Novipiù JB Monferrato mostruosa dall’arco, cade la Tezenis Verona

Nel recupero, i piemontesi vincono contro i gialloblù.

di La Redazione

Novipiù JB Monferrato – Tezenis Verona 93-87 (20-22, 27-23, 19-19, 27-23)

Sconfitta a Casale Monferrato per la Tezenis Verona. Contro la Novipiù finisce 93-87 al termine di una gara giocata punto a punto per lunghissimi tratti; la formazione di casa prova a scappare nel terzo periodo ma Verona recupera e nel finale è la squadra di coach Ferrari ad avere la meglio.

 

Per i gialloblù il prossimo impegno è fissato domenica 20 dicembre alle ore 18.00 all’AGSM Forum contro Udine.

 

La Novipiù JB Monferrato si presenta alla partita con la novità Redivo, al suo esordio in campionato. Lo sfondamento su Candussi e il canestro di Bobby Jones aprono il match con Verona che deve però fare i conti con le fiammate di Thompson che guida la formazione di casa fino al 9-6. La gara si incanala sui binari dell’equilibrio, Tomassini tiene in scia la Tezenis (11-10) prima del break della Novipiù che con Donzelli e Camara allunga sul +4.

 

Caroti prima realizza due punti, poi ruba palla e serve Rosselli per un canestro in contropiede (16-14). Si lotta nel pitturato con Candussi che risponde a Camara. Severini porta in vantaggio i gialloblù con un tiro da tre punti (18-19). Negli ultimi secondi Gambini porta i suoi nuovamente in vantaggio ma chiude il quarto la tripla di Severini. Dopo i primi dieci il punteggio è 20-22 per la Tezenis.

 

Il secondo quarto vede l’esordio in campionato di Calvi per i gialloblù. Valentini e Camara ristabiliscono il vantaggio di Casale (29-26). La Tezenis chiama time-out ma la squadra di casa allunga. Risposta dei giallublù con un parziale di 6-0 che accorcia le distanze. La Novipiù risponde portandosi nuovamente sul + 4 (46-41). Tommasini realizza da 8 metri e porta a -1 (46-45). Con pochi secondi da giocare Greene tenta la penetrazione ma il tiro termina corto. Intervallo lungo che vede la Tezenis sotto di due lunghezze 47-45.

 

Casale si affida ancora a Redivo in apertura di secondo tempo. Due triple consecutive consentono alla formazione di casa di allungare il vantaggio (53-47); le ottime percentuali dall’arco sono confermate da Valentini (56-49) costringendo coach Diana al time out.

 

Tomassini pesca perfettamente Jones, poi Caroti trova due punti dalla media che valgono il 56-53. Si alza l’intensità: ai due liberi di Camara risponde Caroti da tre punti (58-56) ma nei successivi due minuti è la Novipiù a provare a scappare. Thompson colpisce due volte dalla lunga distanza mentre i gialloblù faticano a trovare soluzioni in attacco (64-56).

 

Verona si scuote: Jones e Greene bucano la retina dalla lunetta e lo sfondamento di Valentini (4° fallo) consegnano alla Tezenis un possesso d’oro che Greene concretizza con una tripla (66-64).

 

Il gioco da tre punti per la Tezenis apre l’ultimo quarto. Verona passa a condurre (66-67) poi è Severini che si erge mattatore dalla lunga distanza, con meriti gialloblù che nascono dalla fase difensiva (69-73).

 

L’errore di Greene e il fallo in attacco fischiato a Janelidze rimettono in corsa la Novipiù che con un break di 5-0 torna avanti (74-73).

 

Greene mette la tripla del sorpasso (78-80) poi non sbaglia i tre liberi che valgono il +5 (78-83). Due palle perse in attacco rimettono Casale in carreggiata, grazie a Redivo che continua a trovare punti a ripetizione (87-85).

 

Coach Diana chiama time out ma al rientro in campo Rosselli manda sul ferro il tiro del possibile pareggio. Ci pensa Caroti ad impattare sull’87-87; il canestro di Camara e la tripla di Redivo, che consente a Casale di chiudere la partita con il 68% da tre punti, decidono il match. Finisce 93-87.

Novipiù JB Monferrato: Lucio Redivo 31 (4/7, 6/7), Sam Thompson 20 (4/8, 4/6), Fabio Valentini 16 (0/3, 3/5), Gora Camara 13 (4/7, 0/0), Daniel Donzelli 8 (1/3, 1/2), Alessandro Sirchia 3 (0/0, 1/1), Yannick Giombini 2 (1/1, 0/1), Aaron Lomele 0 (0/0, 0/0), Niccolo Martinoni 0 (0/0, 0/0), Carlo Cappelletti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 23 – Rimbalzi: 24 5 + 19 (Gora Camara 9) – Assist: 18 (Lucio Redivo, Fabio Valentini 4)

Tezenis Verona: Phil Greene IV 17 (4/8, 2/5), Giovanni Tomassini 14 (4/5, 2/2), Lorenzo Caroti 14 (5/5, 1/4), Bobby ray Jones 10 (3/4, 0/1), Francesco Candussi 10 (5/6, 0/4), Giovanni Severini 9 (0/1, 3/4), Giga Janelidze 7 (3/4, 0/3), Guido Rosselli 6 (3/4, 0/3), Giorgio Calvi 0 (0/0, 0/0), Andrea Colussa 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 10 – Rimbalzi: 19 7 + 12 (Giga Janelidze 5) – Assist: 15 (Guido Rosselli 7)

 

 

Uff stampa Tezenis Scaligera basket Verona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy