia Npc Rieti: Maglietti, Zugno, Timperi, Tortù, Tucker.

Ucc Assigeco Piacenza: Sabatini, Mc Gusty, Querci, Pascolo, Skeels.

Partenza con il piede sull’acceleratore per la Kienergia Rieti che nei primi 3’ infila un parziale di 9-0 grazie ai canestri di Zugno, Tortù, Tucker e Timperi. Ci pensa Skeens a muovere il punteggio per l’Assigeco Piacenza, ma è ancora Tucker che recupera palla e realizza in contropiede per l’11-2 al 4’. Reazione degli ospiti che con un parziale di 2-6 (Mc Gusty e Pascolo) si porta sul 13-8 all’8’. Ancora Pascolo e Del Testa (bomba allo scadere), fissano il punteggio sul 16-10 in chiusura di primo parziale.

Entra Cesana ed infila da 3 punti, ma Zugno risponde con 2 canestri consecutivi e fornisce un assist a Rotondo che consentono alla Npc di raggiungere il massimo vantaggio sul 22-13 al 14’. Miaschi, appena entrato realizza 5 punti di fila (22-18 al 15’), ma Tucker e Del Testa  riportano Rieti sul +9 (29-20 al 17’) prima che Piacenza si rifaccia sotto con i punti di McGusty, Pascolo e Sabatini, 31-27 al 18’. Tucker lotta come un leone, prende rimbalzi e segna altri 4 punti, risponde Sabatini in chiusura di frazione. Punteggio sul 37-29 all’intervallo lungo.

Al ritorno in campo subito 0-4 per gli ospiti (Pascolo e Mc Gusty) a cui rispondono Maglietti e Tucker per il 40-33. I padroni di casa sbagliano molto e contemporaneamente sale in cattedra Mc Gusty (13 punti nel quarto) che consente all’Assigeco di ottenere il primo vantaggio della partita sul 43-44 al 27’, poi Tucker, Miaschi e Timperi chiudono la terza frazione sl 47-46 per la Kienergia.

Ancora in difficoltà i padroni di casa in apertura di ultimo periodo. Piacenza sembra averne di più mentre i reatini sono poco fluidi in attacco. Subito 2-6 per Piacenza con Sabatini che realizza dalla grande distanza imitato da Cesana che portano gli ospiti sul 49-55. Timperi fa 1 /2 dalla lunetta, ma Cesana fa ancora centro dalla lunga distanza per il massimo vantaggio emiliano (50-58 al 35’). Tucker prova a sospingere i suoi ma Sabatini e Mc Gusty consentono a Piacenza di allungare ancora. Skeens fa 3 /4 dai tiri liberi (54-64 al 38’). Nelle battute finali ancora Tucker, decisamente il migliore dei suoi, Nonkovic, Pascolo e Maglietti fissano il punteggio sul 58-66 in favore degli ospiti.

Kienergia Rieti: Tortù 2, Rotondo 2, John, Del Testa 9, Maglietti 8, Nonkovic 4, Zugno 7, Tucker 19, Timperi 7, Marchiaro, Roversi, Bonacini. Allenatore: Ceccarelli.

Assigeco Piacenza: Gajic, Franceschi, Varaschin, Miaschi 9, Pascolo 10, Querci, Skeens 8, Mc Gusty 21, Soviero, Gherardini, Sabatini 9 Cesana 9. Allenatore: Salieri.