Mantova solida e concreta, espugnata Casale Monferrato

Novipiù JB Monferrato-Staff Mantova 55-70

di La Redazione

Novipiù JB Monferrato – Staff Mantova 55-70 (14-20, 10-11, 13-15, 18-24)

Novipiù JB Monferrato: Fabio Valentini 12 (0/1, 2/8), Sam Thompson 12 (4/12, 1/4), Simone Tomasini 11 (2/4, 2/5), Gora Camara 10 (4/6, 0/0), Niccolo Martinoni 6 (1/5, 1/1), Luca Valentini 4 (0/2, 0/0), Alessandro Sirchia 0 (0/0, 0/1), Aaron Lomele 0 (0/1, 0/0), Yannick Giombini 0 (0/1, 0/0), Carlo Cappelletti 0 (0/0, 0/0), Daniel Donzelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 18 – Rimbalzi: 39 10 + 29 (Gora Camara 14) – Assist: 12 (Luca Valentini 5)
Staff Mantova: Davide Bonacini 16 (5/8, 1/4), Riccardo Cortese 12 (4/7, 1/4), Christian James 9 (2/3, 1/8), Matteo Ferrara 9 (4/7, 0/2), Mario jose Ghersetti 9 (2/5, 1/5), Marco Ceron 6 (0/1, 2/3), David Weaver 4 (2/7, 0/0), Lorenzo Maspero 3 (0/2, 1/3), Luca Infante 2 (1/1, 0/2), Lorenzo Ziviani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 40 14 + 26 (Matteo Ferrara 10) – Assist: 15 (Lorenzo Maspero 7)

Esce sconfitta la Novipiù JB Monferrato che perde l’infrasettimanale del mercoledì con Staff Mantova. 55-70 il punteggio finale. Ora testa all’incontro di domenica in trasferta a Bergamo. Poi ancora tour de force con gara esterna in Sicilia con Trapani per tornare domenica prossima a Casale Monferrato con Udine.

Partenza in salita per la Novipiù JB Monferrato. Orfana di Donzelli e Redivo, quest’ultimo fermatosi nella sfortunata trasferta di Milano, patisce la partenza sprint di Mantova. Tripla di Fabio Valentini. 5-9. L’energia di Camara vale il canestro più un viaggio felice dalla lunetta. 8-11. Il momento è positivo. Entra in campo anche Tomasini. Le penetrazioni di Fabio Valentini fanno male. 10-11. La tripla di Tomasini fa valere il primo vantaggio di giornata. 13-11. Ceron dall’altro lato decide di entrare in partita. Canestro da tre punti morbisissimo. Le due triple di Bonacini e Cortese chiudono il primo quarto sul 14-20. Il secondo quarto si apre col canestro di Tomasini. Ghersetti e Cortese sanno far male, Camara in schiacciata cerca di scuotere i suoi. Thompson rientrato in campo accorcia sul 20-26. Si sbaglia tanto in questa fase d’incontro. Viene sanzionato il terzo fallo a Camara. Novipiù deve ridisegnare l’assetto. Tripla di James vale il 20-31 per gli ospiti. Martinoni prima dalla lunetta poi dalla linea dei tre punti. Con questo punteggio si va negli spogliatoi: 24-31.

La tripla di Thompson è il modo perfetto per ripartire. Camara nonostante i tre falli è della partita. Canestro da sotto. Poi viaggio in lunetta. 30-35. Azione elaborata di Thompson che riesce a liberarsi al tiro. -3. La Novipiù perde l’occasione di riportarsi a contatto. I canestri di Ferrara e Bonacini valgono il 32-39. Tripla di Ceron e canestro di Infante. 32-44. Fabio Valentini rialza la testa dalla linea dei tre punti. Bonacini giocata di alta classe. Poi il piazzato di Thompson con cui si chiude il quarto sul 37-46. E’ un’impresa ai limiti dell’impossibile. La stanchezza si fa sentire. Thompson inaugura i giochi e riporta la Novipiù sul -6. E’ soltanto un illusione perché Mantova da un morso alla partita. Ghersetti da tre punti allunga. Un pasticcio in costruzione permette a James di segnare in contropiede. Una tripla di Tomasini ed il viaggio dalla lunetta di Luca Valentini limita il divario ma gli Stings sono padroni dell’incontro. Bonacini chiuderà come miglior realizzatore di serata a quota 16.Per la JBM i migliori sono Thompson e Fabio Valentini con 12. Match che si chiude sul 55-70 finale.

Uff.Stampa JB Monferrato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy