L’Aurora Jesi saluta il suo pubblico e regala due punti a Trieste

0

A prescindere dal finale e dal punteggio, quella che ha affrontato Trieste è un’Aurora di altra stoffa rispetto a quella dell’andata. Contro una squadra da playoff Jesi non pretendeva probabilmente la vittoria, che sicuramente sarebbe stata gradita ma non utile ai fini della classifica. La Termoforgia ha comunque onorato il suo pubblico e un ottimo campionato dimostrando attaccamento alla maglia e concentrazione in partita. Spicca tra gli arancioblù Davis, autore di 31 punti, 4 assist e 6 rimbalzi, ma menzione d’onore va anche a Maganza che ha registrato 15 punti, 1 assist e 10 rimbalzi e a Bowers (14 punti, 8 assist e 7 rimbalzi).

Quintetti:  Jesi– Battisti, Maganza, Bowers, Davis, Benevelli

Trieste– Parks, Bossi, Green, Da Ros, Cittadini

Contro Trieste, Jesi accusa fastidi in particolare rispetto al gioco da 3: Green, Da Ros e Cittadini segnano una tripla a testa nel primo quarto mettendole a segno al primo tentativo, facendo concludere il quarto favorevolmente agli ospiti in trasferta (19-25) soprattutto grazie al contributo di Da Ros e Cittadini, entrambi autori di 7 punti e rispettivamente di 2 assist+2 rimbalzi e 1 rimbalzo.
Nella seconda frazione di gioco Jesi tenta di rientrare in partita ma non recupera il lieve gap di punti e continua a subire un passivo che oscilla intorno ai 6 punti, affrontando la pausa lunga con il tabellone fermo sul 40-43. È ancora Maganza a dare sostegno più consistente sotto canestro (alla seconda sirena ha fatto registrare 6 rimbalzi e 11 punti), mentre Bowers contribuisce con 14 punti, 5 assist e 3 rimbalzi.
Più positiva è l’apertura del terzo quarto, che vede Davis segnare la tripla del pareggio e subito successivamente quella del sorpasso. Jesi non si mantiene a lungo in testa rispetto all’avversaria anche a causa di qualche imprecisione al tiro, ma la sirena suona di nuovo sul -3 (61-64) dimostrando di giocare una partita molto diversa rispetto a quella dell’andata.
Un magistrale gioco di squadra che comprende anche un rimbalzo offensivo  porta Davis a infilare una tripla in apertura dell’ultima frazione di gioco, ma Simioni risponde a tono e ribadisce il vantaggio dei suoi. Bossi e Da Ros mettono il carico ancora da dietro l’arco. A metà quarto Jesi perde lucidità e precisione e il passivo si fa più pesante al cedere dell’ospite di fronte all’Alma, toccando anche il –17. Sul -14 a una manciata di secondi dal termine la partita è data per archiviata e come ultimo saluto al parquet casalingo entrano Moretti, Vita Sadi e Scali: le luci dell’UBI BPA Sport Center si spengono sul 76-90.

AURORA BASKET JESI – ALMA TRIESTE 76-90

Parziali: 19-25; 40-43; 61-64; 76-90 (19-25; 21-18; 21-21; 15-26)

Aurora Basket Jesi: Filippo Alessandri, Simone Mentonelli n.e., Matteo Battisti 5, Guido Scali, Marco Maganza 15, Samuele Moretti, Giga Janelidze 5, Tim Bowers 14, Joseph Vita Sadi, Dwayne Davis 31, Andrea Benevelli 4, Andrea Picarelli 2

Coach Jesi: Damiano Cagnazzo

Alma Trieste: Jordan Parks 17, Stefano Bossi 19, Andrea Coronica 7, Damar Javonte Green 11, Massimiliano Ferraro n.e., Andrea Pecile, Lorenzo Baldasso 3, Enrico Gobbato n.e., Alessandro Simioni 5, Roberto Prandin 7, Matteo Da Ros 10, Alessandro Cittadini 11

Coach Trieste: Eugenio Dalmasson

Arbitri: Nicolini Alessandro di Santa Flavia (PA), Marton Marco di Conegliano (TV), Dori Giacomo di Mirano (VE)

Mvp BasketInside: Stefano Bossi (19 punti, 3 assist, 6 rimbalzi)

All’andata: ALMA TRIESTE – AURORA BASKET JESI 108-77 (32-16; 48-42; 78-62; 108-77)

TRIESTE: Da Ros 9 (3/8 da 2, 3/4 ai liberi), Cittadini 16 (4/6 da 2, 8/9 ai liberi), Parks 18 (7/8 da 2, 1/3 da 3, 1/2 ai liberi), Prandin 11 (4/6 da 2, 1/2 da 3), Ferraro 0 (0/1 da 2), Baldasso 2 (0/3 da 3, 2/2 ai liberi), Pecile 15 (2/3 da 2, 3/3 da 3, 2/2 ai liberi), Gobbato 0, Simioni 0 (0/1 da 2), Coronica 0 (0/1 da 3), Green 30 (8/10 da 2, 4/6 da 3, 2/2 ai liberi), Bossi 7 (2/3 da 2, 3/3 da 3, 2/2 ai liberi). Head Coach: Eugenio DALMASSON 

JESI: Alessandri 10 (4/10 da 2, 0/2 da 3, 2/2 ai liberi), Battisti 2 (1/2 da 2), Mentonelli ne, Scali 0, Maganza 16 (8/10 da 2), Moretti 2 (1/1 da 2), Janelidze 4 (2/3 da 2, 0/1 da 3), Bowers 22 (4/5 da 2, 4/8 da 3, 2/2 ai liberi), Vita Sadi ne, Davis 15 (3/6 da 2, 3/11 da 3), Benevelli 6 (3/3 da 2, 0/2 da 3, 0/1 ai liberi), Picarelli 0 (0/1 da 2). Head Coach: Damiano CAGNAZZO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here