Orzinuovi torna alla vittoria, Ravenna K.O.

0

L’Agribertocchi Walcor Orzinuovi rivede finalmente la luce e vince 79-64 contro un’irriconoscibile OraSì Ravenna. Gli uomini di Finelli restano incollati agli avversari per metà partita e trovano poi l’allungo nel terzo quarto. Grande prestazione di Raffa (27 punti con 7 assist), supportato splendidamente da Sollazzo e Ghersetti, entrambi autori di 15 punti. Per i romagnoli non bastano i 18 di Montano (4\7 da tre punti) per impensierire la coriacea Orzibasket di quest’oggi. Strautins apre le danze dalla lunga distanza e fa subito ben sperare i tifosi orceani. Sull’altro lato del campo Grant e Masciadri si fanno trovare pronti, infilando sei punti in fila. Iannili realizza in isolamento e Sollazzo corregge un rimbalzo vacante. Giachetti e Rice rispondono, provando a lanciare in avanti Ravenna; dopo 6′ il punteggio è di 7-13. Scanzi servito da Sollazzo non sbaglia da sotto mentre Rice punisce da tre. L’attacco di Orzinuovi nei primi 8′ di gioco è poco produttivo sia per le basse percentuali, nonostante un alto numero di tiri aperti, che per uno straordinario Grant in difesa, già autore di tre stoppate. Prima della fine del quarto però Raffa prova a scuotere i suoi in penetrazione e fissa il match sul 15-18. Grande avvio di ripresa dell’Orzibasket che prima accorcia con Zambon da sotto e poi trova la tripla del vantaggio di Raffa; 20-18 e time-out coach Martino. La reazione dell’OraSì non si fa attendere e la gara si accende, trasformandosi in una sfida dall’arco: Montano, Raffa, Raschi e Antelli si alternano dalla lunga e fanno 26-25 con 3’30” da giocare. L’Agribertocchi chiude la prima metà di gara alla grande: Sollazzo e Raffa guidano un mini-parziale di 8-2 che vale ai padroni di casa un inaspettato 33-27.
Strautins inaugura la terza frazione con un gran canestro da tre ma i romagnoli si rifanno sotto senza indugi: otto punti in rapida successione di Montano e un buon appoggio di Grant, intervallati da un solo canestro di Raffa, costringono coach Finelli al time-out sul 38-37 con 6′ sul cronometro. Ravenna sembra totalmente rinata dopo 2\2 di Montano e il solito Grant che significano vantaggio, ma gli avversari si scrollano la paura di dosso e con Raffa, Sollazzo e Ghersetti infilano uno scioccante 10-0: time-out OraSì ed eloquente 50-41 del tabellone luminoso. I ravennati non rientrano sul parquet con lucidità e dopo un paio di sanguinose palle perse sembrano aver smarrito la via; Raffa piazza cinque punti in fila e trascina i suoi fino al +16. Il terzo quarto è stato decisamente a senso unico, 65-47 il punteggio. Buona parte dell’ultimo periodo è gestita intelligentemente da Orzinuovi ma a 3’30” dalla fine una disattenzione di Strautins ben sfruttata da Rice permette a Ravenna di rifarsi sotto fino al -11 e obbliga la panchina orceana al time-out. Nonostante l’asfissiante pressing degli ospiti e grazie soprattutto a un ottimo Ghersetti, l’Agribertocchi regge l’urto e  preserva il vantaggio fino al suono della sirena; finisce 79-64.


AGRIBERTOCCHI WALCOR ORZINUOVI 79 – 64 ORASÌ RAVENNA

AGRIBERTOCCHI WALCOR ORZINUOVI: Strautins 10, Raffa 27, Borghetti, Antelli 3, Iannilli 2, Ghersetti 15, Zambon 2, Scanzi 2, Yabrè, Ruggiero 3, Tourè, Sollazzo 15
All. Finelli

 ORASÌ RAVENNA: Montano 18, Sgorbati, Giachetti 6, Chiumenti 5, Raschi 3, Esposito ne, Masciadri 9, Vitale, Rice 12, Grant 11
All. Martino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here