La JBM corre anche in casa, vittoria contro Trapani

Seconda vittoria consecutiva per la Novipiù JB Monferrato che supera la 2B Control Trapani con il risultato di 74-66. Miglior realizzatore di giornata Lucio Redivo con i suoi 22 punti. Prossimo appuntamento domenica alle ore 16 contro Capo d’Orlando nella seconda sfida ravvicinata a salse siciliane.

di La Redazione
Casale

Seconda vittoria consecutiva per la Novipiù JB Monferrato che supera la 2B Control Trapani con il risultato di 74-66. Miglior realizzatore di giornata Lucio Redivo con i suoi 22 punti. Prossimo appuntamento domenica alle ore 16 contro Capo d’Orlando nella seconda sfida ravvicinata a salse siciliane.

Parte meglio la JBM. Fresca della vittoria di quattro giorni fa sul difficile campo di Verona. I primi punti di giornata portano la firma di Tomasini che conferma il momento positivo al rientro dall’infortunio. Dall’altra parte però gioca un mestierante come Renzi che in area pitturata prova a farsi rispettare. Camara, premiato a inizio gara come miglio under 21 del mese di dicembre, inizia a carburare. Prima Redivo e poi Thompson vanno a canestro con due ripartenze magistrali. 10-6. Corbett spara a salve. Capitan Martinoni no, che con i suoi 4 punti nel finale chiude il primo quarto sul 19-10.

Secondo quarto che ricomincia sulle stesse note. Con Martinoni e Tomasini ad illuminare la scena. Daniele Parente è costretto a chiamare timeout. Miller interrompe il digiuno dei siciliani. Poi tocca a Corbett ma dalla distanza la JBM ha una buona percentuale. Tracciante di Sirchia. Poi in rapida successione Redivo e Tomasini. Rossoblu che scappano sul 32-17. Palermo prova a dare una scossa ai suoi. Insieme a Corbett inizia a rosicchiare punti in questa fase. La JB pasticcia qualche possesso. Renzi dalla lunetta fa 2/2 ma la bella giocata di Camara facendosi aiutare dal tabellone vale il 38-28 con cui si va al riposo.

Tornati in campo subito un bel piazzato di Renzi. Pronta risposta di Camara che sotto le plance si dimostra dominante. Il fallo di Palermo sul tiro di Valentini permette un bel 3/3 dalla lunetta. Corbett si esalta dall’angolo. Sei punti in due possessi che valgono il 45-40. Tomasini va in doppia cifra. Poi tripla di Valentini. Di nuovo +10. Corbett non ci sta, ma è Renzi a rimettere per davvero in corsa la sua Trapani. Due triple consecutive sul finale di quarto che portano all’ultimo riposo sul 59-53.

Quando la palla scotta però Lucio Redivo si chiama sempre presente. Usciti dai blocchi due giocate delle sue riportano la Novipiù sul +10. Ancora Corbett da tre punti. Fase confusa del match. La stanchezza delle tante sfide ravvicinate comincia a farsi sentire. Canestro importante di Martinoni che corregge sulla bella penetrazione di Thompson. Gioco da tre punti di Palermo. 65-59. Miller dalla lunetta ne fa soltanto uno ma il divario ora è di 5 punti. Redivo dalla lunetta non si scompone. Dall’altra parte Renzi fa la parte del leone. E’ il momento chiave del match. Canestro di Miller. -3 con Trapani che ci crede ma sul possesso decisivo Thompson con la sua tripla fa saltare il banco. 70-64. Redivo chiamato a puntualizzare dalla lunetta non sbaglia mai e così il tabellone alla sirena 74-66.

Novipiù JB Monferrato – 2B Control Trapani 74-66 (19-10, 19-18, 21-25, 15-13)

Novipiù JB Monferrato: Redivo 22 (4/8, 2/5), Tomasini 13 (4/7, 1/5), Valentini 11 (2/6, 1/2), Camara 10 (5/10, 0/0), Martinoni 10 (4/6, 0/1), Thompson 5 (1/6, 1/4), Sirchia 3 (0/0, 1/3), Lomele 0 (0/0, 0/1), Donzelli 0 (0/0, 0/0), Valentini 0 (0/0, 0/0), Giombini 0 (0/0, 0/0), Cappelletti 0 (0/0, 0/0)

2B Control Trapani: Renzi 25 (7/11, 3/9), Corbett 20 (3/7, 3/7), Miller 11 (5/12, 0/2), Palermo 9 (3/5, 0/5), Mollura 1 (0/3, 0/2), Tartamella 0 (0/0, 0/0), Erkmaa 0 (0/0, 0/1), Milojevic 0 (0/2, 0/0), Basciano 0 (0/0, 0/0), Pianegonda 0 (0/0, 0/0)

Commento di coach Ferrari: “Le belle partite sono un’altra cosa ma non ci si può aspettare tanto di diverso quando giochi tante partite ravvicinate. Ci siamo aggrappati ad una difesa corposa ed in attacco pur restando tutti sulla stessa pagina ci siamo attaccati alle qualità individuali dei nostri giocatori. Ho detto alla squadra che sono contento perché abbiamo saputo soffrire. Abbiamo giocato una partita sporca. Queste sono vittorie che fanno la differenza in una stagione”.

Uff.Stampa Novipiù JB Monferrato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy